Sofidel Papernet
Rational
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 02 luglio 2020 | aggiornato alle 14:00| 66511 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     VINO     TENDENZE e MERCATO
di Piera Genta
Piera Genta
Piera Genta
di Piera Genta

Bianchello del Metauro
Eccellenza marchigiana

Bianchello del Metauro 
Eccellenza marchigiana
Bianchello del Metauro Eccellenza marchigiana
Pubblicato il 13 luglio 2019 | 10:46

Vitigno a bacca bianca, dalle origini antiche ed incerte che sfociano nella leggenda. Le prime testimonianze sull’esistenza del vino omonimo risalgono al III secolo a.C.

Tacito suppone che il Bianchello sia stata la causa principale della sconfitta subita dall’esercito romano ad opera di Asdrubale Barca, fratello di Annibale, durante la battaglia del Metauro nell’estate del 207 a.C., uno degli scontri decisivi della seconda guerra romano-punica, che i soldati romani avrebbero affrontato, secondo lo storico, in stato di ubriachezza.

Uva Bianchello del Metauro (foto: claudiomorelli.it) (Bianchello del Metauro Eccellenza marchigiana)
Uva Bianchello del Metauro (foto: claudiomorelli.it)

Il suo nome deriva dal vitigno Bianchello e dal Metauro, uno dei fiumi principali delle Marche. L’area di produzione abbraccia 18 comuni della provincia di Pesaro e Urbino, nella vallata del Metauro, anche se la zona migliore è quella situata a nord del fiume dove si trovano i produttori storici. Secondo il disciplinare, per la sua produzione è previsto l’utilizzo della varietà Bianchello per un minimo del 95% e per il restante 5% può essere impiegata la Malvasia bianca lunga.

Vino fragrante e fresco, tenue e delicato sotto tutti gli aspetti, lo si apprezza soprattutto giovane; solo in particolari annate e in seguito ad accurate selezioni in vigna e lavorazioni in cantina può essere predisposto verso un moderato affinamento per evitare di spegnere il suo delicato spettro olfattivo. Colore paglierino con sfumature verdi, il bouquet richiama i prati in fiore e i frutti a pasta gialla maturi e ancora erba limoncina, salvia e timo, con un accenno minerale nel finale. Il corpo, pieno e appagante, ha con una discreta morbidezza. Interessante la vena sapida che finisce in un finale ammandorlato.

Il Bianchello del Metauro Doc dispone delle varianti Superiore, più strutturato e sapido, Spumante, frizzante e con toni agrumati più decisi, e Passito, derivato dalla disidratazione degli acini d’uva e caratterizzato dal sapore di miele e albicocche secche. Sulla tavola il Bianchello incontra egregiamente tutti i prodotti in cui vive la tradizione gastronomica marchigiana nelle più disparate preparazioni o il prosciutto di Carpegna Dop.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


vino wine bianchello bianchello del metauro Marche vino marchigiano vitigno autoctono

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Orobica Pesca
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®