Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
mercoledì 21 febbraio 2024  | aggiornato alle 03:07 | 103277 articoli pubblicati

“I Percorsi del Gusto”, a Bergamo il turismo incontra la buona tavola

La Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori Bergamaschi dà vita a un nuovo servizio per i turisti promuovendo cantine, aziende agricole, agriturismi, enoteche, osterie, ristoranti e strutture ricettive

di Enrico Rota
Presidente Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori della Bergamasca
 
21 aprile 2021 | 08:30

“I Percorsi del Gusto”, a Bergamo il turismo incontra la buona tavola

La Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori Bergamaschi dà vita a un nuovo servizio per i turisti promuovendo cantine, aziende agricole, agriturismi, enoteche, osterie, ristoranti e strutture ricettive

di Enrico Rota
Presidente Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori della Bergamasca
21 aprile 2021 | 08:30
 

Anche se l’emergenza sanitaria continua ad essere fonte di preoccupazione, si deve guardare il prossimo futuro con una necessaria e auspicabile dose di ottimismo, motivo per cui la Strada del Vino Valcalepio e dei Sapori della Bergamasca ha deciso di dar vita a un nuovo progetto denominato “I Percorsi del Gusto”, in risposta alla crescente richiesta di esperienze da parte di turisti e visitatori. Si tratta di uno strumento nuovo che punta a mettere in evidenza cantine, aziende agricole, agriturismi, enoteche, osterie, ristoranti e strutture ricettive in grado di far visitare e degustare i propri prodotti ai viaggiatori e/o turisti che desiderano toccare con mano i prodotti enogastronomici tipici e di qualità, inseriti nella tradizione e nella cultura del nostro territorio.

“I Percorsi del Gusto”, a Bergamo il turismo incontra la buona tavola



Per realizzare questo progetto si è pensato di integrare il sito web oltre a potenziare la comunicazione attraverso la creazione dei canali social. A parte l’aspetto prettamente mediatico - che tutto sia a portata di click è innegabile - risulta importante avere a disposizione anche le tradizionali mappe cartacee. Da un’indagine svolta, i visitatori chiedono ancora materiale cartaceo, soprattutto mappe. Averle in mano e sfogliarle all’occorrenza offre diversi vantaggi. Per esempio, non solo fanno risparmiare la batteria dello smartphone durante i viaggi e le gite, ma in realtà permettono di conservare per sempre un ricordo che si può toccare con mano ogni volta che si desidera, senza perdersi tra centinaia e centinaia di documenti salvati. Inoltre, a volte con rimpianto, a volte con curiosità, sono pronte ad essere sfogliate ogni volta che lo si desidera. Per questo motivo il progetto prevede anche realizzazione di mappe che possano mettere in evidenza le diverse attività produttive che sono in grado di svolgere un’attività di degustazione ed ospitalità.

Gli itinerari proposti saranno quindi un mix di risorse paesaggistiche, siti d’arte, monumenti, palazzi, chiese e musei di cultura popolare, che insieme al buon mangiare e al buon bere permetteranno al turista di portarsi a casa un pezzetto del nostro territorio. Nella bergamasca, ad oggi, non esiste un itinerario in grado di informare il turista su quanti e quali produttori siano aperti e possano offrire ospitalità per una visita, un’esperienza o una degustazione. Prende così vita un primo elenco di attività in grado di offrire esperienze e servizi ai visitatori, elenco che sicuramente si espanderà nell’immediato futuro.

Per informazioni: www.stradadelvalcalepio.com

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Tirreno CT
ROS
Giordana Talamona
Notte Rossa

Tirreno CT
ROS
Giordana Talamona

Notte Rossa
Horeca Expoforum