Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 01 marzo 2024  | aggiornato alle 16:16 | 103550 articoli pubblicati

Dodici mesi, 12 ricette da chef: ecco il calendario 2024 del Pastificio Leonessa

Il tema dell'edizione 2024 del calendario, distribuito gratuitamente, è la Dote: ossia le ricette e i consigli che in ogni famiglia si lasciano in dote ai figli, alle cognate. Almeno così si usa a Napoli.

di Vincenzo D’Antonio
 
02 dicembre 2023 | 14:48

Dodici mesi, 12 ricette da chef: ecco il calendario 2024 del Pastificio Leonessa

Il tema dell'edizione 2024 del calendario, distribuito gratuitamente, è la Dote: ossia le ricette e i consigli che in ogni famiglia si lasciano in dote ai figli, alle cognate. Almeno così si usa a Napoli.

di Vincenzo D’Antonio
02 dicembre 2023 | 14:48
 

Il Pastabar Leonessa, ubicato all’interno dell’Interporto di Nola (Na) ha funto da location per la bella presentazione della ventinovesima edizione del Calendario Leonessa. Calendario 2024. Anno 2024 di commovente importanza per il Pastificio Artigianale Leonessa. Sì, con l’anno 2024 si celebrano i 50 anni di attività!

Dodici mesi, 12 ricette da chef: ecco il calendario 2024 del Pastificio Leonessa

Da sinistra, Antonio, Oscar e Diego Leonessa

La storia del Pastificio artigianale Leonessa

Era infatti il 1974 allorquando Antonio Leonessa dava vita al primo laboratorio di produzione artigianale, aprendo al pubblico il punto vendita a San Giorgio a Cremano (Na). E da quel lontano anno 1974, ne è stata fatta di strada!Decenni di lavoro intenso e man mano le crescenti soddisfazioni professionali. Momento di flesso generazionale, a papà Antonio sono stabilmente subentrati i tre figli Diego, Luigi e Oscar.

Costoro suggono dal papà le robuste competenze, vieppiù crescenti, e la grande passione. Encomiabile, rara al giorno d’oggi, la dedizione al lavoro quotidiano, l’anelito al miglioramento continuo, la voglia di diversificare pur permanendo nell’area vasta dell’arte bianca.

Pastificio Artigianale Leonessa, nuovo opificio nel 2024

Nell’imminente 2024 il Pastificio Leonessa si doterà di un nuovo opificio industriale a Cercola (Na) in grado di coniugare i metodi tradizionali di lavorazione con le più innovative tecniche di produzione garantendo sempre la migliore qualità del prodotto finale: la Pasta Leonessa.

Dodici mesi, 12 ricette da chef: ecco il calendario 2024 del Pastificio Leonessa

Chef al lavoro al Pastabar Leonessa

Il calendario 2024 del Pastificio Artigianale Leonessa

E i calendari, si diceva, sono oramai giunti alla ventinovesima edizione. Sono infatti 29 anni che il pastificio Leonessa offre ai propri clienti in distribuzione gratuita presso le proprie sedi un calendario con 12 ricette (una per mese) aventi ad elemento cardine la pasta.

Meticolose le istruzioni, onde permettere anche ai neofiti di portare quel piatto, così egregiamente riprodotto in foto, alla propria tavola conviviale. Dodici mesi e dodici ricette quindi. Tema di quest’anno è la cucina della tradizione con i suoi piatti rivisitati.

Dodici mesi, 12 ricette da chef: ecco il calendario 2024 del Pastificio Leonessa

L‘artista Iabo ha firmato la cover del calendario Leonessa 2024

«Come sempre abbiamo dato un tema agli chef per le ricette da eseguire, ispirandoci alla signora Maria, la casalinga tipo che si diverte a casa a replicare i piatti del calendario - illustra Oscar Leonessa, amministratore del Pastificio Artigianale Leonessa ed ideatore del progetto editoriale di famiglia - Ebbene il tema dell'edizione 2024 è la Dote, sarebbe a dire le ricette e i consigli che in ogni famiglia si lasciano in dote ai figli, alle cognate. Almeno così si usa a Napoli. Ed è su questa linea guida che hanno lavorato i dodici chef scelti per la 29° edizione. Tra le ricette di primi piatti quindi ci sarà il ragù napoletano, la genovese, pasta con aglio, olio e peperoncino e tante altre ricette della nostra tradizione che da sempre, in ogni famiglia, si tramandano di generazioni in generazione».

Ecco i 12 chef protagonisti del Pastificio Artigianale Leonessa

Ecco i nomi dei 12 chef protagonisti dei 12 primi piatti del Calendario Leonessa 2024: A gennaio Salvatore Giugliano di "Mimì alla Ferrovia" con la genovese, a febbraio Andrea Ruggiero del  "Rada" con pasta e patate, a marzo Salvatore Mennella del "Leonessa Restaurant" con bombardoni al ragù, ad aprile Marilena Giuliano di "Gli Scacchi" con pasta e piselli, a maggio Marco Del Sorbo di "Gli Ambasciatori" con spaghetti alla chitarra cacio e pepe, a giugno Antonio Grasso con la "Lardiata", a luglio Vincenzo Corcione di "Soul & Fish" con linguine con le vongole, ad agosto Gennaro Alosco di "Alosclub" con pasta e fagioli con cozze e peperoncini verdi, a settembre Agostino Malapena di "Nonno Mario" con caciottelli ai 3 pomodori, a ottobre Dino Caturano di "XXII Maggio" con pasta e lenticchie, a novembre Francesco Paduano di "La Cantinella" con pasta e ceci, a dicembre Alessandro Tormolino di "I Sensi Restaurant" con spaghetti aglio e olio, con speck di tonno e limone amalfitano.

Sussurrati suggerimenti di abbinamento pervengono dal sommelier Emanuele Izzo, del ristorante due stelle Michelin Piazzetta Milù a Castellammare di Stabia (Na). Infine, con questa ventinovesima edizione il Pastificio Leonessa” offre una preziosa sorpresa: in copertina è rappresentata un’opera di Iabo, giovane ma già affermato artista napoletano, il quale rende omaggio in questa sua creazione ad autentici maestri dell’arte mondiale che con le loro immortali opere ci hanno avvicinato e fatto scoprire il “bello”. E, tutti noi ben sappiamo che è la bellezza che salverà il mondo!

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Cantine Collalto
Delyce
Giordana Talamona
Ristorexpo

Cantine Collalto
Delyce
Giordana Talamona

Ristorexpo
Bonduelle
Siggi