Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 05 luglio 2020 | aggiornato alle 15:35| 66553 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI

Enogastronomia e benessere
Le promesse del turismo 2010

Enogastronomia e benessere 
Le promesse del turismo 2010
Enogastronomia e benessere Le promesse del turismo 2010
Pubblicato il 23 novembre 2009 | 15:32

Intorno al tema 2010 The year after, Trademark Italia ha messo attorno ad una tavola rotonda a Sia Guest una serie di autorevoli operatori, allo scopo di comprendere previsioni e trend dopo un anno di recessione. Per il futuro cresera il turismo enogastronomico e del benessere

RIMINI - E adesso? Cosa succederà all'industria turistica italiana? Intorno al tema "2010 The year after", il 23 novembre 2009 Trademark Italia ha messo attorno ad una tavola rotonda a  Sia Guest (in corso fino a martedì 24 a Rimini Fiera) una serie di autorevoli operatori, allo scopo di comprendere previsioni e trend dopo un anno di recessione.
 
Carlo Fontana, general manager dell'Hotel Lugano Dante (Svizzera) e dell'Hotel Berna (Milano), ha esposto la sua esperienza in rapporto alla presenza online di numerosi canali di prenotazione alberghiera e di come questa attività stia rivelandosi assai pericolosa per i fatturati delle imprese. «Per la mia esperienza il 72% delle prenotazioni arriva dal web, di cui il 50% da portali specializzati e il 22% da quello degli hotel. Questa forte dipendenza può diventare un problema in presenza di una corsa al prezzo basso come quella attuale, con percentuali di mediazione che possono arrivare anche oltre al 30%. è fondamentale attivare strategie che siano un argine a questa dipendenza, agendo direttamente sulla clientela, incrementando la qualità e il dialogo con essa».
 
Casto Jannotta, già proprietario del Grand Hotel di Rimini e oggi presidente di Exclusive Hotels Collection, una catena italiana leader nel segmento lusso, ha testimoniato che in questi momenti di crisi economica s'è verificata una migrazione di clienti verso una fascia più accessibile di lusso. «Per il futuro prevediamo una crescente attenzione per le offerte enogastronomiche e del benessere, fattori sui quali possono giocarsi compiutamente autenticità e differenziazione della proposta».
 
Piero Marzot, presidente di Space Hotels, gruppo che riunisce più di 100 alberghi in 66 città d'Italia, ha riportato segnali di fiducia, anche se lenti, sulla ripresa del mercato. «Per l'Italia prevediamo un leggero aumento degli arrivi nei prossimi sei mesi, ma non ancora una crescita dei ricavi, che arriverà solo al termine di questo periodo. A livello internazionale si parla invece ancora di una ulteriore corsa al ribasso dei prezzi, mentre in Usa siamo già al minimo storico su questo fronte».
 
Giuseppe Pezzotti, professore della School of Hotel Administration della Cornell University (Ithaca - NY), ha tratteggiato proprio lo scenario americano: «C'è una forte contrazione dei consumi turistici ed un livello di disoccupazione intorno al 10%. E' scesa la domanda di hotel di lusso e anche nel 2010 si prevede una riduzione. Si fanno meno vacanze e più corte».
 
Al termine, conclusioni di Antonio Preiti, presidente della romana Sociometrica: «è molto pericolosa questa dipendenza da internet per le prenotazioni alberghiere, ma gli utenti prenotano online perché educati dagli hotel che su internet hanno praticato in questi anni prezzi più bassi rispetto alla tradizionale prenotazione telefonica. Adesso è difficile uscire da questa situazione, bisognerebbe attivare una contrattazione che riposizioni lo strumento in modo più corretto. Ciò richiederà tempo e non sarà neppure semplice».


Articoli correlati:
Dietro le quinte dei grandi hotel Workshop delle governanti al Sia Guest
Sia Guest 2009 La nuova frontiera dell'ospitalità

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


sia guest ospitalità turismo benessere enogastronomia cibo gastronomia tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®