Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 02 marzo 2024  | aggiornato alle 14:54 | 103568 articoli pubblicati

Il pasticcere Roberto Moreschi è il re assoluto del panettone

Moreschi della Pasticceria Roberto Pastry & Bakery di Chiavenna (So) vince il Premio Re Panettone Milano 2023 per la giuria tecnica e per quella popolare, sia per il panettone tradizionale sia l'innovativo

di Renato Andreolassi
 
04 dicembre 2023 | 10:47

Il pasticcere Roberto Moreschi è il re assoluto del panettone

Moreschi della Pasticceria Roberto Pastry & Bakery di Chiavenna (So) vince il Premio Re Panettone Milano 2023 per la giuria tecnica e per quella popolare, sia per il panettone tradizionale sia l'innovativo

di Renato Andreolassi
04 dicembre 2023 | 10:47
 

È proprio il caso di dire che la bontà e la genuinità non  hanno confini! A dimostrarlo, il concorso “Re Panettone” che nei giorni scorsi ha visto in gara a Milano 35 pasticceri-fornai di tutta Italia e suscitato l'interesse di 10.000 persone al parco esposizioni di Novegro.  Per la festa del dolce milanese in campo due giurie, una tecnica e una popolare, e due categorie: panettone classico e dolce lievitato innovativo. Giudizio unanime: sul podio al primo posto, in entrambe le categorie , Roberto Moreschi ,un capo pasticcere del profondo Nord, per l'esattezza  di Chiavenna , provincia di Sondrio, anima e motore della pasticceria della Pasticceria Roberto Pastry & Bakery.

Il pasticcere Roberto Moreschi è il re assoluto del panettone

Il pasticcere Roberto Moreschi

Alle sue spalle , al secondo posto, il capo pasticcere Michele Cappiello della Pasticceria Cappiello di Santa Maria Capua Vetere (Na). Nei primi tre posti altri  maestri del dolce del Sud provenienti da Campania e Sicilia: Nicola Obliato, Fiorenzo Ascolese, Bruno Armenia e Alessandro Slama .

Re Panettone”, la rassegna ideata 16 anni fa da Stanislao Porzio oltre ad aver richiamato migliaia di persone per gli acquisti natalizi a prezzi più che abbordabili ha, come al solito, riservato sorprese grazie anche all'innovazione delle giurie tecniche e popolari. Praticamente all'unanimità hanno stabilito  un en-plein Sondrio/Napoli che ha sorpreso tutti e reso il giudizio obiettivo.

«È la dimostrazione - ha ribadito Porzio - che la nostra  vetrina è in grado di richiamare l'interesse e l'attenzione dei migliori pasticceri d'Italia i quali hanno accettato anche la sfida di produrre a prezzi calmierati ed accettabili. 32 euro al chilo per un panettone artigianale di alta qualità e' un costo  equo che permette di gustare prodotti di sicura  eccellenza.»

Come funziona Premio Re Panettone Milano 2023

Quest’anno, infatti, per la prima volta oltre alle giurie tecniche al Premio Re Panettone Milano 2023 ha votato anche una giuria popolare. I dolci in gara erano accomunati dal fatto di essere realizzati con lievito madre e ingredienti del tutto naturali, senza additivi artificiali, senza aromi artificiali e/o naturali identici, senza semilavorati (i cosiddetti “mix”), senza coadiuvanti tecnologici, perché a Re Panettone vige la filosofia “Tutto naturale, solo artigianale”.

Le classifiche del Premio Re Panettone Milano 2023

Ecco la classifica finale secondo le Giurie Tecniche:

Categoria Panettone: (la ricetta classica milanese: impasto realizzato con lievito madre, farina, uvette e canditi di agrumi in sospensione, burro, tuorli d’uovo, zucchero; taglio a croce in cima, niente glasse)

  1. Pasticceria Roberto Pastry & Bakery - Chiavenna (SO) - Capo pasticciere: Roberto Moreschi
  2. Pasticceria Cappiello - S. Maria Capua Vetere (CE) - Capo pasticciere: Michele Cappiello
  3. Pasticceria Mille Dolcezze - Frattamaggiore (NA) - Capo pasticciere: Nicola Obliato

Categoria Dolce Lievitato Innovativo: (lievitati a base di pasta di panettone, realizzata con lievito madre. Al di là di questo possono avere qualsiasi forma, farcitura, copertura)

  1. Pasticceria Roberto Pastry & Bakery - Chiavenna (SO) - Capo pasticciere: Roberto Moreschi
  2. Pasticceria Cappiello - S. Maria Capua Vetere (CE) - Capo pasticciere: Michele Cappiello
  3. Pasticceria Ascolese e Pasticceria Bruno Sicilian Finest Tastes - Ascolese/S. Valentino Torio (SA) Bruno/Ispica (RG) - Capo pasticciere/Ascolese: Fiorenzo Ascolese - Capo pasticciere/Bruno: Bruno Armenia

Ecco la classifica finale secondo la Giuria Popolare

Categoria Panettone

  1. Pasticceria: Roberto Pastry & Bakery - Chiavenna (SO) - Capo pasticciere: Roberto Moreschi
  2. Pasticceria: Mille Dolcezze - Frattamaggiore (NA) - Capo pasticciere: Nicola Obliato
  3. Pasticceria: Cappiello - S. Maria Capua Vetere (CE) - Capo pasticciere: Michele Cappiello

Categoria Dolce Lievitato Innovativo

  1. Pasticceria: Roberto Pastry & Bakery - Chiavenna (SO) - Capo pasticciere: Roberto Moreschi
  2. Pasticceria: Cappiello - S. Maria Capua Vetere (CE) - Capo pasticciere: Michele Cappiello
  3. Pasticceria: Da Slama - Ischia (NA) - Capo pasticciere: Alessandro Slama

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Italmill
Molino Grassi
Roner
Horeca Expoforum

Italmill
Molino Grassi
Roner

Horeca Expoforum
Giordana Talamona
Bonduelle