Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 22 novembre 2019 | aggiornato alle 08:56| 62165 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     SALUTE     STILE DI VITA

Il benessere del cuore inizia
da noci, olio evo e attività fisica

Il benessere del cuore inizia 
da noci, olio evo e attività fisica
Il benessere del cuore inizia da noci, olio evo e attività fisica
Pubblicato il 27 ottobre 2019 | 14:52

Fare prevenzione primaria è il modo migliore per preservare la salute del proprio cuore: attenzione quindi ad alcuni stili di vita, dall'alimentazione al controllo dello stress fino alle ore di sonno.

La salute del nostro cuore dipende molto dalle abitudini di vita che abbiamo. Dall'alimentazione alle ore dedicate al sonno fino alla gestione dello stress. A parlarne è Giulio Stefanini, specialista in Cardiologia clinica e interventistica di Humanitas e docente di Humanitas University. Di seguito, tratta da Humanitasalute, riportiamo la sua intervista integralmente.

Tanti consigli per far sì che il proprio cuore resti in salute (A far bene al cuore comincia tu Noci, olio evo e attività fisica)
Tanti consigli per far sì che il proprio cuore resti in salute


I fattori di rischio tradizionali per il nostro cuore si dividono in modificabili e non modificabili. I fattori non modificabili sono l’età, il genere e la familiarità per malattie cardiovascolari. Quelli modificabili invece sono i valori della pressione arteriosa, i grassi nel sangue (colesterolo), il controllo della glicemia e del diabete e il fumo di sigaretta; lavorare su questi è molto importante per ridurre in maniera significativa il rischio di eventi avversi.

Investire nella prevenzione primaria
«Aver cura del proprio stile di vita - ha sottolineato Stefanini - è una strategia importante in un’ottica di prevenzione primaria nei soggetti che non hanno alcuna malattia cardiaca, ma che devono lavorare per ridurre il rischio di eventi avversi di tipo cardiovascolare. La prevenzione primaria è fondamentale, soprattutto in una popolazione giovane, negli uomini come nelle donne. Occorre sensibilizzare sempre di più i giovani a lavorare sulla prevenzione primaria: è il miglior investimento che possiamo fare anziché trovarci poi a curare la malattia una volta presente. Abitudini di vita corrette si associano spesso a uno stress minore e a una vita complessivamente più piacevole, benefica per il nostro cuore».

L’importanza della colazione
«L’importanza della colazione (clicca qui per un approfondimento sulle abitudini degli italiani) è stata sottolineata in passato da una serie di studi osservazionali interessanti. Nel 2018 è stato pubblicato uno studio scientificamente corposo condotto su una popolazione di 5mila pazienti da parte di un gruppo americano. Lo studio ha valutato l’importanza della colazione non solo in termini del farla o non farla, ma anche rispetto alla quantità di energia da essa derivante rispetto ai pasti successivi. Nello studio si parla di colazione ad alto valore energetico, nel caso in cui la colazione rappresenti più del 20% dell’energia consumata, a media energia (tra il 5% e il 20%) e a bassa energia (meno del 5%). C’era poi una popolazione di controllo con pazienti che non facevano colazione. Ne è emerso che fare colazione si associa a una riduzione del rischio di eventi cardiovascolari, ma anche a una diminuzione della possibilità di sviluppare placche arteriosclerotiche a livello delle carotidi e delle coronarie (i cosiddetti segni preclinici), la cui presenza potrebbe portare successivamente a eventi avversiì».

I benefici della Dieta mediterranea
«La Dieta mediterranea è quella più adatta al nostro cuore (clicca qui per scoprire la correlazione tra Dieta mediterranea e lunga vita) ed è quanto emerge anche dai risultati dello studio Predimed2 pubblicati sul New England Journal of Medicine. Si tratta di uno studio randomizzato durato quasi dieci anni in cui 7.500 pazienti, tra i 50 e gli 80 anni, sono stati divisi in gruppi casuali (randomizzati appunto): c’era chi seguiva una Dieta mediterranea con olio extravergine di oliva (clicca qui per scoprire i benefici dell'olio evo per i malati di diabete), chi una Dieta mediterranea con assunzione di noci (clicca qui per approfondire la correlazione tra noci e benefici per il cuore) e infine chi una dieta non mediterranea a basso contenuto lipidico. Di fatto la Dieta mediterranea con olio extravergine di oliva o noci riduce in maniera altamente significativa il rischio di mortalità cardiovascolare.
Un altro studio3 pubblicato su Lancet ha poi sottolineato che il consumo di latticini due volte al giorno, latte e yogurt in particolare, abbiano effetti benefici sulla salute del nostro cuore».

Diminuzione del sonno e stress
Il sonno è una componente fondamentale della nostra vita e una sua riduzione aumenta il livello di stress (clicca qui per scoprire le risposte alle domande più frequenti attorno ai disturbi del sonno). I ricercatori di un recente studio4 americano si sono chiesti se la quantità di ore di sonno e la loro qualità potessero influire sulla salute del cuore.

«Hanno riscontrato che una durata del sonno inferiore alle sei ore è associata a un aumento del rischio cardiovascolare, così come una bassa qualità del sonno. Anche in questo caso sono stati valutati anche i segni preclinici di malattia delle arterie».

I segnali da non sottovalutare
Stefanini ha anche ricordato i segnali da non sottovalutare perché potrebbero essere indicativi di qualche problema al cuore: il più tipico e noto è il dolore al petto; vi sono poi le cosiddette palpitazioni ovvero battiti mancanti e piccole aritmie e le alterazioni del respiro, come il respiro corto sotto sforzo, in particolare a esordio improvviso. In loro presenza è bene consultare uno specialista.

Attività fisica regolare a tutte le età
L’attività fisica di tipo aerobico è essenziale, ma deve essere commisurata all’età. Un soggetto in età avanzata può per esempio dedicarsi a una camminata di 45 minuti a passo svelto tre volte alla settimana; un soggetto più giovane ha invece bisogno di un’attività più importante che includa per esempio la corsa, il nuoto, la ginnastica. Si tratta di una strategia fondamentale di prevenzione primaria.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


salute health benessere stile di vita cuore cardiovascolare Humanitas noci olio evo olio extravergine doliva sport sonno stress specialista Giulio Stefanini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).