Ros Forniture Alberghiere
Castel Firmian
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 16 settembre 2019 | aggiornato alle 00:16| 60912 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     VINO     CONCORSI
di Giuseppe De Biasi
Giuseppe De Biasi
Giuseppe De Biasi
di Giuseppe De Biasi

Le carte dei vini in Emilia Romagna
“cantano” le etichette del territorio

Le carte dei vini  in Emilia Romagna
“cantano” le etichette del territorio
Le carte dei vini in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Pubblicato il 22 novembre 2016 | 16:19

Oltre 1.500 i locali selezionati per l’esordio del premio “Carta Canta”, promosso dall’Enoteca regionale dell’Emilia Romagna, Enologica e Fipe per premiare la presenza delle etichette regionali nelle carte dei vini

Una volta (ma non molto tempo fa) un turista in viaggio per l’Emilia Romagna sedendosi al tavolo di un’osteria come di un ristorante, spesso faceva fatica a trovare nella carta dei vini dei validi rappresentanti enologici del territorio. Fatta esclusione di qualche Sangiovese in Romagna e qualche Gutturnio sui Colli Piacentini le carte erano piene di Chianti, Brunello, Nero d’Avola, Montepulciano, Soave ma la territorialità latitava.

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Premio Assortimento Annate Storiche: San Domenico - Imola (Bo)

Basta andare indietro di un decennio e far mente locale ai ristoratori che a Bologna proponevano, con convizione, l’autoctono e originale Pignoletto (ora in grandissimo spolvero, nella versione frizzante possibile nuovo “caso Prosecco” ma con maggiore personalità gustativa).

Oggi la situazione per fortuna è cambiata, in virtù del cospicuo balzo in avanti in termini di qualità di prodotto e d’immagine fatto registrare dall’Emilia Romagna, realizzato grazie allo sforzo congiunto di Enoteca regionale dell’Emilia Romagna, consorzi, associazioni e manifestazioni di settore, il tutto condito dal costante e convinto appoggio delle amministrazioni pubbliche.

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Miglior Carta Ristorante: Don Giovanni - Ferrara

In questo fertile humus nella giornata conclusiva di Enologica - Salone del vino e del prodotto tipico dell’Emilia Romagna, ospitato negli straordinari spazi di Palazzo Re Enzo a Bologna si è svolta la prima edizione di Carta Canta, concorso rivolto a ristoranti, enoteche, bar, agriturismi e hotel (in Italia e all’estero) che propongono nella loro carta dei vini un qualificato assortimento di etichette emiliano-romagnole.

Un’iniziativa, promossa dall’Enoteca regionale Emilia Romagna, Enologica e Fipe, finalizzata a promuovere la cultura enogastronomica dell’Emilia Romagna e a creare consapevolezza sul valore della tipicità con l’obiettivo di valorizzare gli operatori che danno spazio nella carta dei vini alle proposte regionali. Oltre 1.500 i locali selezionati, con dieci categorie in concorso e 47 finalisti sparsi in tutta l’Emilia Romagna con qualche ambasciatore italiano ed estero a sottolineare l’evoluzione della territorialità enologica emiliano-romagnola.

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Miglior Carta Assoluto: Agriturismo Cerro di Montepetra - Sogliano sul Rubicone (Fc)

Alla presenza di Simona Caselli, assessore regionale all’Agricoltura, fresca reduce dalla trasferta statunitense per la settimana dell’enogastronomia emiliano-romagnola, di Pierluigi Scioletti e Ambrogio Manzi, rispettivamente presidente e direttore dell’Enoteca regionale, di Giorgio Melandri, curatore di Enologica e della sempre brillante globetrotter del vino, Adua Villa, sono sfilati i premiati (a seguire la lista completa) che avranno anche l’opportunità di partecipare come ospiti nel padiglione 1 della Regione Emilia Romagna a Vinitaly 2017 a Verona.

Fra i tanti finalisti ci soffermiamo su alcune delle motivazioni e delle categorie perché riescono a dare bene il senso che questa manifestazione ha voluto innescare e che sarà replicata nelle prossime edizioni di Enologica.

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Miglior Ambasciatore Dell’Emilia Romagna all’estero: Ristorante Totidè (Londra)

Ad imporsi nella categoria di “Miglior Ambasciatore dell’Emilia Romagna in Italia” è stata la storica Enoteca Trimani di Roma perché ha «…sempre proposto delle etichette dell’Emilia e della Romagna dentro una selezione di altissimo livello ed è sempre stata sensibile al tema territoriale del vino italiano» mentre a livello internazionale sono stati premiate l’Osteria e Enoteca Romagna di New York per «l’originalità e la capacità di utilizzare Romagna come marchio e simbolo di stile» e il Ristorante Totidè di Londra «per la preziosa testimonianza di come un’azienda possa portare il vino dell’Emilia Romagna per il mondo attraverso un impegno in prima persona».

Quanto al miglior assortimento delle Annate storiche, protagonista indiscusso è stato eletto il 2 stelle Michelin (unico nel bolognese) San Domenico di Imola, «per l’eccezionalità della proposta, la perfetta conservazione dei vini proposti e la grande professionalità del servizio».

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Miglior Carta Ristorante: Osteria Emilia - Campogalliano (Mo)

Per chiudere un cenno sull’importanza del racconto nell’attualizzazione del marketing del vino con la più che pertinente categoria di “Miglior narratore” nella quale si è imposto un personaggio ben noto (oltre che campione di sommellerie) come Marco Nannetti, patron dell’Enoteca italiana di Bologna per la «solidità dell’attività, la sua storicità e la capacità di mantenere la selezione sempre a livelli altissimi. La giuria riconosce a Marco Nannetti una rara capacità di raccontare il vino, di farlo comprendere senza banalizzarlo anche a semplici appassionati, di testimoniarlo con passione e competenza». E in questo caso, come in tutti gli altri, oltre che cantare… la “carta” racconta una terra unica come l’Emilia Romagna.

Premio Ambasciatore Emilia Romagna In Italia
Enoteca Trimani - Roma
Premia: Simona Caselli, assessore regionale all’Agricoltura, caccia e pesca

Miglior Ambasciatore Dell’Emilia Romagna all’estero
Osteria e Enoteca Romagna (New York)
Ristorante Totidè (Londra)
Premia: Pierluigi Sciolette, presidente Enoteca regionale Emilia Romagna

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Premio Miglior Narratore: Diego Sorba, Il Tabarro - Parma

Miglior Carta Ristorante
Ristorante Laghi - Campogalliano (Mo)
Osteria Emilia - Campogalliano (Mo)
La Scuderia - Dozza (Bo)
Nuova Roma - Sasso Marconi (Bo)
La Grotta - Brisighella (Ra)
Il Don Giovanni - Ferrara
Locanda Appennino - Predappio (Fc)
Quartopiano Suite Restaurant- Rimini
La Voglia Matta - Fusignano (Ra)
Retro Gusto, Savignano sul Rubicone (Fc)
Amerigo 1934 - Savigno (Bo)
Premia: Marco Nannetti (Gruppo Cevico)

Miglior Carta Enoteca
Enoteca Benincasa - Maranello (Mo)
Enoteca Tumedei - Bologna
Enoteca Kavatappi - Faenza (Ra)
Ca de bè - Bertinoro (Fc)
Premia: Anselmo Chiarli (Cleto Chiarli)

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Premio Speciale Focus Territorio: La Palta - Piacenza

Premio Speciale Focus Territorio
La Palta - Piacenza
La Taverna del Gusto - Piacenza
Osteria della Luna - Vignola (Mo)
I Mugnai - Monteveglio (Bo)
La Marianaza - Faenza (Ra)
Premia: Roberto Sarti (Caviro)

Miglior Carta Wine Bar
Vinoteca-Cantina Urbana - Modena
Vineria Delle Erbe - Bologna
Vineria Nuova - Ravenna
Premia Claudio Biondo (Riunite & Civ)

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Miglior Carta Ristorante: La Grotta - Brisighella (Ra)

Miglior Carta Hotel
Il Cappello - Ravenna
Al Vecchio Convento - Portico di Romagna (Fc)
Premia: Matteo Musacci, Presidente Fipe Emilia Romagna

Miglior Proposta Agriturismo
Badia Della Valle - Lutirano (Fi)
Premia: Massimo Lorenzi (Enio Ottaviani)

Premio Speciale Stabilimenti Balneari
Salsedine367 - Lido di Savio (Ra)
Premia: Giorgio Medici (Presidente Medici Ermete e Figli)

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Miglior Carta Ristorante: Quartopiano Suite Restaurant- Rimini

Premio Assortimento Annate Storiche
San Domenico - Imola (Bo)
Premia: Eleonora Rossi (Cantina di Carpi e Sorbara)

Premio Miglior Narratore
Marco Nannetti: Enoteca italiana - Bologna
Roberto e Fabio Olmeti: La Baita - Faenza (Ra)
Diego Sorba: Il Tabarro - Parma
Premia: Giorgio Melandri, curatore di Enologica

Miglior Carta Assoluto
Agriturismo Cerro di Montepetra - Sogliano sul Rubicone (Fc)
Premia: Ambrogio Manzi, Direttore Enoteca Regionale Emilia Romagna

Le carte dei vini  in Emilia Romagna “cantano” le etichette del territorio
Finalisti (non vincitori)

Finalisti (non vincitori)
Enoteca La Cantina - Bologna
La Bottega Dei Sapori - Redù (Mo)
Enoteca Storica Faccioli - Bologna
Enoteca La Zaira - Valsamoggia (Bo)
Enoteca Noble Major - Fiorano Modenese (Mo)
Enoteca Giro Di Vite, Bologna
Enoteca Oivos - Cattolica (Rn)
Bar Latteria 229 - Zola Predosa (Bo)
Hotel Doge - Riccione (Rn)
Agriturismo Casina Pontormo - Bertinoro (Fc)
Ristorante Luce - Berna
Il Grissino - Berna

Carta Canta Enologica Fipe vino Emilia Romagna concorso Enoteca regionale dell Emilia Romagna carta dei vini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)