ABBONAMENTI
 
Castel Firmian
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 18 settembre 2020 | aggiornato alle 19:17 | 67837 articoli in archivio
Rational
Ros Forniture Alberghiere

Guidare con l'influenza?Come bere 2 whisky

Guidare con l'influenza?Come bere 2 whisky
Guidare con l'influenza?Come bere 2 whisky
Pubblicato il 10 febbraio 2009 | 10:20

Guidare con l'influenza o con un brutto raffreddore è rischioso quanto mettersi al volante dopo aver bevuto un doppio whisky. Lo rivela una ricerca commissionata da una compagnia di assicurazioni, secondo cui condizioni di salute instabili possono influenzare negativamente la guida, abbassare la concentrazione e rallentare i riflessi. Lo studio - reso noto da Federfarma Verona - è stato condotto su un centinaio di automobilisti, di cui metà in buone condizioni di salute e l'altro 50% affetto da raffreddore, stress o mal di testa.

 In particolare, i test in un simulatore hanno mostrato un rallentamento dei riflessi dell'11%. I sintomi influenzali al volante, quindi, non vanno sottovalutati: basta pensare alla pericolosità degli starnuti, che fanno chiudere gli occhi anche solo per una frazione di secondo. Senza contare gli effetti dei farmaci assunti per attenuarli. «Smettiamo di fare i supereroi - commenta Marco Bacchini, presidente di Federfarma Verona. Queste notizie ci fanno capire quanto alta sia la responsabilità di chi si mette alla guida di qualsiasi mezzo. Cominciamo quindi a rivalutare anche le nostre potenzialità fisiche: se abbiamo l'influenza rimaniamo a casa per il giusto periodo valutato dal medico».

Fonte: Ansa

Articoli correlati:
Alcol e guida, Zaia ci ripensa: prevenire è meglio che punire
Il Palazzo reagisce. In minoranza i talebani del tasso alcolico

Roma dice no alla movida notturna: dalle 21 alcol solo nei locali
Anche Facebook prova a fermare la buffonata dello 0,2% di alcol

Cronache proibizioniste: Italia, soglia di ubriachezza allo 0,2%?

Alcol e guida: i giornalisti della 'Tavola” respingono la logica della tolleranza zero
Alcol, tolleranza zero fino ai 21 anni. Per Sacconi è inutile il limite dello 0,2%
Se bevi non guidi, Valducci: la tolleranza zero è prevenzione non solo repressione
Alcol, incidenti causati soprattutto da autisti di Tir e da giovani "discotecari"

Limite alcolemico allo 0,2%, la Lega non ci sta e propone il suo decalogo
Guida ed alcol: Taricco (Piemonte) si schiera per il No e scrive e a Berlusconi
Alcol e guida, i produttori albesi in coro: no al proibizionismo, è inefficace
Alcol e guida: per Andrea Sarubbi (Pd) "se bevi, dipende". No allo 0,2%

Alcol e guida: la politica forse archivia il limite dello 0,2%  

 

 

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


talia a Tavola alimenti food bevande caffè birra distillati vino salute diete ristorazione aziende attrezzature ristoranti pizzerie bar enoteche hotel SPA agriturismi appuntamenti fiere turismo circoli libri stampa ricette oroscopo enogastronomia territorio ospitalità  horeca

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®