Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 02 marzo 2024  | aggiornato alle 20:31 | 103573 articoli pubblicati

Evo Ristorante, in equilibrio tra sapori contadini e gusti moderni

Cenare all'interno di un trullo, siamo ad Alberobello, riconosciuto dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, in valle d'Itria. Protagonista la voglia di coniugare sapori contadini e gusti moderni.

di Vincenzo D’Antonio
 
30 giugno 2023 | 08:30

Evo Ristorante, in equilibrio tra sapori contadini e gusti moderni

Cenare all'interno di un trullo, siamo ad Alberobello, riconosciuto dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità, in valle d'Itria. Protagonista la voglia di coniugare sapori contadini e gusti moderni.

di Vincenzo D’Antonio
30 giugno 2023 | 08:30
 

Siamo in Puglia, nella Valle d’Itria, ad Alberobello. Alberobello, con i suoi trulli è riconosciuto dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Il centro di Alberobello è integralmente costituito da questi particolari edifici di forma piramidale che lo rendono unico al mondo. La pianta del trullo è approssimativamente circolare; sulla base di roccia naturale si innesta la pesante muratura in calce. Il tetto è composto da una pseudo-cupola di lastre calcaree orizzontali posizionate in serie concentriche sempre più piccole - le cosiddette “chianche” (all’interno) e le più sottili “chiancarelle” (all’esterno).

[[Evo Ristorante]], in equilibrio tra sapori contadini e gusti moderni

Ristorante Evo ad Alberobello (Ba)

E adiacente al complesso monumentale del Trullo Sovrano, situato in centro, circondato dai profumi della campagna della Valle d’Itria troviamo il D&B Evo. Sarà il bianco della calce, il calore della pietra che trasuda storia, la cura per gli arredi, fatto è che subito ci sentiamo a nostro agio. La componente Bed dispone di tre dimore tutte in pietra: Corte, Mansarda, Suite Sovrano.

Cenare ad Evo

Ci prepariamo per la cena. Immediata la sensazione della genuinità del senso di ospitalità da parte delle persone di sala che ci accolgono. Circa il tipo di cucina, già il nome della componente Dinner, Evo, lascia intendere che qui si presta cura particolare all’eccellente olio extra-vergine di oliva (Evo) che qui in Puglia non manca. Ma Evo è anche evoluzione: l’anelito a comporre i sapori contadini con i gusti moderni.

Piacevole gustosa sorpresa l’antipasto: Uovo cotto a bassa temperatura, salsa rossa alla ricotta, tartufo, aria di mandorla, musciska. La musciska è un prodotto storicamente legato alla transumanza dei pastori, e insieme al latte e al formaggio era alla base della loro alimentazione durante il periodo estivo, quando si spostavano con le mandrie e le greggi, dalle pianure arse del Tavoliere verso le colline e le montagne del Gargano in cerca di frescura. Lungo i tratturi percorsi da greggi, armenti e pastori per decine di chilometri, quella che oggi denomineremmo pausa pranzo, consisteva nel prendere a morsi la musciska, carne di pecora speziata con sale, peperoncino, aglio e semi di finocchio appesa con dei fili di cotone all’aria aperta e lasciata essiccare al sole per 20 giorni.

Quanta bontà incapsulata nel primo piatto che arriva a tavola: Bottone ripieno di stracotto di vitello, castagne e funghi in brodo. Proseguiamo con un secondo di grande pregio per qualità degli ingredienti e per maestria di preparazione in cucina: Guancia di vitello, acqua di cicoria, demi-glacé alla carruba, spuma di nocciole, grissino alla senape. Squisito il dessert: Nocciola e caramello salato con il suo bignè. In approccio full trust, stante la competenza, la spigliatezza e la simpatia della giovane sommelier, gli abbinamenti al calice sono stati per noi una sinecura. Vini pugliesi correttamente abbinati.

Dormire ad Evo

Passeggiatina nel centro fatato di Alberobello e poi in camera. Ci è stata assegnata la dimora Corte, con ingresso dalla corte interna. Il pavimento è in basolato di pietra, gli intonaci sono bianchi.
Ambiente accogliente e intimo, l’ideale per il riposo notturno e per l’allegro risveglio dell’indomani mattina. La ghiotta prima colazione in giardino, erogata dalla pasticceria Dulcis, predispone al gaio trascorrimento della giornata.

Italian D&B

Alberobello è tutta da vedere, ma proprio tutta. A cominciare dal Rione Monti composto da circa mille trulli, fra cui i ‘trulli siamesi’, caratterizzati da doppia facciata, doppio pinnacolo, focolare basso e privi di finestre. Financo la sede dell’ufficio del turismo (La Casa d’Amore) è da vedere, così unendo l’utile al dilettevole!


Questo testo è un estratto dal libro "Italian D&B" di Vincenzo D'Antonio, 320 pagine, pubblicato da Cinquesensi editore, che descrive 100 destinazioni in Italia dove si può abbinare un'ottima cena ad una camera di charme per dormire.

Vuoi ordinare il libro Italian D&B? È in vendita a 22€ in libreria o su Amazon, ma con Cinquesensi editore Italia a Tavola ha concordato uno sconto del 10% che permette di ricevere direttamente a casa (con raccomandata postale inclusa) il libro cliccando qui ed inserendo questo codice sconto italiaatavola (copia e incolla il testo evidenziato in giallo) nell'apposita finestra.


Evo
via Giovanni XXIII 1 - Alberobello (Ba)
Tel 320 8481230

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       



Giordana Talamona
Roner
Union Camere

Horeca Expoforum
Prugne della California