Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 25 luglio 2024  | aggiornato alle 04:59 | 106677 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Roxate: nuova identità per l’Incrocio Terzi di Villa Domizia

Nel 2024, l'azienda Villa Domizia di Torre dè Roveri (Bg) presenta una nuova identità per l’Incrocio Terzi Roxate. Il restyling dell'etichetta è affidato all'agenzia di comunicazione Mete di Ponte San Pietro (Bg)

di Andrea Lupini
 
19 giugno 2024 | 09:30

Roxate: nuova identità per l’Incrocio Terzi di Villa Domizia

Nel 2024, l'azienda Villa Domizia di Torre dè Roveri (Bg) presenta una nuova identità per l’Incrocio Terzi Roxate. Il restyling dell'etichetta è affidato all'agenzia di comunicazione Mete di Ponte San Pietro (Bg)

di Andrea Lupini
19 giugno 2024 | 09:30
 

Il 2024 è l’anno della nuova identità dei vini a firma Villa Domizia di Torre dè Roveri (Bg). Dopo la presentazione della inedita linea dei Gaudenti, forte reinterpretazione della linea storica Gaudes dedicata ai vini Valcalepio, anche la linea degli Incroci, Manzoni e Terzi, vive un nuovo percorso comunicativo.

Roxate: nuova identità per l’Incrocio Terzi di Villa Domizia

Roxate, l'Incrocio Terzi di Villa Domizia

Il vigneto di riferimento per i fratelli Rota, titolari del brand Villa Domizia, è a Scanzorosciate (Bg), dove nella frazione Rosciate trova dimora 10 ettari di vigneto a corpo unico a conduzione biologica. L’identità per i vini di Villa Domizia è stata affidata 10 anni fa alla agenzia di comunicazione Mete di Ponte San Pietro (Bg), che grazie proprio ai vini Incrocio Manzoni e Incrocio Terzi, hanno iniziato a collaborare con l’azienda di Torre dè Roveri.

Incrocio Terzi Roxate: la nuova etichetta racconta il territorio

Dopo dieci anni, la stessa agenzia è stata incaricata di progettarne il restyling, partendo dal disegno, ispirato proprio dal paese di Torre dè Roveri, il paese di origine dei produttori, in modo da renderne più evidente il significato. La “torre” rappresenta il territorio, la cultura e la tradizione mentre il “rovere” è la robustezza ottenuta nel tempo. Di particolare curiosità è la scelta del nome “Roxate”.

Roxate: nuova identità per l’Incrocio Terzi di Villa Domizia

La nuova etichetta del Roxate di Villa Domizia

Cenni storici raccontano che intorno al 400 a.C. il popolo dei Celti si insediò nel territorio di Scanzorosciate e nelle zone limitrofe formando delle piccole comunità, mentre le prime notizie scritte sul vino prodotto in questa località risalgono alla conquista romana. Sull’origine del borgo di Rosciate vi sono differenti teorie: per alcuni è di origine celtica, come anche il nome, per altri è di origine gentilizia.

L'origine del termine “Rosciate” è stata oggetto di differenti interpretazioni. Secondo alcuni, la località deve il proprio nome alla famiglia romana Roscia, presente anche nel bresciano, mentre per altri Rosciate avrebbe potuto trarre il proprio toponimo anche dall'estensore della cosiddetta Lex Roscia che estese la cittadinanza romana gli abitanti del Nord Italia, e, sulla base del suffisso “-ate” che contraddistingue le località abitate dalle popolazioni celtiche, propende per l'origine celtica del nome; il termine “ros-”, sempre per questi, dovrebbe derivare invece dalla parola greca “Ροξ” (rox), “chicco d'uva”, pianta coltivata da tempo immemore sulle colline di Rosciate, da cui il termine “Rox-ate”, all'origine del toponimo, significherebbe “Villaggio dell'Uva”.

Per informazioni: www.villadomizia.net

Quattroerre Group
Via Marconi 1 - Torre dè Roveri (Bg)
Tel 035 580701

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
Molino Colombo
Comavicola
Molino Grassi

Consorzio Tutela Aceto Balsamico Tradizionale di Modena
Molino Colombo
Comavicola

Molino Grassi
Sartori
Galbani