Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 20 luglio 2024  | aggiornato alle 02:52 | 106587 articoli pubblicati

Bufala Campana
Bufala Campana

Un milione e 600mila euro per promuovere le Dop della Lombardia

La somma è stata stanziata dalla Regione per sostenere, in un momento complesso per rincari e incertezze, la Dop economy lombarda, che vale complessivamente due miliardi di euro

di Renato Andreolassi
 
20 aprile 2022 | 14:48

Un milione e 600mila euro per promuovere le Dop della Lombardia

La somma è stata stanziata dalla Regione per sostenere, in un momento complesso per rincari e incertezze, la Dop economy lombarda, che vale complessivamente due miliardi di euro

di Renato Andreolassi
20 aprile 2022 | 14:48
 

«Una buona comunicazione è la stella polare per promuovere i prodotti di qualità made in Lombardia», parola dell'assessore regionale all'Agricoltura Fabio Rolfi, che ha messo sul tavolo, con un bando della Giunta Regionale, un milione e 600mila euro per la promozione dei prodotti Dop che in Lombardia valgono complessivamente due miliardi. 

Un milione e 600mila euro per promuove le Dop della Lombardia

Fondi per la Dop economy della Lombardia 

La Dop economy sempre più esportata e apprezzata nei paesi dell'Unione Europea grazie ai formaggi Grana Padano, Taleggio, Strachitunt, Provolone Valpadana, ma anche vini di Franciacorta, Lugana, Valtellina, Oltrepo e agli insaccati. Il bando era rivolto a consorzi o associazioni di prodotti biologici, Consorzi di tutela dei prodotti e dei vini Dop e IGp e Associazione di produttori di “sistema di qualità nazionale zootecnica''. 

 

 

«In un’epoca di forti cambiamenti di consumo - rimarcano in Regione - di rincari delle materie prime e di incertezza internazionale diventa fondamentale comunicare in maniera efficace la qualità e la sicurezza alimentare». 

Le parole dell'assessore Rolfi 

«Dobbiamo difendere i nostri prodotti da una certa visione ideologica anti impresa che purtroppo trova sponda a Bruxelles - ha aggiunto Rolfi - A volte dalla Commissione europea arrivano proposte fuori da ogni logica che mirano a danneggiare l’agricoltura e la zootecnia italiane in favore dei modelli produttivi del Nord Europa. Penalizzare i nostri allevamenti e le nostre aziende agricole significa danneggiare la produzione delle nostre grandi Dop e quindi la nostra economia. Per questo la Regione Lombardia si metterà sempre di traverso, nell’ottica di tutelare il lavoro del settore agroalimentare. In tal senso esprimiamo anche forte preoccupazione per la riforma della normativa sulle indicazioni di origine promossa dall’Europa». 

La ripartizione dei fondi 

Questa li lista completa della ripartizione dei fondi: 

  • Consorzio per la tutela del formaggio Silter 45.583,64 €
  • Consorzio per la tutela del formaggio Grana Padano 237.854,00 €
  • Ati capofila Consorzio tutela Taleggio 200.000,00 €
  • Ascovilo - Associazione consorzi vini lombardi 255.220,00 €
  • Consorzio per la tutela del Franciacorta 264.382,50 €
  • Consorzio tutela Strachitunt Valtaleggio 61.650,00 €
  • Consorzio tutela Provolone Valpadana 35.000,00 €
  • Consorzio volontario di tutela dei Vini Lugana Doc 109.916,10 €
  • Consorzio di tutela del Melone mantovano Igp 275.380,00 €
  • Consorzio tutela Valcalepio 64.461,95 €
  • Consorzio Cacciatore italiano 109.259,80 €

TOTALE 1.658.707,99 €

 

 

 

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Molino Dallagiovanna
Consorzio Asti DOCG
Siad
Vini Alto Adige

Molino Dallagiovanna
Consorzio Asti DOCG
Siad

Vini Alto Adige
Sartori
Longarone Fiere