Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 09 agosto 2022 | aggiornato alle 15:50 | 86820 articoli in archivio

Hot, il drink caldo di Spirito Cocktail in busta monoporzione

Da bere bollente nella sua mug, va scaldato in microonde e guarnito con le garnish in bustina. Lo commercializza Spirito, che ha ridefinito il concetto di ready-to-drink con i suoi cocktail artigianali premiscelati.

 
15 dicembre 2020 | 21:03

Hot, il drink caldo di Spirito Cocktail in busta monoporzione

Da bere bollente nella sua mug, va scaldato in microonde e guarnito con le garnish in bustina. Lo commercializza Spirito, che ha ridefinito il concetto di ready-to-drink con i suoi cocktail artigianali premiscelati.

15 dicembre 2020 | 21:03
 

Spirito Cocktails nasce a Flero (Bs) nell’inverno 2019 dall’acquisto del brand Spirito e prende vita nell’aprile 2020 per offrire la possibilità di bere un cocktail artigianale made in Italy dove e quando si desidera, semplicemente aggiungendo del ghiaccio a un bicchiere.

Il cocktail Hot, acronimo di “Heating our time” ("Riscaldando il nostro tempo")

Il cocktail Hot, acronimo di “Heating our time” ("Riscaldando il nostro tempo")

Spirito ha ridefinito il concetto di ready-to-drink con i suoi cocktail artigianali premiscelati in busta monoporzione da 10 cl disponibili sul sito dell’azienda. A differenza di molti ready-to-drink presenti sul mercato, i cocktail Spirito sono composti solo da spiriti artigianali prodotti in piccole distillerie tradizionali.

L’ultima novità è il cocktail caldo. Si chiama Hot (acronimo di “Heating our time”) ed è una vera e propria esperienza di piacere e relax alla quale abbandonarsi. Nato dall’intuizione del mixologist bresciano Cristian Manassi, il drink deriva da un Whiskey Sour rivisitato per riscaldare il corpo e lo spirito a ogni sorso. Da bere bollente nella sua mug , Hot va scaldato in microonde e guarnito con le garnish in bustina confezionate da una piccola realtà italiana specializzata nella creazione di té e infusioni artigianali.

Il drink, miscelato in un liquorificio artigianale fuori Milano, presenta le note morbide del bourbon whiskey americano invecchiato in botti di quercia, succo di mela, miele e una speziata infusione di zenzero, cannella e anice stellato. Un'unione di sapori e aromi unica e imperdibile. Un cocktail in grado di rievocare emozioni e sensazioni vissute, i profumi speziati dei mercatini di Natale, dei dolci invernali.

Per informazioni: www.spiritococktails.com


© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali