Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 05 agosto 2020 | aggiornato alle 10:29| 67078 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Milano, turismo al Monumentale
Nel 2019 già 100mila visitatori

Milano, turismo al Monumentale 
Nel 2019 già 100mila visitatori
Milano, turismo al Monumentale Nel 2019 già 100mila visitatori
Pubblicato il 07 novembre 2019 | 11:22

Anche in questa particolare nicchia il capoluogo lombardo va forte. Il principale cimitero cittadino attira tanti turisti e il Comune ha ora aperto un sito internet dedicato.

È un turismo particolare, ma che aiuta a riflettere e a far conoscere uno degli angoli più amati di Milano (ormai capitale del turismo italiano). Il Comune ha diffuso i dati sulle visite guidate al Cimitero Monumentale, uno splendido esempio di arte contemporanea con il suggestivo Pantheon d'ingresso. Centomila i visitatori che nel 2019 hanno passeggiato o sostato tra i viali del museo a cielo aperto. «Un anno di eventi - ha detto l'assessore ai Servizi Civici Roberta Cocco - progetti e collaborazione con centri di ricerca, università, enti pubblici e privati che hanno permesso al Monumentale di essere sempre più conosciuto grazie a 252 eventi, 140 passeggiate tematiche e 68 visite scolastiche».

Il cimitero monumentale di Milano (Turismo monumentale, a Milano 100mila visite nel 2019)
Il cimitero monumentale di Milano

Un luogo insomma in grado di attrarre attenzione e interesse da parte dei milanesi ma anche di migliaia di turisti grazie alle visite guidate gratuite e che Palazzo Marino promette di voler continuare a valorizzare e promuovere. E da pochi giorni è attivo anche il sito: monumentale.comune.milano.it. L'homepage è divisa in quattro sezioni con la storia, le informazioni per organizzare una visita, gli eventi e i personaggi celebri. In proposito è utile ricordare che sono sepolti decine di personaggi che hanno fatto grande la città nel mondo: da Alessandro Manzoni a Giorgio Gaber, da Arturo Toscanini ad Alda Merini. Il 2019 è stato insomma un anno “Monumentale” anche perché la Facoltà di Scienze dell'Università e l'Accademia di Belle Arti di Brera con la scuola di restauro hanno deciso di realizzare una serie di progetti per la tutela, la conservazione e lo studio del patrimonio artistico con la pulizia e il recupero di 78 sculture.

Altri aspetti non secondari della “nuova vita” del camposanto storico del capoluogo lombardo, sono stati l'impiego di decine di volontari nelle visite guidate e il reinserimento lavorativo e sociale dei detenuti nelle attività di accoglienza e informazione. Infine, aspetto curioso, è che in Comune sono state presentate un centinaio di richieste per realizzare all' interno del complesso film, documentari e opere cinematografiche di vario genere.

Un set a cielo aperto dove Gianni Amelio ha girato alcune scene di “Hammamet”, e film sulla vita di Walter Chiari e Franca Sozzani. A due passi dalla Stazione Garibaldi vi è un luogo dedicato non solo alla commemorazione dei defunti, ma anche  dell'immortalità dell'arte.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo tourism turista turisti milano cimitero turismo monumentale 2019 Comune di Milano Roberta cocco Alessandro Manzoni Giorgio Gaber Arturo Toscanini Alda Merini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®