Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 giugno 2024  | aggiornato alle 10:10 | 105823 articoli pubblicati

Elle & Vire
Siad
Elle & Vire

Apicoltura Piana, oltre un secolo di miele straordinario

L’azienda, la cui storia è iniziata tra le colline bolognesi 120 anni fa, è oggi una realtà consolidata e punto di riferimento per il comparto con 5mila tonnellate di miele lavorato annualmente

di Tiziano Argazzi
 
22 febbraio 2023 | 12:34

Apicoltura Piana, oltre un secolo di miele straordinario

L’azienda, la cui storia è iniziata tra le colline bolognesi 120 anni fa, è oggi una realtà consolidata e punto di riferimento per il comparto con 5mila tonnellate di miele lavorato annualmente

di Tiziano Argazzi
22 febbraio 2023 | 12:34
 

Passione, tradizione, famiglia. La storia dell’Apicoltura Piana è iniziata 120 anni fa da questi tre “ingredienti”. Infatti, correva l’anno 1903 quando Gian Pietro Piana, veterinario e docente all’Università di Milano, lasciò il capoluogo lombardo per trasferirsi nella campagna emiliana, precisamente a Castel San Pietro una cittadina alle porte di Bologna. Qui, tra frutteti ed erbe aromatiche, continuò con il figlio Gaetano a studiare le api, sua passione da sempre. I due studiosi si resero conto che le api del territorio erano più docili e produttive delle consorelle europee.

Apicoltura Piana: oltre un secolo di miele straordinario

Massima attenzione al benessere della api da Apicoltura Piana

Un po’ di storia

Nacque così Apicoltura Piana, una realtà oggi riconosciuta anche oltreoceano per le sue api regine italiane, la specie più versatile e adatta all’apicoltura per la grande produzione di miele e polline. Grazie all’esperienza acquisita, al termine del primo conflitto mondiale i figli di Gaetano riprendono l’attività di famiglia, espandendo ulteriormente l’allevamento delle api regine. Nei primi anni ‘50 era già diventata una delle maggiori aziende italiane del settore con le sue varie attività: allevamento ed esportazione di api regine, apicoltura nomade con produzione di miele e fabbricazione di fogli cerei.

Miele sulla vetta del K2

Nel ‘54 il suo miele è presente anche al campo-base durante la conquista della vetta del K2 in Nepal, con una fornitura di pappa reale e di miele Piana per mantenere in forze sherpa e scalatori. Grazie alle capacità ed all’intuito di Giulio Piana l’azienda continuò a crescere allargando la propria attività fino al confezionamento del miele.

Apicoltura Piana: oltre un secolo di miele straordinario

Il fondatore Gaetano Piana con i figli Giulio, Gian Pietro e Clementina

Nelle farmacie e nei supermercati

Negli anni ‘60 i prodotti Piana vengono già distribuiti in farmacie, erboristerie e aziende alimentari, e nel giro di poco tempo Apicoltura Piana diventa un fondamentale punto di riferimento per il mondo apistico grazie al miele di qualità e all’esperienza di allevamento. All’inizio degli anni ’90 il loro dolce prodotto arriva anche negli scaffali dei supermercati e nella grande distribuzione. Nel 2014 passa di mano. Subentra la Flara Holding, di proprietà della famiglia Mengoli, con l’obiettivo di proiettarla nel futuro anche attraverso la completa tracciabilità dei prodotti.

Apicoltura Piana: ai vertici del comparto del miele

Oggi con un fatturato annuo che si attesta sui 24 milioni di euro e un volume di 5mila tonnellate di miele lavorato ogni anno, si colloca ai vertici del comparto, presidiando il 20% del mercato italiano. È conosciuta in tutto il mondo per la qualità e l’eccellenza dei suoi prodotti, grazie alla meticolosa attenzione durante la produzione: dalle materie prime al prodotto finito.

«Il lavoro - dice il direttore commerciale Davide Donadi - inizia dalla ricerca dei mieli di alta qualità prodotti dagli apicoltori italiani ed europei. Vengono selezionati soltanto quelli più puri, cioè capaci di superare continui controlli qualità e verifiche di enti esterni. Mi preme sottolineare che la produzione del miele Piana si basa sul rispetto, un valore fondamentale per realizzare solo prodotti eticamente consapevoli e attenti. Allo stesso modo, rispettiamo l’ambiente in cui le api vivono e danno vita al miele, per mantenere equilibrio ed armonia in ogni fase della produzione».

Apicoltura Piana: oltre un secolo di miele straordinario

Davide Donadi (Direttore commerciale) ed Elena Mengoli (brand manager)

Massima attenzione alle api e alla sostenibilità

In linea con tale filosofia vengono scelti solo produttori che salvaguardano il lavoro delle api ed hanno scelto l’agricoltura sostenibile che evita trattamenti chimici. Infatti, le api sono a rischio estinzione e soffrono la contaminazione ambientale dell’uomo, che interferisce con le caratteristiche della flora e del clima, e di conseguenza cambia anche la qualità del miele che dipende oltre che dalle api anche dall’ambiente circostante e dalla biodiversità della flora.

«La lavorazione del miele Piana - completa il direttore commerciale - è studiata per conservarne intatte tutte le proprietà. Anche prima della commercializzazione ogni prodotto deve superare test e ulteriori controlli a tutela dei consumatori».

Le certificazioni di qualità

L’azienda è anche in possesso di numerose certificazioni: nel 1994 ha ricevuto quella per le produzioni biologiche Bioagricert; nel 1997 ha reso operativo un sistema di autocontrollo Haccp; nel 2006 ha ottenuto le certificazioni internazionali Ifs e Brc per la sicurezza alimentare e la tutela dell’ambiente. Oggi annovera anche quelle Halal, Kosher e ISO 22005 relativa alla tracciabilità.

Apicoltura Piana e le arnie intelligenti

Anche la tecnologia in aiuto della gestione delle api e della biodiversità. Infatti, grazie a Melixa System, un sistema messo a punto da un’innovativa start-up costituita da ricercatori e docenti universitari, è ora possibile monitorare “in continuo” e da remoto tutte le fasi del lavoro delle api senza interferire in alcun modo con le loro attività. Il sistema Melixa rileva la produzione di miele attraverso una bilancia posta sotto l’arnia, controlla la popolosità e il benessere delle colonie con l’esclusivo apparato “conta-voli”, monitora le condizioni ambientali interne ed esterne all’arnia e, grazie alle telecamere, offre un controllo visivo e immediato dell’apiario. Attraverso questa attività Apicoltura Piana consolida il proprio approccio rispettoso e consapevole del ruolo degli impollinatori nei delicati equilibri naturali. Si tratta di insetti molto sensibili il cui benessere va protetto poiché si tratta di preziosi indicatori dello stato di salute dell’ambiente e della biodiversità e fondamentali in agricoltura.

Apicoltura Piana: oltre un secolo di miele straordinario

Le arnie intelligenti a Apicoltura Piana

Le linee di prodotto

Apicoltura Piana ha una gamma completa di gusti e formati a marchio proprio, per soddisfare le esigenze di consumatori moderni e Private label dei clienti dall’ Horeca alla Gdo. Prodotto di punta dell’azienda è il comodo formato Squeeze utilizzato per la prima volta proprio da Piana. L’idea ha avuto subito molto successo anche perché il formato è comodo e pratico, ed il tappo dosatore consente di dosare perfettamente il miele facilitandone l’uso senza sporcare le posate. Nel 2022 per questa linea si è aggiudicata il premio “Gdo Week New Entry Brands Award 2022” nella categoria Zucchero, Miele e Dolcificanti. Recentemente è stato rinnovato anche il packaging della linea Squeeze, puntando su materiali più green in grado di ridurre gli sprechi e l’impatto ambientale grazie all’utilizzo di plastiche riciclate.

La linea, disponibile nel formato da 380 grammi, comprende i gusti Acacia, Millefiori, Millefiori di filiera italiana e Millefiori con Pappa Reale, quest’ultimo racchiude in un unico prodotto tutto il gusto del miele più i benefici della pappa reale, ricca di proteine, minerali e vitamine. Ideale come integratore e per rinforzare le difese immunitarie, ha effetti positivi sull’umore e possiede proprietà antinfiammatorie.

Apicoltura Piana: oltre un secolo di miele straordinario

Alcuni dei prodotti di Apicoltura Piana

Per quanto riguarda invece la gamma degli intramontabili vasetti in vetro le linee sono: Filiera, Classico e Selezioni. La prima si contraddistingue grazie a mieli tracciati e garantiti, di origini 100% italiane, e comprende i gusti Acacia, Castagno, Arancio e Millefiori. La seconda comprende mieli selezionati e controllati da tutta Europa con una gamma che comprende i gusti Millefiori e Acacia. La linea Selezioni invece comprende mieli delicati, saporiti ed aromatici per dare più gusto alla colazione ed ai momenti di relax. In questa linea si trova anche l’ultimo arrivato: il Miele al Tabacco Selvatico, ottenuto dal nettare dei fiori di tabacco selvatico. Il nuovo prodotto è un delicato miele da tavola: è perfetto nel tè e nelle tisane e si abbina bene anche a formaggi e pane integrale.

Infine, per chi cerca una merenda veloce fuori casa o un integratore energetico per lo sport è stato pensato un formato versatile da portare sempre con sé, il formato monodose da 20 grammi, l’ideale da trasportare e conservare facilmente per l’utilizzo quotidiano.

Apicoltura Piana Spa
Via Piana 1450 - 40024 Castel San Pietro Terme (Bo)
Tel 051 941205

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Italmill
Siad
Senna
Prugne della California
Siad

Italmill
Siad
Senna

Prugne della California
Julius Meiln
Schar