Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 15 novembre 2019 | aggiornato alle 19:22| 62047 articoli in archivio
Rational
Pentole Agnelli
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO
di Enrico Rota
Enrico Rota
Enrico Rota
di Enrico Rota

Strada del Vino Valcalepio
Intesa per la promozione turistica

Strada del Vino Valcalepio 
Intesa per la promozione turistica
Strada del Vino Valcalepio Intesa per la promozione turistica
Pubblicato il 01 giugno 2019 | 17:34

La Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori Bergamaschi ha deliberato il piano di attività 2019 all’insegna di una promozione turistica a sfondo vitivinicolo e agroalimentare territoriale.

L’Associazione bergamasca rappresenta ormai un punto di unione e di contatto per il maggior numero di realtà, dai Comuni della provincia di Bergamo ai produttori di vino e prodotti tipici tradizionali. Durante l’assemblea generale, tenutasi presso la sede legale alla Camera di commercio di Bergamo, è stato esposto il lavoro effettuato per la prima fase di aggregazione.

Giorgio Lazzari, Davide Casati, Enrico Rota, Paolo Malvestiti, Matteo Lebbolo, Alessandro Colletta, Cristian Vezzoli, Nadia Poli, Olisse Viscardi (Strada del Vino Valcalepio Intesa per la promozione turistica)
Giorgio Lazzari, Davide Casati, Enrico Rota, Paolo Malvestiti, Matteo Lebbolo, Alessandro Colletta, Cristian Vezzoli, Nadia Poli, Olisse Viscardi

Sostanziale il rapporto con Regione Lombardia, grazie all’assessore all’Agricoltura Fabio Rolfi e all’assessore al Turismo Lara Magoni, con il Consorzio Tutela Valcalepio e con la Strada del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi. Fondamentali alleanze poi, sono state strette con diverse amministrazioni comunali quali Bergamo, Castelli Calepio, Grumello del Monte, Mozzo, San Paolo d’Argon, Scanzorosciate, Seriate, Orio al Serio, Torre de’ Roveri e Trescore Balneario.

Se la Provincia di Bergamo è tornata ad essere protagonista, la collaborazione con le varie associazioni territoriali è risultata determinante. Il segretario Giorgio Lazzari ha presentato le attività a cui La Strada ha partecipato o parteciperà a breve: missione istituzionale a Ludwigsburg in Germania, presenza alla Borsa internazionale del turismo di Milano, missione istituzionale al Parlamento Europeo a Strasburgo, partecipazione a Identità Golose, intervento al convegno Uniacque, sottoscrizione della Urban Food Policy, collaborazione con Visit Bergamo e con il Mercato della Terra, senza contare i molteplici eventi sul territorio, nonché la presenza a Vinitaly 2019 e alla Fiera Italian Food and Beverage di Singapore il 19-20 giugno.

L’evento clou è sicuramente Serendipity Wines, il concorso enologico internazionale che si è svolto nella provincia di Bergamo dal 16 al 19 maggio scorsi. Aver messo in capo alla Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori della Bergamasca l’organizzazione della manifestazione rappresenta a tutti gli effetti un’intuizione assai lungimirante: oltre a promuovere il territorio e i suoi vini, si sono messe sotto i riflettori internazionali anche le altre produzioni agricole lombarde. Parte ora la seconda fase che prevede una progettualità di percorsi integrativi ai tre dedicati al vino. Per ulteriori informazioni, scrivere a info@stradadelvalcalepio.com.

Per informazioni: www.stradadelvalcalepio.com

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine Strada del Vino Valcalepio Valcalepio promozione turistica territorio intesa Serendipity

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, F&B Manager, ristorazione, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato con tutti i mezzi del network: la rivista mensile cartacea e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch).