Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 03 dicembre 2021 | aggiornato alle 09:04 | 79957 articoli in archivio

La Lomellina sfoggia la sua miglior arte: successo per la masterclass sul riso

Il Gal ha partecipato a Agri&Slow Travel Expo di Bergamo ottenendo un bel consenso da parte del pubblico presente. Lo chef Riccardo Carnevali ha cucinato dopo la dimostrazione sulla lavorazione della materia prima

di Stefano Calvi
24 settembre 2021 | 15:48

La Lomellina sfoggia la sua miglior arte: successo per la masterclass sul riso

Il Gal ha partecipato a Agri&Slow Travel Expo di Bergamo ottenendo un bel consenso da parte del pubblico presente. Lo chef Riccardo Carnevali ha cucinato dopo la dimostrazione sulla lavorazione della materia prima

di Stefano Calvi
24 settembre 2021 | 15:48

La terra del riso in passerella ad Agri&Slow Travel Expo di Bergamo. Questa operazione di promozione della Lomellina è stata possibile grazie all’attività di promozione svolta dal Gal Risorsa Lomellina che ha voluto scommettere in questi anni di intensa attività sul territorio e sulle sue peculiarità storiche, artistiche ma soprattutto gastronomiche. La vocazione agroalimentare lomellina raccontata al di là delle parole, tra profumi, sapori, emozioni e piacevoli sorprese. Ha colpito nel segno la masterclass “La Lomellina nel piatto - Talking e tasting sui diversi modi di dire riso”, ospitata a Bergamo nel contesto dell’edizione 2021 di Agri&Slow Travel Expo (fiera internazionale per la promozione turistica integrata di aree rurali). Gal Risorsa Lomellina ha proposto la degustazione guidata di cinque differenti varietà di riso locale, abilmente interpretate dallo chef Riccardo Carnevali.

L’evento, riuscitissimo in termini di partecipazione e apprezzamento del pubblico, ha visto l’intervento dell’assessore al Turismo, Marketing territoriale e Moda di Regione Lombardia, Lara Magoni, che ha rimarcato le grandi potenzialità di un «territorio bellissimo, purtroppo ancora poco conosciuto dal punto di vista turistico. Ringrazio gli organizzatori per questa splendida iniziativa - ha detto - che permette di valorizzare la Lomellina attraverso i suoi prodotti tipici».

Un momento della masterclass La Lomellina sfoggia la sua miglior arte: successo per la masterclass sul riso

Un momento della masterclass

 

Materie prima di qualità a servizio dell'evento

Sul palco, con lo chef Carnevali (consigliere nazionale della Federazione Italiana Cuochi e tre volte ambasciatore nella Giornata Mondiale della Cucina Italiana), i produttori e il direttore di Gal Risorsa Lomellina, Luca Sormani. Queste le degustazioni andate in scena a Bergamo davanti ad una platea di giornalisti, operatori della comunicazione e appassionati di gastronomia: il Ris Rus integrale dell’Azienda Agricola Marta Sempio di Valeggio è stato l’ingrediente principe ddi un riso freddo con cipolle di Breme agrodolci, chiodini ripassati e cubi di Zucca Bertagnina arrostita. Il Carnaroli dell’Azienda Agricola Zerbi di Pieve Albignola ha arricchito il risotto alla zucca Bertagnina, mantecato olio e crescenza. Con lo storico Rosa Marchetti della Cascina Bosco Fornasara di Nicorvo è stato proposto un mini timballo al Salame d’Oca di Mortara e formaggio su emulsione di erbette. Con il riso Lomello, tipologia riportata in auge dall’Azienda Agricola Santa Maria dei Cieli di Mede è stato proposto un risotto al Gorgonzola cremificato e pere. Il Carnaroli Riserva Alberona stagionato 24 mesi della Cascina Alberona di Mortara è stato il protagonista del Risotto allo Zafferano Lomellino con burro di Breme (procedura Marchesi).

 

L'opera di promozione del Gal

Gal ha preso parte ad Agri&Slow Travel Expo con uno stand di 32 metri quadrati: molti i visitatori della fiera che hanno manifestato concreto interesse per gli itinerari in Lomellina, tra cui il progetto di visite guidate nei castelli promosso dall’Ecomuseo del Paesaggio lomellino e i tour di gusto e cultura curati da Lombardia Incoming. Grande successo ha poi riscosso la dimostrazione delle varie fasi di lavorazione del riso, a cura dei produttori presenti in fiera. «Siamo veramente contenti dell’esperienza che abbiamo vissuto a Bergamo - commenta Luca Sormani - perché il pubblico ha percepito la nostra voglia di farci conoscere e il nostro spirito di squadra. Desidero ringraziare chi ha reso possibile tutto questo e l’assessore regionale Lara Magoni per il gradito intervento durante la masterclass, segno dell’attenzione che Regione Lombardia ha per il nostro territorio e le sue risorse gastronomiche, culturali e naturalistiche».

 

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali