Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 23 settembre 2023  | aggiornato alle 03:51 | 99634 articoli in archivio

Bindi
Rational
Rational

Apparecchio trasparente, sì o no? Ecco perché sceglierlo

L’apparecchio trasparente è un sistema di raddrizzamento dei denti sempre più diffuso. Può essere utilizzato sia in casi semplici, sia più complessi, e dispone di un sistema che permette un riallineamento controllato

 
17 ottobre 2021 | 15:49

Apparecchio trasparente, sì o no? Ecco perché sceglierlo

L’apparecchio trasparente è un sistema di raddrizzamento dei denti sempre più diffuso. Può essere utilizzato sia in casi semplici, sia più complessi, e dispone di un sistema che permette un riallineamento controllato

17 ottobre 2021 | 15:49
 

Lapparecchio trasparente è un sistema di raddrizzamento dei denti sempre più diffuso nell’ortodonzia e nell’odontoiatria estetica: è diventato infatti l’apparecchio rimovibile più popolare tra adulti e bambini. Perché sceglierlo e quali sono le sue caratteristiche? Ne parlano gli specialisti del Dental Center di Humanitas Rozzano, in un articolo di Humanitas Salute che pubblichiamo.

Apparecchio trasparente: perché sceglierlo

Apparecchio trasparente: perché sceglierlo


Apparecchio trasparente: le caratteristiche

L’apparecchio trasparente è realizzato principalmente in resina poliuretanica, ovvero una plastica trasparente per uso medico. È molto sottile e ha i bordi lisci, cosa che lo rende più confortevole.


Durante ogni fase del trattamento di ortodonzia i denti, poco per volta, vengono riposizionati: compito dell’apparecchio trasparente, infatti, è quello di allineare i denti modificandone lentamente e delicatamente la posizione.


Può essere utilizzato sia in casi semplici, sia più complessi, e dispone di un sistema che permette un riallineamento controllato e prevedibile, con risultati visibili in ogni fase del processo.  

 


Perché scegliere l’apparecchio trasparente?

Gli apparecchi classici non permettono una semplice rimozione di particelle di cibo che rimangono intrappolate negli attacchi e nei fili, cosa che può provocare un accumulo di placca che porta a carie e gengiviti. La possibilità e la facilità di rimozione dell’apparecchio trasparente permette di non modificare la quotidiana pulizia orale attraverso spazzolino, dentifricio e filo interdentale, e di ridurre il rischio di carie e malattie gengivali.


Gli allineatori trasparenti sono personalizzati, cosa che garantisce una versatilità precisa e confortevole. Riescono infatti a spostare i denti orizzontalmente, verticalmente e, se necessario, anche a ruotarli.


Ogni apparecchio trasparente della serie viene indossato 22 ore al giorno per circa due settimane prima di passare a quello successivo. Ogni allineamento successivo avvicina i denti all’obiettivo finale, che solitamente viene raggiunto in un tempo variabile dai 6 ai 24 mesi, con visite dal dentista ogni 4-6 settimane.


L’American Dental Association (ADA) afferma che raddrizzare i denti può migliorare notevolmente la salute dentale: denti troppo distanziati o affollati, infatti, possono causare diverse malattie gengivali.


Apparecchio trasparente e masticazione

L’apparecchio trasparente è utile non solo in caso di problemi di disallineamento, oppure di distanza tra i denti, ma anche in caso di problematiche legate alla masticazione.

  • Quando i denti superiori e inferiori non fanno perfettamente contatto, si può provare dolore durante la masticazione o difficoltà nel parlare chiaramente. Questa condizione rischia di portare a problemi più gravi che colpiscono le articolazioni e i muscoli del sistema masticatorio.
  • Il disallineamento delle arcate dentali può rovinare i denti e causare malattie gengivali.
  • Gli spazi tra i denti espongono le gengive a un maggior attacco da parte di batteri responsabili di infezioni gengivali.
  • I denti gravemente disallineati possono portare a un accumulo di placca, aumentando il rischio di carie e infiammazioni gengivali.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Dr Schar
Passepartout

Mulino Caputo
Molino Grassi
Tecnoinox