ABBONAMENTI
 
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 04 dicembre 2020 | aggiornato alle 00:13| 70075 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Molino Quaglia

Cala il budget delle famiglie
Ma alla vacanza non si rinuncia

Cala il budget delle famiglie Ma alla vacanza non si rinuncia
Cala il budget delle famiglie Ma alla vacanza non si rinuncia
Primo Piano del 14 giugno 2012 | 15:01

Il budget per la famiglia con uno o due bambini è passato da 900 € a 700 per vacanze a giugno e nei primi 10 giorni di settembre. Cala la capacità di spesa da 1200 € a 900 € di quelle che vanno in vacanza nel mese di luglio, mentre scende da 1800 € a 1300 € la disponibilità per le ferie di agosto

Il settore turistico alberghiero risente della crisi economica ma i dati dimostrano che la vacanza, per quanto rientri nei bisogni non primari, ha conquistato nel tempo un'importanza elevata nella gamma dei bisogni, tanto che è diventato difficile rinunciarvi. Da una ricerca effettuata da HotBooking.it, azienda di servizi per il turismo con un portale di prenotazione alberghiera, emerge come sia calato per gli italiani il budget da destinare alle vacanze.



Il budget per la famiglia con uno o due bambini (entro gli 11 anni) passa da 900 € a 700 € (-22%) per vacanze nel mese di giugno e nei primi 10 giorni di settembre. Vedono invece calare la propria capacità di spesa da 1200 € a 900 € (-25%) i nuclei familiari che vanno in vacanza nel mese di luglio, mentre scende da 1800€ a 1300 € (-28%) la disponibilità per le ferie di agosto.

La fascia a reddito medio alto, per quanto assottigliata, predilige le strutture 4 stelle con costi sostenuti, ma che offrano una qualità dei servizi altrettanto elevata. Questa fascia di clientela non ha particolari difficoltà a prenotare, avendo a disposizione un budget elevato, e seleziona attentamente sia la location che la struttura. La fascia media, invece, che rappresentava la parte più consistente della clientela italiana, si è ridotta in modo considerevole, sia come numero sia come capacità di spesa.

è quella che non è disposta a rinunciare alla vacanza, che aveva oramai acquisito come esigenza quasi primaria e come status sociale, ma che non ha più il budget sufficiente a soddisfare le proprie aspettative. Questo comporta una spasmodica ricerca del miglior rapporto qualità/prezzo, una richiesta infinita di preventivi e di sconti, fino a trovare la struttura disposta a uniformarsi al budget del cliente.

Dallo studio emerge infatti un incremento del 30% delle ricerche, con una media di 5 preventivi, per famiglia con bimbi fino a 11 anni e un incremento del 50% delle ricerche, con una media di 7 preventivi, per famiglia con ragazzi tra i 12 e i 16 anni. Le destinazioni che corrispondono meglio al budget sono la Calabria, il Gargano in Puglia, e l'Abruzzo mentre si conferma il dato riguardante i siciliani che preferiscono restare nella propria regione frazionando la vacanza in più weekend. Non è solo la crisi economica, però, a condizionare il mercato turistico.

Regioni come la Calabria, ad esempio, che hanno un'offerta ricettiva medio alta con i prezzi tra i più bassi del sud Italia, sono comunque penalizzate dalla difficoltà di collegamento e/o dal costo elevato del trasporto, dalla carenza di collegamenti, sia aerei sia ferroviari, pertanto si limitano a raccogliere clientela dalle regioni limitrofe e restano escluse dai grandi bacini del nord Italia. E il fattore psicologico non è trascurabile: terremoti, alluvioni, instabilità politica, minaccia di povertà e di default, non sono sicuramente stimolo per pensare a vacanza e divertimento.


Articoli correlati:
Allarme rosso per il turismo italiano Crollati i pernottamenti in 5 mesi
L'Italia turistica merita un bell'otto Pulizia, ottima cucina e cortesia
Il sisma emiliano paralizza il turismo Ferme le prenotazioni sulla riviera

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


mare italia vacazna crisi italiani Italia a Tavola turismo Tendenze servizi

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Surl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®