Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 24 aprile 2024  | aggiornato alle 04:59 | 104771 articoli pubblicati

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

Il Peach Fuzz è il colore Pantone del 2024: una delicata tonalità tra il rose e l'arancio che dovrebbe, secondo gli esperti, dominare la moda, il design e l'arte nell'anno appena iniziato. Nel mondo esistono destinazioni che si caratterizzano proprio per avere colori simili. Ne abbiamo scelte alcune per voi, per un viaggio... in palette

di Gianluca Pirovano
21 gennaio 2024 | 05:00
Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col Pantone 2024
Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col Pantone 2024

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

Il Peach Fuzz è il colore Pantone del 2024: una delicata tonalità tra il rose e l'arancio che dovrebbe, secondo gli esperti, dominare la moda, il design e l'arte nell'anno appena iniziato. Nel mondo esistono destinazioni che si caratterizzano proprio per avere colori simili. Ne abbiamo scelte alcune per voi, per un viaggio... in palette

di Gianluca Pirovano
21 gennaio 2024 | 05:00
 

Ogni anno l'azienda statunitense Pantone sceglie quello che, secondo lei, sarà il colore dell'anno. Un colore che, secondo gli esperti a stelle e strisce, condizionerà l'arte, la moda ed il design per i mesi a venire. Anche quest'anno, questa tradizione si è rinnovata e ad essere scelto come colore Pantone del 2024 è stato il Peach Fuzz. Di cosa si tratta? Di una tonalità molto delicata, una via di mezzo tra il rosa e l'arancione. Nell'attesa di capire se effettivamente questo colore prenderà piede in tutto il mondo, ci siamo divertiti a declinarlo anche in altri contesti oltre a quelli di arte, moda e design. Lo abbiamo fatto con il cibo, scegliendo cinque alimenti che ben si abbinano al Peach Fuzz, e lo faremo ora con le destinazioni. In fondo, infatti, ad affascinarci di un luogo sono tanti aspetti e tra questi ci sono, senza dubbio, i suoi colori. Quali sono, quindi, le destinazioni più Peach Fuzz al mondo? Scopriamole insieme.

Destinazioni Peach Fuzz: ecco dove andare per viaggiare... in tinta

1- Tolosa, Francia

Il nostro viaggio alla ricerca delle diverse sfumature del Peach Fuzz non può che partire da Tolosa. La città francese è, infatti, conosciuta come la "ville rose". Come mai? Il merito è dei suoi palazzi, costruiti con mattoni d'argilla, quindi rossi.

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

Tolosa

Questi, soprattutto all'alba e al tramonto, contribuiscono a creare un'aria magica, che dona alla città un colore unico, a metà tra il rosa e l'arancione, e che lascia come l'impressione di essere sospesi nel tempo. Una ragione in più per visitare una città già di per sé magnifica, ricca di chiese e monumenti e molto vivibile, perché ancora a misura d'uomo.

2- Jaipur, India

Per una città rosa francese, c'è una città rosa indiana. Stiamo parlando di Jaipur, capitale del Rajasthan, uno degli Stati più conosciuti e visitati dell'India. Deve il suo nome, anche in questo caso, ai palazzi che la caratterizzano. Sono realizzati in arenaria rosa e quando il sole tramonta il loro colore si confonde con quello del cielo. Simbolo della città e del suo legame con il colore rosa è il Palazzo dei Venti, il cui vero nome è Hawa Mahal.

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

L'Hawa Mahal a Jaipur

Fu costruito nel 1799 con lo scopo principale di permettere alle dame reali di osservare la vita quotidiana e le feste nella strada sottostante senza essere viste. Oggi è uno dei punti di riferimento della città, per la sua storia e per la sua bellezza, oltre che per il suo colore.

3- The Wave, Stati Uniti

Il viaggio prosegue, ma guarda ora alla natura e alle incredibili forme che riesce a creare. Una destinazione senza dubbio in linea con il Peach Fuzz è The Wave, in Arizona. Stiamo parlando di una sorta di onda scavata nella roccia. A renderla unica non è, però, soltanto la forma, ma anche la colorazione, che si muove in equilibrio tra il rosa e l'arancione e che cambia a seconda di come la luce colpisce il terreno.

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

The Wave in Arizona

Insomma, un vero e proprio spettacolo della natura, che è però difficile da visitare. Serve muoversi con largo anticipo e sperare nella fortuna. Per accedere, infatti, si deve essere estratti e il rischio di rimanere esclusi è abbastanza alto.

4- Cappadocia, Turchia

Se dovessimo dirvi di chiudere gli occhi e immaginare un'alba bellissima, ognuno con la mente volerebbe in un luogo diverso. Siamo, però, abbastanza sicuri che, tra quanti hanno già avuto la fortuna di poterla vivere, in molti si immaginerebbero i cieli sopra la Cappadocia. La regione della Turchia è, infatti, famosa per i suoi paesaggi surreali, che hanno la capacità di trasportare quasi in un'altra dimensione e che hanno un'aurea magica che difficilmente si trova in altri posti.

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

Alba in Cappadocia

Si tratta, non a caso, di una delle aree maggiormente turistiche del Paese e uno dei modi più belli per scoprirla è alzarsi in piena notte e salire su una mongolfiera. Dall'alto si potrà godere di una delle albe più belle della vostra vita, circondati da altre mongolfiere ed avvolti dal calore del rosa e dell'arancione che annunciano l'inizio di una nuova giornata.

5- Deadvlei, Namibia

In un continente unico e magico come l'Africa, la Namibia rappresenta una destinazione sorprendente, per cultura e per varietà di paesaggi. Proprio uno di questi paesaggi ben si sposa con il Pantone Peach Fuzz.

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

Deadvlei in Namibia

Stiamo parlando della Deadvlei, letteralmente "palude morta", si trova nel cuore del Namib-Naukluft National Park, una delle riserve naturali più grandi al mondo. È una pianura d'argilla, circondata da dune rosse. Il contrasto tra l'argilla e le dune, insieme agli alberi di acacia che crescono qua e là, lo rendono un luogo unico, per sensazioni e per colori, appunto.

6- Dolomiti, Italia

Se vi diciamo Dolomiti, forse il pensiero non va immediatamente al rosa o all'arancione, ma al bianco. Se succede questo è perché non avete mai avuto la fortuna di vedere un tramonto tra queste montagne uniche, patrimonio dell'umanità.

Dove il mondo è Peach Fuzz: le destinazioni in tinta col colore Pantone 2024

Enrosadira alle Tre Cime di Lavaredo

Quando il sole scende e colpisce le Dolomiti si verifica un fenomeno che ha persino un nome: è l'enrosadira, il momento in cui le montagne, appunto, si colorano di rosa. Merito della natura e di un concatenarsi di diversi fenomeni, che rendono il tramonto uno dei momenti più belli e rilassanti.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Senna
Torresella
Julius Meiln
Consorzio Barbera Asti
Union Camere

Senna
Torresella
Julius Meiln

Consorzio Barbera Asti
Fratelli Castellan
Molino Grassi