Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 24 settembre 2021 | aggiornato alle 19:55 | 78130 articoli in archivio

La stella del Falconiere illumina il wine resort di Cortona

La cucina di Silvia Baracchi offre la stagionalità toscana con la creatività di una grande cuoca. Territorio, km zero e vino della tenuta. Nell'elegante complesso si tengono anche seguitissime lezioni di cucina

01 agosto 2021 | 12:30

La stella del Falconiere illumina il wine resort di Cortona

La cucina di Silvia Baracchi offre la stagionalità toscana con la creatività di una grande cuoca. Territorio, km zero e vino della tenuta. Nell'elegante complesso si tengono anche seguitissime lezioni di cucina

01 agosto 2021 | 12:30

Ricavato dall’antica limonaia di villa Baracchi, il ristorante stellato Il Falconiere dispone di un’elegante sala interna e di una suggestiva terrazza panoramica, che si sporge su Cortona e le sue colline. L’altissima qualità delle materie prime a km 0 e il rispetto della loro stagionalità sono gli ingredienti principali del menu, accompagnato da un’ampia carta dei vini, tra cui spiccano le dodici etichette dell’azienda Baracchi. Lady chef e maitre de maison Silvia Baracchi, etrusca classe 1961, propone una cucina solare, che sposa territorio e sperimentazione, alla ricerca di un equilibrio perfetto. Figlia di ristoratori, è cresciuta a diretto contatto col mondo dell’ospitalità, ereditando dalla famiglia la passione per la buona cucina, la sensibilità per le tradizioni e per l’accoglienza. Nel 1989 ha aperto con il marito Riccardo il ristorante Il Falconiere, restaurando e trasformando la vecchia limonaia della villa di famiglia, mentre nel 1993 aprono le prime nove camere nella villa principale, che porteranno a quello che oggi è un elegante wine resort 5 stelle con una SPA.

Dal 2002 la stella Michelin

Dal 2002 sul ristorante brilla l’unica stella Michelin della provincia di Arezzo, a cui si aggiungono i prestigiosi riconoscimenti conferiti dalle più autorevoli guide italiane e internazionali. All’esterno del ristorante, una veranda in vetro e ferro battuto accoglie gli ospiti, incorniciata da antiche volte in pietra. All’interno, lo spazio è diviso in due sale principali, cui si aggiunge la piccola Sala degli Orologi. Una spazio che d'estate si allarga alla splendida terrazza e dove la reativa di Silvia Baracchi trova il giusto coronamento per spazi a misura della sua cucina, autentica e ricercata ma sempre fedele ai sapori autentici.

Oltre alle diverse soluzioni di camere e suite, per chi desidera trascorrere la sua vacanza in un’autentica villa toscana, Il Falconiere offre la possibilità di riservare in esclusiva una parte della proprietà, Villa Borgo del Falco.

Si tratta di un casolare antico in cui assaporare il fascino autentico della campagna cortonese, un delizioso angolo di Toscana, ideale per una vacanza con la famiglia o gli amici, senza rinunciare all’eccellenza dei servizi Relais & Chateaux: wine tour, cene dello chef all’interno della villa, intimi aperitivi in terrazza o massaggi. Con una spettacolare vista sui vigneti e gli ulivi del podere, Villa Borgo del Falco è l’emblema di una Toscana da sogno. Il piccolo borgo comprende 5 edifici in pietra, che ospitano camere di diversa tipologia e grandezza, una luminosa cucina, un nuovo salotto con vetrate e un incantevole giardino privato con piscina, dove trascorrere piacevoli momenti di relax e di svago. Un luogo perfetto per una vacanza in sicurezza, privacy senza rinunciare ai servizi di un Relais 5 stelle Il Falconiere & Spa, una delle tappe della Route du Bonheur di Annie Feolde, un percorso affascinante nel cuore dell’Italia centrale, da Firenze a Norcia. Un viaggio nell’arte, nella cultura e nella cucina toscane.

Gioca e Parti

 

Il valore del km vero e le lezioni di cucina

Silvia Baracchi, socia di Eurotoques, propone anche lezioni di cucina, adatte a tutti, dove si imparano le autentiche ricette toscane, preparate con ingredienti rigorosamente locali, selezionati e scelti dagli chef, seguendo criteri etici e salutistici. In linea con i principi del “km vero”, è stato ampliato l’“orto vegetale”, con una selezione di profumi ed erbe aromatiche del territorio, portando la produzione all’interno dell’azienda stessa e mettendo in atto un ciclo pulito e sostenibile.

E poi c'è la cantina di produzione con la novità del Pinot nero

Parallelamente alla attività di accoglienza e ristorazione nasce e cresce  anche la cantina, portata avanti con passione da Riccardo, che continua le tradizioni della famiglia che coltivava la vite e produceva vino sin dal 1860. Riccardo e il figlio Benedetto, insieme a Stefano Chioccioli, enologo e agronomo, curano i 32 ettari di vigneto con terreni unici per Syrah, Sangiovese, Cabernet e Syrah, Merlot, Trebbiano, insieme all’ultima sfida rappresentata dal Pinot Nero. All’interno del podere viene offerta la possibilità di degustare i vini dell’Azienda Baracchi, tour della vigna, della cantina e della rinomata champagneria Baracchi, per un viaggio dei sensi, sotto la guida di Riccardo e Benedetto.

Il ristorante Il Falconiere si trova a Cortona, in provincia di Arezzo, in località San Martino Bocena, 370. Per informazioni basta chiamare lo 0575612679 o visitare il sito www.ilfalconiere.it 

Questo indirizzo fa parte del lotto di cinque premi che verranno ai primi cinque classificati del gioco Check-in la cui seconda sessione scatterà lunedì 2 agosto e durerà 15 giorni

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali