ABBONAMENTI
 
Rational
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 settembre 2020 | aggiornato alle 14:42 | 68004 articoli in archivio
Castel Firmian
Molino Quaglia
di Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
Renato Andreolassi
di Renato Andreolassi

Turismo, c'è ottimismo sul Garda
Da metà luglio aperti 8 hotel su 10

Turismo, c'è ottimismo sul Garda 
Da metà luglio aperti 8 hotel su 10
Turismo, c'è ottimismo sul Garda Da metà luglio aperti 8 hotel su 10
Pubblicato il 25 giugno 2020 | 12:17

Si inizia ad intravedere la luce in fondo al tunnel per il turismo sulla sponda lombarda del lago di Garda: oggi gli hotel attivi sono il 35%, ma cresceranno. Si attendono soprattutto tedeschi e austriaci.

Buone notizie dal lago di Garda, dopo i cupi giorni della chiusura causa pandemia. «Ad oggi è aperto il 35% degli hotel - ha dichiarato Marco Girardi, direttore del consorzio Garda Lombardia - dal 15 luglio si arriverà all'80%. Italiani e stranieri annunciano il loro arrivo, si ferma così l'emorragia di disdette. La ripartenza quella vera è iniziata, anche se quest'estate le presenze saranno ovviamente meno del solito».

La sponda lombarda del lago di Garda - Garda, albergatori ottimisti: Da metà luglio aperti 8 su 10
La sponda lombarda del lago di Garda

Il Consorzio raggruppa 800 aziende sparse fra Sirmione, Desenzano, Padenghe, Moniga, Manerba, Salò, Gardone, Toscolano, Gargnano e Limone, che valgono 8 milioni di presenze annue. Da metà luglio arriveranno in massa austriaci, svizzeri, belgi, olandesi e soprattutto tedeschi. Mancheranno quasi sicuramente inglesi, polacchi e russi. Ma ci saranno anche tanti italiani, per il turismo di prossimità, tanto auspicato dalle istituzioni locali.

Certo, non sarà un'estate da tutto esaurito, ma gli albergatori sono ottimisti e iniziano a intravedere il bicchiere mezzo pieno. E sarà di sicuro richiamo, sabato 4 luglio, anche l'inaugurazione al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera, del "Perfettissimo Teatro". Finalmente, dopo 90 anni, è stato infatti tutto ricoperto di marmo rosso Verona, il suggestivo anfiteatro, tanto caro a Gabriele D'Annunzio. Un suggestivo e impareggiabile colpo d'occhio sul Benaco. Il completamento dell'opera, dal costo di 1 milione di euro, è stato realizzato grazie ad un contributo della Regione Lombardia e della banca Valsabbina.

Giordano Bruno Guerri, il presidente del Vittoriale, ha portato a compimento il sogno del Vate. «Adesso - scrive Guerri - superata ogni avversità, possiamo presentare al mondo un "Perfettissimo Teatro", come scrisse D'Annunzio nel Piacere. Abbiamo portato a compimento il "Libro di pietre vive", sogno inconcluso di un poeta che aveva fatto della realizzazione dei sogni lo scopo della vita».

Un'occasione per richiamare sul Garda migliaia di turisti (furono quasi 300mila i visitatori della casa museo lo scorso anno), perché il Vittoriale conserva, e ancora di più produce, bellezza, cultura, lavoro e ricchezza.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


turismo lago di Garda Lombardia albergo hotel apertura coronavirus viaggi Vittoriale stagione Marco Girardi Giordano Bruno Guerri Gabriele dAnnunzio

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®