ABBONAMENTI
 
Rational
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 27 settembre 2020 | aggiornato alle 01:49 | 68003 articoli in archivio
Castel Firmian
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO
di Gabriele Ancona
vicedirettore
Gabriele Ancona
Gabriele Ancona
di Gabriele Ancona

Un Natale dolce e solidale
Milano scopre il panettone sospeso

Un Natale dolce e solidale 
Milano scopre il panettone sospeso
Un Natale dolce e solidale Milano scopre il panettone sospeso
Primo Piano del 06 dicembre 2019 | 08:56

Con il sindaco Giuseppe Sala che ci ha messo la faccia e ha promosso l’iniziativa, 9 pasticcerie mettono a disposizione i loro prodotti per chi vuole donarli al dormitorio Casa Jannacci . Da domani e fino al 22 dicembre sarà possibile acquistare un panettone artigianale e lasciarlo per chi ne ha più bisogno.

A Napoli il caffè sospeso, pagato e lasciato in attesa che un amico o uno sconosciuto se lo venga a degustare, è una tradizione. Un abbraccio sociale che unisce su un simbolo tutta la città. A Milano, con questo spirito, ma con una connotazione più orientata alla beneficenza, il protagonista è il panettone.

Un panettone artigianale riccamente decorato (Un Natale dolce e solidale Milano scopre il panettone sospeso)
Un panettone artigianale riccamente decorato

Dal 7 dicembre, il Sant’Ambrogio meneghino, al 22, anti-antivigilia di Natale, in 9 pasticcerie che hanno aderito all’iniziativa è possibile acquistare un classico panettone artigianale da 1 kg e lasciarlo in sospeso a favore del dormitorio Casa Jannacci, destinatario della raccolta promossa dell'associazione no profit "Panettone Sospeso Ets. Un dono che si raddoppia in automatico, perché anche la pasticceria si fa parte attiva donando a sua volta un Classico.

L'iniziativa coinvolge nove pasticcerie milanesi (Un Natale dolce e solidale Milano scopre il panettone sospeso)
L'iniziativa coinvolge nove pasticcerie milanesi

«Giacomo Pasticceria - ricorda Elena Monti, nipote di Giacomo Bulleri, nome storico dell’accoglienza gastronomica milanese - è lieta di dare la possibilità a chiunque di provare un genuino panettone della tradizione». Il Classico di Giacomo viene prodotto nelle pezzature 2, 3 e 5 chilogrammi per un totale stimato in 20 quintali solo per il Natale 2019. Il laboratorio di via Pasquale Sottocorno sforna anche panettone Gianduia, Veneziana e Pandoro.

Un panettone della pasticceria Giacomo di Milano (Un Natale dolce e solidale Milano scopre il panettone sospeso)
Un panettone della Pasticceria Giacomo di Milano

Un altro campione della tradizione, che a breve compirà i 50 anni di attività, è in via Ripamonti. La Pasticceria Massimo 1970 della famiglia Crinò è un punto di riferimento in merito a lavorazione artigiana. «Il nostro panettone Classico - racconta Massimo Crinò - viene prodotto in un ventaglio articolato di pezzature, dai 500 grammi ai 5 chili. Stiamo lavorando a pieno regime e per questa stagione dovremmo superare abbondantemente quota 2000 panettoni».

Massimo Crinò e il suo panettone (Un Natale dolce e solidale Milano scopre il panettone sospeso)
Massimo Crinò e il suo panettone

Oltre a Giacomo Pasticceria e Pasticceria Massimo 1970 hanno aderito a Panettone Sospeso 2019 Alvin’s, Davide Longoni, Moriondo, San Gregorio, Sant Ambroeus, Ungaro e Vergani.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


dolci gelato dessert panettone sospeso beneficenza casa Jannacci Milano pasticcerie Giacomo Pasticceria Pasticceria Massimo 1970 Alvins Davide Longoni Moriondo San Gregorio Sant Ambroeus Ungaro Vergani Giuseppe Sala Elena Monti Luca Crino Giacomo Bulleri

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®