Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 giugno 2024  | aggiornato alle 09:59 | 105823 articoli pubblicati

Elle & Vire
Siad
Siad

Alla scoperta delle storie di famiglia delle Eccellenze di Sicilia

Parte la nuova serie di documentari di Food Network, un viaggio tra i tesori culinari e le storie delle famiglie di pasticceri siciliani. Un'immersione nelle tradizioni e nelle ricette di un territorio unico

di Antonella Silvestri
 
31 maggio 2023 | 17:51

Alla scoperta delle storie di famiglia delle Eccellenze di Sicilia

Parte la nuova serie di documentari di Food Network, un viaggio tra i tesori culinari e le storie delle famiglie di pasticceri siciliani. Un'immersione nelle tradizioni e nelle ricette di un territorio unico

di Antonella Silvestri
31 maggio 2023 | 17:51
 

Food Network canale 33, la rete televisiva dedicata alla cucina, propone un nuovo ciclo di documentari: “Eccellenze di Sicilia” (Milano Produzioni per Warner Bros Discovery). A partire da mercoledì 31 maggio, alle 22, saremo trasportati in un viaggio emozionante alla scoperta dei tesori culinari e delle storie di successo delle famiglie siciliane nel settore della pasticceria e non solo. Ogni documentario è un'opportunità per conoscere più da vicino la storia di una delle famiglie che hanno reso famosa la Sicilia per la sua eccellenza nel campo della “dolcezza”. Attraverso le parole dei diretti protagonisti e il loro rapporto profondo con il territorio, ci si potrà immergere nelle tradizioni e nelle ricette che hanno resistito al passare del tempo.

Alla scoperta delle storie di famiglia delle [Eccellenze di Sicilia]

Eccellenze di Sicilia, dal 31 maggio su Food Network

Eccellenze di Sicilia, le prime puntate sono già disponibili

La serie ha già preso il via con i primi tre episodi disponibili sulla piattaforma streaming discovery+, dedicati alla Famiglia Fiasconaro di Castelbuono, alla Dolceria Bonajuto della Famiglia Ruta di Modica e alla pasticceria di Maria Grammatico di Erice. Ora è tutto pronto per continuare questo itinerario con quattro nuovi speciali. Oltre a scoprire i segreti delle delizie siciliane, avremo modo di conoscere da vicino le famiglie che hanno dedicato la propria vita alla valorizzazione delle eccellenze locali.

La passione, la dedizione e la maestria di queste famiglie emergono chiaramente nei documentari, trasmettendo al pubblico l'amore e il rispetto per il proprio mestiere e per il territorio che li circonda. Non si tratta solo di ricette e dolci straordinari, ma di storie di successo che hanno radici profonde nella tradizione e che si sono evolute nel tempo, affrontando sfide e rinnovandosi per rimanere al passo con i gusti e le esigenze dei tempi moderni.

Dolcevita

31 maggio: “Eccellenze di Sicilia: Da Alfredo”, viaggio sull'isola di Salina

Da Alfredo”, nell’isola di Salina, è un luogo magico che abbraccia due eccellenze siciliane: la granita e il pane cunzatu. Il locale, fondato nel 1968 da Alfredo e sua moglie, rappresenta una tappa obbligatoria per i turisti di tutto il mondo. Le sue granite imprimono un ricordo indelebile al primo assaggio: accompagnate dall’immancabile brioche, sono realizzate con materie prime esclusivamente eoliane, come il limone di Salina, i fichi o le more selvatiche di Vulcano. L’attività è giunta alla seconda generazione e alla figura di Alfredo si affiancano oggi anche i figli Angelo e Piero. Il piccolo locale è rimasto lo stesso di sempre, semplice e a due passi dal mare. Oltre alla granita è stato inserito un altro prodotto tipico siciliano, il pane cunzatu, ovvero condito con i ticipi prodotti eoliani, come capperi e pomodoro.

Alla scoperta delle storie di famiglia delle [Eccellenze di Sicilia]

Alfredo, al centro, con i figli Angelo e Piero

7 giugno: “Eccellenze di Sicilia: famiglia Corsino” a Palazzolo Acreide

Fondata nel 1868 da Salvatore Corsino, da oltre 150 anni la pasticceria Corsino vive di dolcezza e tradizione: la pinnoccata (dolce fritto a base di farina e uova, ricoperto di miele, cannella e zuccherini), le ossa di morto (croccanti biscotti tradizionali), i facciuni (cupolette a base di mandorle), sono solo alcuni dei dolci antichi ancora oggi in produzione. Fiore all’occhiello sono i torroncini e i croccanti a base di agrumi, mandorle, pistacchio, cedro, gelsi, pinoli e fichi, mentre negli ultimi anni si è aggiunta anche la produzione di dolci da cerimonia. Oggi a capo dell’attività c’è Sebastiano con la moglie Lidia e i figli Marcella, Sara, Carla e Vincenzo. Ed è grazie all’arrivo della nuova generazione che la famiglia ha inaugurato Corsino 7, un laboratorio esclusivamente gluten free. I loro dolci vengono esportati in tutto il mondo, ma i Corsino hanno scelto di rimanere a Palazzolo Acreide, in provincia di Siracusa, da dove tutto è partito.

Alla scoperta delle storie di famiglia delle [Eccellenze di Sicilia]

La famiglia Corsino

14 giugno: “Eccellenze di Sicilia: famiglia Spinnato” a Palermo

A Palermo il nome Spinnato profuma di lievito, bontà e freschezza dal 1860. Nato come panificio, uno dei primi della città, il locale nel tempo è diventato un punto di riferimento per chi vuole assaporare le specialità della pasticceria siciliana, dal buccellato (dolce tipico del periodo natalizio a base di fichi e frutta secca), alla sette veli (dolce a strati che ricorda una torta mousse), dalla torta delizia al pistacchio alla cassata, fino al cannolo. In 150 anni di storia, l’attività è cresciuta, i prodotti vengono esportati in tutto il mondo, e le pasticcerie sono diventate due: oltre allo storico locale in Principe di Belmonte, si è aggiunta la pasticceria di Piazza Politeama, due punti di riferimento del salotto palermitano e dei turisti di tutto il mondo. Oggi sono i fratelli Riccardo e Roberto a portare avanti l’attività di famiglia a cui, negli ultimi anni, si è aggiunta la gastronomia, che sforna ricette tipiche palermitane.

Alla scoperta delle storie di famiglia delle [Eccellenze di Sicilia]

Mario e Assunta della famiglia Spinnato, proprietaria dello storico panificio palermitano

21 giugno: “Eccellenze di Sicilia: famiglia La Torre” a Canicattì

Pietro La Torre è il pilastro fondante di questa storia, ambientata nell’entroterra siciliano. Arrivato a Canicattì dalla Germania, a soli 16 anni si innamora di sua moglie Milena e della Sicilia e oggi, anche grazie ai figli Vincenzo, Sabrina e Chiara, è il re indiscusso del catering d’autore isolano, e non solo. I più spettacolari ricevimenti siciliani, infatti, portano la firma La Torre: location da sogno tra ville, castelli e dimore ottocentesche, dove la famiglia offre un servizio catering extra lusso. Qualità e immagine sono la base del loro servizio: partendo dalla sede operativa di Canicattì, ad Agrigento, i camion raggiungono le location degli eventi con un esercito di chef, camerieri, barman, macchinisti ed elettricisti che in poche ore realizzano catering e allestimenti da sogno.

Alla scoperta delle storie di famiglia delle [Eccellenze di Sicilia]

La famiglia La Torre, catering di lusso a Canicattì

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Icam Professionale
Torrevento
Julius Meiln
Sartori
Siad

Icam Professionale
Torrevento
Julius Meiln

Sartori
Elle & Vire
Longarone Fiere