Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 25 luglio 2024  | aggiornato alle 05:41 | 106677 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Come il cambiamento climatico può minacciare la nostra salute?

Il cambiamento climatico rappresenta una seria minaccia per la salute umana, con effetti diretti e indiretti che si manifestano in diverse forme. I più colpiti bambini, anziani e persone fragili

 
03 luglio 2024 | 07:30

Come il cambiamento climatico può minacciare la nostra salute?

Il cambiamento climatico rappresenta una seria minaccia per la salute umana, con effetti diretti e indiretti che si manifestano in diverse forme. I più colpiti bambini, anziani e persone fragili

03 luglio 2024 | 07:30
 

Il cambiamento climatico rappresenta una minaccia seria e incombente per la salute umana, con effetti diretti e indiretti che si manifestano in diverse forme. Le conseguenze per la salute sono tanto vaste quanto complesse, intrecciandosi e amplificandosi a vicenda. Vediamo in che termini Elena Azzolini, vice direttore sanitario del Gruppo Humanitas, in un articolo di Humanitas Salute.

Come il cambiamento climatico può minacciare la nostra salute?

Come il cambiamento climatico incide sulla nostra salute

Cambiamento climatico e impatti diretti sulla salute 

Ondate di calore, siccità, inondazioni e uragani, eventi sempre più frequenti e intensi a causa del mutamento climatico, provocano una serie di danni alla salute umana. Tra questi, morti e traumi causati da temperature estreme, inondazioni e venti forti, con particolare impatto sugli anziani, i bambini e le persone con condizioni di salute preesistenti. Le ondate di calore possono causare colpi di calore, disidratazione, insufficienza renale e altri problemi di salute, soprattutto tra le persone vulnerabili.

L'inquinamento atmosferico, spesso aggravato dagli incendi boschivi e da altri eventi climatici estremi, può esacerbare le malattie respiratorie come l'asma, la bronchite e la polmonite. Inondazioni e altri eventi climatici estremi possono contaminare le fonti di acqua potabile, aumentando il rischio di malattie diarroiche, colera e altre infezioni.

L'innalzamento delle temperature medie globali mette a dura prova la capacità di termoregolazione del corpo umano, con conseguenze negative sulla salute. Lo stress da caldo, causato dall'incapacità del corpo di raffreddarsi adeguatamente a temperature elevate, può portare a una serie di problemi, tra cui affaticamento, crampi muscolari, vertigini e svenimenti. Nei casi più gravi, può causare colpi di calore, che possono essere fatali. Il caldo estremo può inoltre esacerbare le condizioni di salute croniche esistenti, come malattie cardiache, renali e respiratorie, e avere un impatto negativo sulla salute mentale, causando ansia, depressione e persino psicosi.

Il deterioramento della qualità dell'aria, aggravato dal cambiamento climatico, rappresenta una minaccia significativa per la salute umana. Le emissioni dai veicoli, gli incendi boschivi, le centrali elettriche, la polvere e la sabbia sollevate dalle tempeste di polvere e l'inquinamento industriale rilasciano nell'aria inquinanti dannosi come particolato, ossidi di azoto, ozono, composti organici volatili, metalli pesanti e diossine. Questi inquinanti possono causare una serie di problemi di salute, tra cui malattie respiratorie, malattie cardiache, cancro, ictus, malattie neurologiche, problemi di sviluppo nei bambini e nascite premature.

Cambiamento climatico e impatti indiretti sulla salute

Il cambiamento climatico ha conseguenze indirette sulla salute attraverso una serie di meccanismi complessi. Queste conseguenze includono:

  • Insicurezza alimentare: siccità, inondazioni e altri eventi climatici estremi possono danneggiare le colture e la pesca, causando malnutrizione e carenze di micronutrienti, con particolare impatto sui bambini e le donne incinte.
  • Diffusione di malattie infettive: le temperature più elevate e i cambiamenti nei modelli di precipitazione favoriscono la proliferazione di vettori di malattie come zanzare e zecche, aumentando il rischio di malattie come malaria, dengue, Zika e febbre emorragica della Crimea-Congo.
  • Scarsa igiene: la scarsità d'acqua che affligge oggi ampie aree del pianeta può costringere le persone a lavarsi di meno, con conseguenti problemi di igiene che favoriscono la trasmissione di malattie infettive.
  • Spostamenti di popolazione: eventi climatici estremi come uragani, inondazioni e siccità possono costringere le persone ad abbandonare le loro case, causando migrazioni e spostamenti forzati che possono portare a problemi di salute fisica e mentale.
  • Danni agli ecosistemi: il cambiamento climatico danneggia gli ecosistemi naturali, con conseguenze negative sulla salute umana. Ad esempio, la perdita di biodiversità può ridurre la disponibilità di piante e animali che forniscono cibo e medicine. Inoltre, il degrado del suolo e la desertificazione possono portare a una diminuzione della resa dei terreni agricoli e a una maggiore insicurezza alimentare.

Cambiamento climatico e salute: bambini e anziani i più vulnerabili

I bambini, gli anziani, le persone con condizioni di salute preesistenti e le comunità povere sono le più colpite dagli effetti del cambiamento climatico sulla salute. Questi gruppi sono spesso più esposti agli inquinanti atmosferici e ad altri pericoli ambientali, e hanno meno risorse per adattarsi agli impatti del cambiamento climatico.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Mulino Caputo
Tecnoinox
Longarone Fiere
Molino Dallagiovanna

Mulino Caputo
Tecnoinox
Longarone Fiere

Molino Dallagiovanna
Consorzio Asti DOCG
Prugne della California