Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 27 settembre 2021 | aggiornato alle 12:23 | 78169 articoli in archivio

Rossini, l'arte culinaria dietro la musica Vita e ricette nel romanzo di Ketty Magni

La Magni, nel romanzo Rossini, la musica del cibo, racconta l'amore per la cucina dietro la musica del compositore. Una narrazione costellata da prodotti e ricette. Tra queste anche il Filetto alla Rossini di Marchesi

10 febbraio 2017 | 10:51

Rossini, l'arte culinaria dietro la musica Vita e ricette nel romanzo di Ketty Magni

La Magni, nel romanzo Rossini, la musica del cibo, racconta l'amore per la cucina dietro la musica del compositore. Una narrazione costellata da prodotti e ricette. Tra queste anche il Filetto alla Rossini di Marchesi

10 febbraio 2017 | 10:51

Una storia, una narrazione a tutti gli effetti, ma il suo contenuto va oltre la vita romanzata, insistendo sui tre pilastri fondamentali per il suo protagonista: la musica, il cibo e le donne. Questo, se vogliamo riassumerlo in maniera spiccia, ma chiara, suscitando la curiosità del lettore senza però impedirgli di saziarla con l'accattivante lettura del testo, il filo conduttore del libro "Rossini. La musica del cibo", l'ultima prova letteraria di Ketty Magni.

Rossini, l'arte culinaria dietro la musica Vita e ricette nel romanzo di Ketty Magni

Quello dell'autrice è uno sguardo che penetra la vita dello storico compositore, delineandone singoli momenti, gioie e e aneddoti, focalizzandosi sulle sue passioni. Rossini infatti, conosciuto da tutti come uno dei massimi autori del melodramma italiano, viene anche ricordato come appassionato intenditore di cucina: sono tante le ricette che, conosciute in tutto il mondo, portano il suo nome.

Tutta la sua passione culinaria prende concreta vita nella bella casa parigina dell'autore, dove, insieme all'amore della sua vita, Mademoiselle Olympe, venivano invitate le personalità più di spicco dell'epoca (tra cui il più conosciuto chef dell'800, Marie-Antonin Carême, che tanti trucchi insegnò al Rossini artista culinario). A loro, venivano offerti banchetti degni di questo nome, ricchi di «armonie culinarie fatte di accordi corali con contributi provenienti da tutta Europa», come racconta la stessa Ketty Magni. Tra questi contributi, i maccheroni da Napoli, i prosciutti da Siviglia, il formaggio da Gorgonzola e il panettone da Milano.

Ciò che si evince dalla lettura parte da un piano puramente narrativo, quindi: la vita dello stesso Rossini, i suoi incontri, le sue giornate, scandite da dialoghi e piccoli intermezzi ritraenti tratti di vita, momenti, istanti. E poi, un piano letterario più sotto, le sue passioni, dal gentil sesso alla musica fino, naturalmente, alla tavola: l'amore per il buon cibo e per il mangiare bene. E' proprio da qui, da quest'ultima sua gioia, che la Magni può raccontare-riportare tra le righe anche le ricette ideate dallo stesso musicista insieme al cuoco francese Carême. Tra le ricette, anche quella del Filetto alla Rossini secondo Gualtiero Marchesi.

L'appuntamento per conoscere il libro dell'autrice è il 14 febbraio a Milano, alla libreria Hoepli (in via Hoepli) dalle 13.30 alle 14.30.

Ketty Magni
Ketty Magni ha pubblicato i romanzi Riflessi (2006), Il Pontile sul Lario (2007) e i romanzi storici, sua vera passione, Teodolinda il senso della meraviglia (2009), Adelaide imperatrice del lago (2011), Il Principe dei cuochi (2011), Il Cuoco del Papa (2013) e Arcimboldo, gustose passioni (2015). Colleziona segnalibri da tutto il mondo.

Titolo: Rossini, la musica del cibo
Autore: Ketty Magni
Editore: Cairo
Pagine: 221
Prezzo: 15 €

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali