ABBONAMENTI
 
Rotari
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 27 gennaio 2021 | aggiornato alle 11:22| 71545 articoli in archivio
Rotari
Molino Quaglia
HOME     ALIMENTI     DOLCI e GELATO
di Piera Genta
Piera Genta
Piera Genta
di Piera Genta

Il panettone più “alto” d'Italia
consegnato direttamente a casa

Il panettone più “alto” d'Italia 
consegnato direttamente a casa
Il panettone più “alto” d'Italia consegnato direttamente a casa
Pubblicato il 25 novembre 2020 | 13:47

A realizzarlo è Matteo Sormani, chef del Walser Schtuba in Piemonte. Tre le varianti, anche quello per la delivery: classico; albicocca e mandorle; integrale con mele, uvetta e cannella.

ll panettone “più alto d’Italia” nasce nel cuore delle Alpi Lepontine a 1.800 metri d’altitudine. Siamo a Riale in Val Formazza, la frazione più settentrionale del Piemonte in provincia di Verbania, a pochi chilometri dalla Svizzera. Qui troviamo le cascate del Toce, considerate le più spettacolari delle Alpi, un importante anello di fondo, da anni sede di allenamenti di inizio stagione per molte squadre nazionali. Qui vive una comunità walser: molti parlano ancora il Titsch, dialetto di origine tedesca, il vino si chiama Prunent, il formaggio Bettelmatt, le patate hanno gli occhi rossi, la carne è di cervo.

Matteo Sormani e il suo Panettone - Il panettone più alto d'Italia consegnato direttamente a casa tua
Matteo Sormani e il suo Panettone

Qui troviamo la locanda Walser Schtuba, ristorante gourmet segnalato dalla Michelin dove lo chef Matteo Sormani produce il suo panettone con lievito madre ed acqua di sorgente. Tutto è iniziato dal pane, con il lievito madre regalato da un professionista, perché la pasta madre non si può vendere, ma solo regalare. Poi, in un secondo tempo, questo speciale panettone... Anche se i dolci erano già nel DNA di Matteo, perché i suoi nonni erano pasticceri.

Disponibile per delivery e in tre varianti - Il panettone più alto d'Italia consegnato direttamente a casa tua
Disponibile per delivery e in tre varianti

A 1800 metri tutto cambia e diventa più difficile, non solo la temperatura di ebolizione dell’acqua, ma soprattutto la fermentazione e la lievitazione, che seguono percorsi diversi da quelli codificati in pianura.

Il panettone di Matteo è frutto di un lavoro completamente artigianale, vengono utilizzate solo prodotti piemontesi: il burro arriva dalle vallate alpine, le farine dal cuneese e le uova dal territorio. Unica eccezione per la frutta candita. Un panettone di montagna disponibile in tre varianti: classico; albicocca e mandorle; integrale con mele, uvetta e cannella.

Il panettone prodotto a 1800 metri di altitudine - Il panettone più alto d'Italia consegnato direttamente a casa tua
Il panettone prodotto a 1800 metri di altitudine

Quest’anno, per la prima volta, partirà anche il servizio di delivery in tutta Italia, dando la possibilità, rimanendo a casa, di gustare questo prodotto che esprime in ogni ingrediente l’essenza dell’alta montagna.

Per informazioni: locandawalser.it


© Riproduzione riservata


“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


dolci dessert panettone altitudine montagna Piemonte mandorle albicocca uvetta lievito madre delivery Walser Schtuba Michelin Matteo Sormani

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®