Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 01 marzo 2024  | aggiornato alle 12:14 | 103541 articoli pubblicati

Rational
Rational

#vinitaly2023

I prodotti premium di Gruppo Caffo 1915 confermano la leadership nel comparto ‘amari’

Anche quest'anno il gruppo ha rinnovato la sua partecipazione al Vinitaly per presentare le sue ultime novità che, per il 2023, puntano a consolidare il ruolo di leader del Gruppo nel settore amari

 
07 aprile 2023 | 18:23

I prodotti premium di Gruppo Caffo 1915 confermano la leadership nel comparto ‘amari’

Anche quest'anno il gruppo ha rinnovato la sua partecipazione al Vinitaly per presentare le sue ultime novità che, per il 2023, puntano a consolidare il ruolo di leader del Gruppo nel settore amari

07 aprile 2023 | 18:23
 

Tra i protagonisti di questa edizione del Vinitaly il Gruppo Caffo, uno dei player leader nella liquoristica italiana riconosciuta nel mondo, presente in 70 paesi nel mondo, con quattro subsidiaries in Olanda, in Spagna, negli Stati Uniti e in Germania, e in Italia - uno dei pesi degli amari - è riconosciuto proprio come lo specialista degli amari.

Il Salone di Verona rappresenta sempre una vetrina internazionale tra le più importanti al mondo e, per questo, Gruppo Caffo 1915 ha rinnovato la sua partecipazione all'evento per presentare le sue ultime novità che, per il 2023, puntano a consolidare il suo ruolo di leader nel settore amari e ad affermarsi con le sue specialità nel mondo degli aperitivi.

gruppo caffo - vinitaly

Lo stand del Gruppo Caffo 1915 a Vinitaly 2023

Anche quest’anno il gruppo si è presentato al Salone Internazionale dei vini e dei distillati con la sua gamma di prodotti premium per i professionisti e il canale Horeca che già conoscono e apprezzano Vecchio Amaro del Capo, l’amaro più venduto in Italia. Con le sue ventinove botaniche, servito a -20°C, è anche il più amato dagli italiani che lo scelgono anche nella versione Capo Tonic, il cocktail iconico preparato con la Tonica Indian Bisleri, della linea acque toniche Bisleri, un altro rilancio di successo firmato Caffo.

Fabrizio Gulì, direttore marketing internazionale dell’azienda commenta: «Il Salone sta andando molto bene, siamo molto contenti, c'è una grande energia, c'è una voglia ormai consolidata di ripartire dopo il periodo che abbiamo attraversato tutti, il mercato è in grande fermento e le fiere sono piene. Siamo molto contenti dell'affluenza che abbiamo avuto, dei riscontri che confermano l'apprezzamento da parte dei clienti, sulla nostra offerta al mercato e anche sulle novità».

La gamma di prodotti premium di Gruppo Caffo 1915 conferma la leadership nel comparto ‘amari’

Fabrizio Gulì

Verso la conquista del mondo degli aperitivi

«Gruppo Caffo 1915 è pronto ad affermarsi nel mondo degli aperitivi e per farlo, presenta le sue nuove proposte di miscelazione che saranno le protagoniste della nuova stagione - ha raccontato Fabrizio Gulì, direttore marketing internazionale dell’azienda – Stiamo parlando di drink realizzati con la tecnica ‘build’, facili da preparare al bancone come a casa. Tra i cocktail Caffo che segneranno le calde serate dell’estate 2023 c’è il nuovissimo Capo Arrabbiato Spritz, preparato con Red Hot Edition, la versione al peperoncino piccante di Vecchio Amaro del Capo. Ma la grande novità presentata in prima assoluta in Italia è Clementino della Piana, liquore naturale a base di clementine di Calabria, un pregiato agrume che nasce dall’incrocio dell’arancia amara con il mandarino» conclude Gulì.

 

Tra le specialità proposte al Vinitaly l'immancabile Vecchio Amaro del Capo Riserva Centenario, un raro liquore da meditazione, prodotto in quantità limitata utilizzando pregiate partite di acquaviti di vino invecchiate lungamente in botti di rovere di Slavonia custodite per decenni in magazzini di invecchiamento sotto il controllo dello Stato Italiano; Santa Maria al Monte, amaro ultracentenario realizzato secondo l'antica formula originale dell’omonimo Convento dove i monaci lo realizzarono inizialmente per il Re d’Italia e la cui preparazione richiede conoscenze erboristiche e pazienza; l’internazionale Petrus Boonekamp, il padre di tutti gli amari creato in Olanda nel 1777 dall’omonimo liquorista Petrus; Ferro China Bisleri, il liquore amaro aperitivo di fama mondiale, a base di citrato di ferro e china, realizzato dal garibaldino Felice Bisleri nel 1881 ed Elisir Borsci S. Marzano, nato nel 1840, il liquore in commercio più antico del Sud Italia. Marchi famosi, storicamente importanti che confermano di fatto Gruppo Caffo 1915 ‘lo specialista degli amari’, un riconoscimento condiviso anche all’estero e in tutte le competizioni internazionali.

A proposito del Salone di Verona sottolinea Nuccio Caffo: «Vinitaly è un fortissimo centro di attrazione per tutto il comparto ed esserci, significa costruire o consolidare le relazioni con gli specialisti del settore, buyer, distributori, clienti, prospect sia italiani che stranieri. Il nostro obiettivo è di rafforzare la presenza nel mercato nazionale con i nostri brand di punta e consolidarci a livello internazionale dove siamo già presenti in oltre 70 Paesi. Per questo, abbiamo appena aperto una nuova branch con sede in Spagna che si aggiunge alle altre già attive in Germania, Olanda e negli Stati Uniti» conclude Caffo.

La gamma di prodotti premium di Gruppo Caffo 1915 conferma la leadership nel comparto ‘amari’

Nuccio Caffo

Gruppo Caffo 1915
Via Grigna, 9, 20155 Milano (Mi)
Tel. 02324731

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Notte Rossa
ros
Molino Grassi
Siggi

Notte Rossa
ros
Molino Grassi

Siggi