Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 14 luglio 2020 | aggiornato alle 12:25| 66707 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

L'iniziativa #ristoriAMOci a casa
ha già raggiunto 5 milioni di utenti

L'iniziativa #ristoriAMOci a casa 
ha già raggiunto 5 milioni di utenti
L'iniziativa #ristoriAMOci a casa ha già raggiunto 5 milioni di utenti
Pubblicato il 24 aprile 2020 | 15:50

Tutta l'Italia è coinvolta nell'iniziativa dell'azienda di Medolla. A raggiungere le milioni di persone che hanno aderito sono già state 500 realtà in tutto il Paese, con un aumento sostanzioso nella settimana di Pasqua.

Sono passate all'incirca due settimane da quando l'iniziativa lanciata da Menù #ristoriAMOci a casa ha fatto rete tra i professionisti del settore con l'obiettivo di distribuire pasti a domicilio. Dopo due settimane i primi risultati si vedono, e l'azienda con sede a Medolla ha già espresso soddisfazione: «Sono oltre 5 milioni le persone raggiunte attraverso la rete che abbiamo attivato, in particolare grazie alle promozioni geolocalizzate avviate sulla pagina Facebook - ha spiegato Federico Masella, responsabile marketing Italia di Menù - e tutto questo anche grazie alla concreta collaborazione dei ristoratori. Al momento abbiamo preso contatti con oltre 1.200 locali in tutta Italia, già in 500 hanno aderito all’iniziativa e siamo sicuri molti altri si uniranno nei prossimi giorni».

Già 500 aziende partecipanti, 1.200 in contatto e 5 milion di utenti raggiunti - L'iniziativa Ristoriamoci a casa ha già raggiunto 5 milioni di utenti
Già 500 aziende partecipanti, 1.200 in contatto e 5 milion di utenti raggiunti

Tutta l'Italia è  stata coinvolta nell'iniziativa. Tanti professionisti da tante province, da nord a sud, hanno aderito in nome dell'orgoglio di essere italiani: un orgoglio che si dimostra resistendo e aiutanto in maniera ancora più forte durante questi periodi di difficoltà.

La comunicazione ha viaggiato veloce e ha raggiunto rapidamente le case degli italiani grazie ai media tradizionali e ai social, oltre al grande aiuto delle associazioni di categoria. Ad oggi, le sponsorizzazioni di oltre 180 locali hanno generato quasi 50mila clic sui post e innumerevoli condivisioni, dando vita ad un passaparola che ha portato visibilità ai clienti e ha fornito un aiuto alle persone che necessitavano di farsi consegnare un pasto pronto a casa, soprattutto nei piccoli comuni dove i servizi spesso non sono molti.

La Pasqua appena trascorsa è stata, in particolare, un termometro del valore di #ristoriAMOci a casa: nei giorni di festa, infatti, il servizio sulla Pagina Facebook dell'iniziativa ha registrato un incremento esponenziale: i followers sono passati da poco più di 500 ad oltre 2.100 nella sola settimana pasquale. È stato registrato un incremento del 88% dell’engagement a parità di giorni della settimana precedente. Segno, oltre che della validità dell’iniziativa, della volontà di reagire delle persone verso un  futuro più "normale".

«Con il progetto #ristoriAMOci a casa, abbiamo anche cercato di dare visibilità ai nostri clienti che, nonostante le grandi difficoltà, resistono come noi modificando il loro modo di lavorare attraverso la consegna a domicilio, continuando a servire pasti a casa ai consumatori - commentano dal board direzionale di Menù - Lo stiamo facendo per sostenere un’intera filiera agroalimentare italiana,  i numerosi agricoltori e coltivatori che collaborano con noi e che rappresentano una parte eroica del nostro Paese. Le materie prime agricole rappresentano una delle grandi eccellenze della nostra meravigliosa Italia e continueremo a valorizzarle al meglio nei nostri prodotti. Lo stiamo facendo con i nostri dipendenti, i nostri agenti di vendita e i nostri collaboratori, mettendoli nelle migliori condizioni di sicurezza per continuare il loro lavoro, sostenendoli come si fa nelle migliori famiglie. Lo stiamo facendo sensibilizzando le istituzioni e le associazioni di categoria, attraverso lettere e consultazioni, affinché pongano più attenzione e forniscano risposte adeguate alle problematiche del settore agroalimentare e di quello della ristorazione. Lo stiamo facendo per noi italiani, lo stiamo facendo per tutti noi, per i nostri figli e per le future generazioni».

Ristoranti, pizzerie, gastronomie e macellerie che hanno aderito al progetto #ristoriAMOci a casa sono numerosi e presenti su tutto il territorio italiano.

Per conoscere i nomi degli esercizi e l’area in cui operano è già attiva una campagna Facebook geolocalizzata sulla pagina dedicata, mentre è possibile consultare l’elenco completo sul sito www.menu.it/it/ristoriamoci-a-casa

L’azienda è inoltre a disposizione per contattare altre realtà che decidano di aderire all’iniziativa.

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


locali delivery consegna a domicilio Menu ristoriAMOci a casa Facebook iniziativa Pasqua Federico Masella

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®