Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 25 ottobre 2021 | aggiornato alle 00:46 | 78899 articoli in archivio

La tecnologia in aiuto degli hotel VDA Group è leader nella domotica

Con sedi in Europa, Medio Oriente e Asia-Pacifico, la società di Pordenone celebra il suo 40° anno di attività con ricavi in aumento del 27% rispetto all'anno precedente. Supporto continuo agli albergatori.

02 luglio 2020 | 12:45

La tecnologia in aiuto degli hotel VDA Group è leader nella domotica

Con sedi in Europa, Medio Oriente e Asia-Pacifico, la società di Pordenone celebra il suo 40° anno di attività con ricavi in aumento del 27% rispetto all'anno precedente. Supporto continuo agli albergatori.

02 luglio 2020 | 12:45

Con i suoi 3000 hotel, di cui 2500 realizzati solo in Italia, e 250mila Smart Room, VDA Group di Pordenone è una realtà di primo piano nell’ambito della domotica per il settore dell’ospitalità.

La tecnologia in aiuto degli hotel VDA Group è leader nella domotica

VDA Group di Pordenone è una realtà di primo piano nell’ambito della domotica per il settore dell’ospitalità

L’azienda ha realizzato il primo prototipo di Smart Room al mondo, il primo processo di integrazione per hotel tra Grms e comando vocale Alexa in Medio Oriente a la realizzazione di una delle più grandi installazioni di tutti i tempi per l’Mgm di Macau con 1400 camere con tecnologia wireless IoT, gestita su Cloud.

In questi giorni  il Consiglio di amministrazione ha approvato il Progetto di Bilancio di Esercizio e il Bilancio Aggregato al 31 dicembre 2019 con un incremento del fatturato del 27% rispetto all’anno precedente. Al 31 dicembre 2019, l’Ebtda adjusted è ritornato a essere positivo con un’incidenza sulle vendite del 6%, l’utile netto di Gruppo adjusted del 2019 è risultato positivo e pari ad un 5,4% di incidenza sulle vendite.

VDA Group grazie all’adozione di un Recovery plan a marzo 2020 è riuscita a fronteggiare la fase emergenziale e ha già dichiarato che nei prossimi mesi continuerà con gli investimenti previsti dal piano industriale 2020, concentrando i propri sforzi sullo sviluppo dell’area R&D interna, sulla nuova piattaforma tecnologica e soprattuto sulla crescita delle risorse interne, vero valore aggiunto di VDA che proprio quest’anno festeggia i suoi 40 anni, insieme al suo team composto da 120 persone nelle sedi di tutto il mondo, Italia compresa.

La tecnologia in aiuto degli hotel VDA Group è leader nella domotica
Piercarlo Gramaglia

«Il 2020 sarà l’anno della ripartenza, nonostante tutto. Siamo molto soddisfatti dei risultati raggiunti nel 2019 perché ci consentono di guardare al futuro con una consapevolezza diversa anche rispetto agli effetti che la pandemia potrà avere ha dichiarato Piercarlo Gramaglia, amministratore delegato di VDA Group - È noto che il mercato dell’hospitality sia stato molto colpito dagli effetti dell’emergenza sanitaria. Tuttavia, grazie al bilancio positivo che ha visto un incremento di 5 milioni di fatturato nel 2019,  ci sentiamo in grado di affrontare le nuove sfide dell’era post-covid. VDA già in passato aveva affrontato con tenacia la rivoluzione tecnologica del sistema alberghiero, con l’arrivo di Internet e delle TV Interattive. Oggi possiamo dire che VDA è una società in salute e continua ad attirare professionisti da ogni parte del mondo. In questa ripartenza complessa continuiamo a supportare gli albergatori e siamo convinti che la tecnologia in questo momento sia un valido alleato per agevolare l’operatività dei lavoratori. Proprio in questi mesi infatti la società ha raccolto le molteplici richieste arrivate dagli albergatori fornendo soluzioni concrete all’accoglienza degli ospiti nella fase di ripartenza. Siamo pronti ad affrontare le nuove sfide dell’automazione e a lanciare sul mercato un nuovo sistema Cloud based che rivoluzionerà il concetto di Smart Room».

Per informazioni: www.vdagroup.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali