Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 19 ottobre 2021 | aggiornato alle 07:35 | 78755 articoli in archivio

Personaggio 2009 dell'enogastronomia Il voto è ormai alle battute finali

Giorgio Calabrese resta nettamente in testa nel nostro sondaggio che ha superato i 22000 votanti. Abbiamo, nel frattempo, sventato un'operazione di pirateria (Spider) che mirava a falsare le votazioni.

29 dicembre 2009 | 18:47

Personaggio 2009 dell'enogastronomia Il voto è ormai alle battute finali

Giorgio Calabrese resta nettamente in testa nel nostro sondaggio che ha superato i 22000 votanti. Abbiamo, nel frattempo, sventato un'operazione di pirateria (Spider) che mirava a falsare le votazioni.

29 dicembre 2009 | 18:47

Giorgio CalabreseVittoria BrancaccioGiorgio Calabrese (nella foto a sinistra) resta nettamente in testa in vista della conclusione del nostro sondaggio per designare con il contributo dei lettori il 'Personaggio dell'anno per l'enogastronomia” che si concluderà nel pomeriggio del 31 dicembre. A contendergli la designazione sono la presidente di Agriturist, Vittoria Brancaccio (nella foto a destra), e i cuochi GianMaria Le Mura, Filippo La Mantia e Mario Caramella (in ordine nelle foto sotto). Questi ultimi emersi dopo l'avvio del sondaggio grazie alle segnalazioni dei lettori che hanno fatto raggiungere loro posizioni di assoluto prestigio considerando che non godono della notorietà televisiva dell'attuale presidente dell'Onav.

Il sondaggio lanciato da Italia a Tavola in collaborazione con Yubuk, Consultazienda e Oliovinopeperoncino, conferma ancora una volta come Internet è uno strumento incredibile per raccogliere e rappresentare al meglio le opinioni. Grazie ad un passa parola sulla rete, c'è stato l'emergere di persone che non godono di ampia notorietà mediatica, ma che pure sono attori di primo piano dell'enogastronomia e della ristorazione. Dinamiche che hanno fatto crescere i voti di questi professionisti dopo che inizialmente il sondaggio sembrava spingere in alto personaggi del calibro di Carlo Petrini (Slow food), Paolo Massobrio (Papillon), del Gastronauta Davide Paolini o del curatore della guida Michelin Fausto Arrighi. Il tutto, con quasi duecento dichiarazioni pubbliche di voto e di invito e sostegno per questo o quel candidato.

GianMaria Le MuraUna sfida che si è svolta chiaramente con i mezzi di Internet: mail, sollecitazioni di voto sui social network, forward di messaggi, gruppi di distribuzione, fans, ecc, con un clima che di ora in ora acquista simpaticamente il volto di una campagna elettorale quasi 'politica”, dove si gioca per fortuna solo nel valorizzazione il candidato sponsorizzato, senza mai fare confronti...

Un sondaggio per il quale non ci aspettavamo certo una simile partecipazione di votanti (sulla carta a oggi sarebbero stati superati i 25mila contatti). Ma nemmeno - dobbiamo aggiungere - che potesse attirare l'attenzione dei pirati informatici. Invece è successo e dopo averne preso atto grazie alle analisi giornaliere e cumulative dei dati effettuata dal nostro provider, a seguito dell'implementazione dei sistemi di sicurezza sui dati di accesso, vi abbiamo posto rimedio con decisione.



Filippo La MantiaIl livello di controllo dei nostri tecnici ci ha in particolare permesso di isolare il fenomeno e garantire così l'assoluta trasparenza al risultato finale. Il tutto passando attraverso un'operazione di pulizia che ci ha costretto oggi ad eliminare circa 2.300 voti individuati come risultato di Spider. In pratica qualche 'furbetto” si è divertito (negli ultimi giorni) a cercare di falsare la libera consultazione dei nostri lettori utilizzando sistemi che hanno permesso di votare a ripetizione, scavalcando gli sbarramenti che avevamo posto affinchè per ogni Ip (l'indirizzo Internet che identifica ogni singolo Pc) fosse possibile votare un sola volta.

Una tecnica da pirati informatici non proprio sofisticati e che siamo riusciti a sventare, ricostruendo le dinamiche e i risultati prodotti. Su queste basi abbiamo potuto isolare i vari voti 'sospetti” ed eliminarli, restituendo assoluta trasparenza al risultato del sondaggio che altrimenti sarebbe stato falsato da interventi truffaldini. Ciò ha purtroppo causato il ridimensionamento del totale dei voti (quelli validi sono al momento oggi più di 22mila, in ogni caso cifre da record, almeno per noi) e di conseguenza è sceso anche il risultato di due candidati, trovatisi loro malgrado al centro di attenzioni certamente non richieste o sollecitate.



Mario CaramellaOggetto di queste votazioni tarocche è stato soprattutto un candidato sui cui voti hanno pesato purtroppo due anomalie, La prima è che il 67% dei sui voti risultano a oggi essere stati espressi da una sola classe Ip (contro una media fra il 7 e il 9% degli altri candidati). La seconda, ben più grave e statisticamente assolutamente impossibile da spiegare se non con il ricorso a tecniche di pirateria Spider. Ci riferiamo al fatto che una massa incedibile di voti (tutti registrati sul data base in sequenza cronologica) è stata data in sequenza di pochi secondi l'uno dall'altro utilizzando indirizzi Ip con numeri in successione disponibili su qualche server 'pubblico” in giro per il mondo. Poiché i numeri Ip vengono attribuiti in modo casuale, trovarne centinaia in sequenza è un fatto, ripetiamo, assolutamente impossibile e pari a vincere dieci premi della Lotteria Italia con dieci biglietti. Nel caso di questo candidato (che per quanto ci riguarda crediamo non fosse nemmeno consapevole che qualcuno gli stava dando questo 'aiutino”…) siamo arrivati al punto che il 48% dei suoi voti risultano con Ip successivi l'uno all'altro (come dire:. 79.0.0.1, 79.0.0.2, 79.0.0.3, e così via) e sono stai registrati nel data base del sondaggio in sequenza con al massimo l'intervallo di un voto per lui ed uno per altri candidati. Voti chiaramente ottenuti con sistemi automatici irregolari e di pirateria e che un sofisticato analizzatore software in automatico ha eliminato. Per tutti gli altri candidati gli Ip usati per i voti risultano ovviamente diversi e senza alcun nesso di successione numerica fra di loro. Solo nel caso di un altro candidato abbiamo individuato un 2% di Ip limitrofi (in successione numerica) ogni due voti espressi e quindi anche questi sono stati eliminati dal controllo informatico. E analogamente avverrà nelle prossime ore, ovvero fino al termine delle votazioni, nel caso di eventuali altri tentativi di Spider.

Piccole seccature che per fortuna non sono riuscite ad intaccare il senso del sondaggio che, come detto, si chiuderà il pomeriggio del 31 dicembre con la designazione in automatico del Personaggio 2009 per l'enogastronomia e la ristorazione.

Per votare clicca qui

Per i tuoi commenti clicca qui


Articoli correlati:
Sondaggio, Caramella punta al 3° posto - Calabrese è ancora il più votato
Giorgio Calabrese in volata verso il titolo di 'Personaggio dell'anno”
'Personaggio dell'anno”, 7mila voti Il web sempre più protagonista
Enogastronomia e ristorazione Vota il personaggio dell'anno
Sondaggio Personaggio dell'anno Un voto che coinvolge tutti

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali