Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 04 luglio 2020 | aggiornato alle 17:29| 66551 articoli in archivio
HOME     TURISMO     TENDENZE e SERVIZI
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Cortina si conferma regina delle Dolomiti
e collega le piste a quelle dell'Alta Badia

Cortina si conferma regina delle Dolomiti 
e collega le piste a quelle dell'Alta Badia
Cortina si conferma regina delle Dolomiti e collega le piste a quelle dell'Alta Badia
Pubblicato il 28 gennaio 2015 | 10:58

La stagione invernale a Cortina d'Ampezzo (Bl) ha aperto in grande stile e dopo il successo della Coppa del mondo di sci Enrico Ghezze, presidente del consorzio degli impianti, ha annunciato nuovi collegamenti

Cortina uscirà a breve dal suo splendido isolamento e grazie a nuovi impianti di risalita sarà più collegata al circuito del Dolomiti superski di cui è stata una delle fondatrici. Pur rinviando per il momento i progetti per un eventuale collegamento fra le piste del Faloria e quelle delle Tofane, saranno realizzate due cabinovie che dal Pocol saliranno alla zona del 5 torri (che sarà così integrata all'area delle Tofane) unendosi così alle zone dell'Alta Badia attraverso il Lagazuoi-Armentarola e di fatto al grande circuito dei 4 passi. Una svolta per molti versi epocale e che viene incontrio alle esigenze degli sciatori di oggi che vogliano cambiare ogni giorno pista e scenari.

A confermare le novità è il presidente del consorzio degli impianti di risalita di Cortina, Enrico Ghezze (nella foto), che dà con decisione il segnale di una svolta che permetterà a Cortina di non perdere il ruolo di regina delle Dolomiti e di paradiso dello sport invernale, perché oltre ad essere in grado di soddisfare tutti i turisti, dagli sciatori più esperti fino a quelli alle prime armi, ora amplierà anche la sua offerta. Ma lo sci non è l'unico sport praticabile nella conca ampezzana: ciaspole e slitte sono l'alternativa ideale allo sport invernale per eccellenza. E dopo aver allenato il corpo sulle morbide nevi di Cortina, si può godere di un meritato riposo grazie alle numerose proposte wellness, per non parlare degli imperdibili eventi in programma, culturali e non solo.

foto: D. G. Bandion

A Cortina gli impianti sono perfettamente funzionanti e le piste generosamente innevate, senza contare il successo della Coppa del mondo di sci... come pensate di affrontare la stagione quest'anno?
Dopo il grande successo della Coppa del mondo - spiega Ghezze - affronteremo la stagione con grade tranquillità; stiamo gestendo l'inizio delle “settimane bianche”, e ci prepariamo a ricevere anche molti turisti stranieri. La stagione sarà lunga e finirà sulle nevi del Faloria il prossimo 3 maggio, un record anche all'inteno del Dolomiti Superski a livello di prolungamento stagione. Sebbene fino a qualche settimana il problema era l'agibilità delle piste, oggi i collegamenti sono tutti perfettamente funzionanti, e anzi sono in fase di realizzazione dei nuovi collegamenti, finanziati dal fondo Brancher, che si è occupato dei progetti di alcuni comuni confinanti con le province autonome di Trento e Bolzano. Si tratta di due nuovi impianti, due cabinovie in particolare, che metteranno in collegamento diretto la zona del Tofana con la zona delle Cinque Torri, e poi tramite la funivia del Lagazuoi il collegamento con la Val Badia e il famoso giro dei passi del Dolomiti Superski.

Enrico GhezzeUn cambiamenro radicale quindi, che soddisfa le aspettative degli sciatori...
Sì, finalmente riusciremo ad avere quel collegamento diretto che attendiamo da anni, e ora ne sta nascendo un altro, non più in una zona circolare tipica dei passi dolomitici, ma un asse, quello della Pusteria, attraverso il treno della Pusteria, che collega Sesto con Plan de Corones. I collegamenti sciistici tramite l'ausilio del treno sono collegamenti vincenti, perché accontentano anche il turista più esigente, che non è più costretto a restare fermo in una sola località, ma che approfitta della settimana bianca per vedere più posti possibili.

Quale tipologia di turista si prepara ad accogliere Cortina? I turisti italiani “resistono”?
Gli italiani si confermano dei grandi amanti di Cortina, soprattutto a Natale e Capodanno, quando abbiamo registrato un gran numero di prenotazioni; un segnale molto positivo rispetto a due anni fa. Ma l'idea è di puntare molto sul turismo internazionale, perché il 99% degli stranieri sono sciatori, e scelgono Cortina per questo motivo, mentre gli italiani giustamente vengono qui anche per passeggiare o per dei tour enogastronomici.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


Cortina sci montagna neve turismo sport wellness Enrico Ghezzi Alta Badia Dolomiti superski

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®