Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 04 marzo 2024  | aggiornato alle 06:03 | 103574 articoli pubblicati

Molino Vigevano aiuta i pizzaioli a rimodulare il food cost

Un consulente esperto che aiuta i gestori dei locali a ottimizzare i processi in cucina e a capire come scegliere e usare meglio gli ingredienti, evitando gli sprechi e abbassando il costo di ogni piatto.

 
25 luglio 2020 | 10:24

Molino Vigevano aiuta i pizzaioli a rimodulare il food cost

Un consulente esperto che aiuta i gestori dei locali a ottimizzare i processi in cucina e a capire come scegliere e usare meglio gli ingredienti, evitando gli sprechi e abbassando il costo di ogni piatto.

25 luglio 2020 | 10:24
 

L’analisi del food cost (ossia del costo reale di ogni piatto, calcolato sulla base degli ingredienti usati e della loro percentuale di utilizzo e di scarto) è alla base del conto economico di ogni locale e va continuamente ridefinita, per adeguarla alle nuove ricette introdotte dal menu e all’evoluzione del mercato e dei clienti. Ma non tutti i ristoratori hanno il tempo, la concentrazione e le conoscenze per farla, a maggior ragione dopo situazione che ha colpito il settore a causa della recente pandemia.

Molino Vigevano aiuta i pizzaioli a rimodulare il food cost

Per fortuna ci ha pensato Molino Vigevano 1936: i suoi commerciali e tecnici hanno seguito una formazione ad hoc e ora sono perfettamente in grado di aiutare pizzaioli e ristoratori a calcolare e migliorare il food cost delle loro ricette, garantendosi così un maggior guadagno. Questo nuovo servizio è già attivo e basta contattare l’azienda per usufruirne.



L’altro plus di questo servizio è che la consulenza sul food cost fornita da Molino Vigevano 1936 è molto concreta, immediata e orientata al risultato. I suoi esperti si mettono al fianco di chef e pizzaioli, ne osservano il lavoro e analizzano ogni ricetta, per mostrare come utilizzare al meglio gli ingredienti e migliorare, quindi, la resa in cucina abbassando il costo reale di ogni piatto.

La consulenza sul food cost è solo uno dei nuovi servizi e prodotti sviluppati da Molino Vigevano 1936, che ha ridisegnato la sua offerta e ridefinito la sua mission per rispondere ai nuovi bisogni dei professionisti della ristorazione e continuare ad affiancarli in maniera proattiva ed efficace, aiutandoli ad affrontare le nuove sfide del mercato post-Covid.

Gianluigi Iannelli, tecnologo alimentare di Molino Vigevano 1936 - Molino Vigevano aiuta i pizzaioli a rimodulare il food cost

Gianluigi Iannelli, tecnologo alimentare di Molino Vigevano 1936

«L’attenzione alle esigenze dei ristoratori e l’offerta di soluzioni che ne semplifichino il lavoro sono da sempre nel Dna di Molino Vigevano 1936, che supporta con servizi su misura e consulenze a 360 gradi tutti i professionisti che scelgono i suoi prodotti», spiega Fabrizio Lo Conte, amministratore delegato di Molino Vigevano 1936. «In questo particolare momento i ristoratori sono molto interessati alla formazione soprattutto su temi legati al business e al management, perché si sentono chiamati a condurre le loro attività in modo sempre più imprenditoriale in grado di affrontare momenti di emergenza e rischi d’impresa».

Con l’aiuto di esperti di management, Molino Vigevano 1936 ha creato per i suoi clienti una serie di attività di formazione incentrate sulle emergenze di questi mesi: corsi online di business management per organizzare al meglio l’attività di ristorazione; corsi pratici sulle tecniche di impasto avanzate e specifiche; consulenza commerciale one-to-one e fast (entro 24 ore); servizio di consulenza tecnica personalizzata; partnership e consulenza di marketing e comunicazione “su misura”; fornitura di materiale informativo sui benefici delle farine Molino Vigevano 1936.

Per informazioni: molinovigevano.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Tipicità
Siggi
Giordana Talamona
Cantine Collalto

Tipicità
Siggi
Giordana Talamona

Cantine Collalto
Molino Grassi
Horeca Expoforum