Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 17 aprile 2024  | aggiornato alle 17:06 | 104658 articoli pubblicati

Mandilli de sea ricamati al pesto

La ricetta creata dalla chef Silvia Cardelli del ristorante Osteria della Corte a La Spezia, presente sulla guida TavoleDoc Liguria

di Silvia Cardelli
 
21 marzo 2024 | 10:30

Mandilli de sea ricamati al pesto

La ricetta creata dalla chef Silvia Cardelli del ristorante Osteria della Corte a La Spezia, presente sulla guida TavoleDoc Liguria

di Silvia Cardelli
21 marzo 2024 | 10:30
 

 Mandilli de sea ricamati al pesto

Mandilli de sea ricamati al pesto

Mandilli de sea ricamati al pesto.
La chef Silvia Cardelli del ristorante Osteria della Corte di La Spezia (Sp), presenta questa ricetta tratta dalla guida TavoleDoc Liguria.

Ingredienti:

Per la pasta:

  • Farina 300 g
  • Tuorlo 1
  • Acqua 100 ml
  • Piccole foglie di prezzemolo qb

Per il pesto:

Preparazione

Per la pasta, iniziare impastando per bene la farina con l’uovo e l’acqua. Lasciare poi riposare almeno 20 minuti, senza avere fretta, quando e` trascorso il tempo necessario, bisogna tirare la pasta affinche´ diventi molto sottile, quasi trasparente. A questo punto tagliare delle sfoglie del doppio della dimensione desiderata, inumidirle con un panno e disporre sulla loro meta` le foglioline di prezzemolo.

Fare in modo che quest’ultime aderiscano bene alla pasta, altrimenti verranno perse durante la cottura. Ripiegare quindi la sfoglia su sé stessa e appiattirla con il mattarello o con la sfogliatrice, a seconda di cio` che si ha a disposizione.

Per il pesto, pesare in un recipiente tutti gli ingredienti, tranne il basilico che va tenuto per il momento da parte. Riporre tutto in frigorifero per 30 minuti, dopodiche´ aggiungere il basilico e frullare tutto insieme. Portare a bollitura un po’ di acqua e in seguito salarla. Si puo` quindi passare a cuocere la pasta: con pazienza immergere i mandilli uno alla volta per dieci secondi.

Solo quando sono stati tutti cotti, spegnere l’acqua e riprendere tutte le preparazioni fatte fino ad ora. Per l’impiattamento, procedere stendendo un cucchiaio di pesto su ogni piatto.

Appoggiare quindi la pasta e condire facendo gocciolare altro pesto, prestando attenzione che il ricamo della sfoglia non venga coperto. In questo modo verra` valorizzato il lavoro fatto e il piatto sara` pronto per essere servito, portando in tavola la Liguria.

Segui il nostro canale Telegram con tutte le ricette dei grandi chef italiani.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Festival Brodetto 2024
Torresella
Union Camere
Fratelli Castellan

Festival Brodetto 2024
Torresella
Union Camere

Fratelli Castellan
Siad
Pavoni