Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 26 maggio 2022 | aggiornato alle 09:51 | 84947 articoli in archivio

Virgola Spumante Rosé L’unicità delle bollicine lucane

Uno spumante dalla inconfondibile personalità prodotto con metodo Charmat lungo. Al naso sprigiona un complesso mosaico aromatico, in bocca è molto fresco e setoso, sottile e continuo, con una leggera acidità.

 
31 ottobre 2020 | 09:30

Virgola Spumante Rosé L’unicità delle bollicine lucane

Uno spumante dalla inconfondibile personalità prodotto con metodo Charmat lungo. Al naso sprigiona un complesso mosaico aromatico, in bocca è molto fresco e setoso, sottile e continuo, con una leggera acidità.

31 ottobre 2020 | 09:30
 

Quella della Basilicata, e della Lucania in particolare, è una tradizione enoica molto antica. Risale infatti al VII secolo a.C. l’introduzione in Italia da parte dei coloni Greci del suo vitigno di punta: l’Aglianico. Un vitigno dalle uve raffinate, che trova piena rappresentazione nelle infinite declinazioni di etichette di gran pregio. Proprio come quelle di Cantina di Venosa, storica realtà vinicola dell’omonima città lucana che, mossi i primi passi nel 1957, conta ad oggi 400 soci.

Virgola Spumante Rosé Brut - Virgola Spumante Rosé L’unicità delle bollicine lucane

Virgola Spumante Rosé Brut

Una storia di passione, fatica e soddisfazioni, che ha la propria chiave di lettura nella perfetta compenetrazione tra passato e presente. È così che, muovendosi tra sapori antichi e avanguardia, Cantina di Venosa racconta la sua terra con rispetto, producendo vini speciali nel nome della sostenibilità. Ne è testimonianza il nuovo arrivato nella sua scuderia: Virgola.

Ottenuto interamente con uve di Aglianico del Vulture, Virgola Spumante Rosé Brut è un vino di inconfondibile personalità prodotto con metodo Charmat lungo. La zona di produzione comprende la parte nord-orientale della provincia di Potenza, delimitata dal disciplinare di produzione della Doc Aglianico del Vulture, un territorio di 15 comuni tra cui, in particolare, Venosa e Maschito.

Dal colore rosa tenue e con un perlage fine e persistente, offre al naso un complesso mosaico aromatico, un bouquet ampio e intenso con delicate note fiorite, richiami alla polpa fragolina e al palato di rosa. All’assaggio è molto fresco e setoso, sottile e continuo nella percezione retrolfattiva, con una leggera acidità. Gli abbinamenti ideali sono con antipasti di mare, primi piatti a base di carne, pesce arrosto, zuppe di pesce e verdure. La temperatura suggerita per il servizio è di 6°C.

Per informazioni: cantinadivenosa.it

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali