Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 30 novembre 2021 | aggiornato alle 00:31 | 79851 articoli in archivio

Tre giorni di cucina e cultura al 6° Med Cooking Congress

Dal 28 al 30 ottobre, Taormina (Me) ospiterà la manifestazione organizzata da By Tourist in collaborazione con i cuochi delle associazioni Le Soste di Ulisse e Chic - Charming italian chef.

di Gianni Paternò
10 ottobre 2019 | 12:52

Tre giorni di cucina e cultura al 6° Med Cooking Congress

Dal 28 al 30 ottobre, Taormina (Me) ospiterà la manifestazione organizzata da By Tourist in collaborazione con i cuochi delle associazioni Le Soste di Ulisse e Chic - Charming italian chef.

di Gianni Paternò
10 ottobre 2019 | 12:52

Il Mediterranean Cooking Congress nasce nel 2014 per iniziativa della società By Tourist come progetto di marketing territoriale itinerante tra le Nazioni del Mediterraneo.

Pietro D'Agostino con Edoardo Raspelli (Tre giorni di cucina e cultura al 6° Med Cooking Congress)

Pietro D'Agostino con Edoardo Raspelli

Gli obiettivi: creare spazio e strumenti per una comunicazione sana e responsabile attraverso momenti di incontro e ricercando continue sinergie, promuovendo situazioni di confronto e meeting internazionali, laboratori negli istituti scolastici con focus sulle materie prime delle coste del Mediterraneo; organizzare eventi congressuali e appuntamenti b2b tra piccoli produttori e importatori distributori, incentivando l’esportazione di tipicità genuine; attraverso l’attività comunicativa degli chef divulgare le tradizioni culinarie e la cultura dei sapori del Mediterraneo.

La sesta edizione si svolgerà a Taormina dal 28 al 30 ottobre col tema “Informare, promuovere, tutelare per alimentare il Mediterraneo” e con cene, incontri, convegni, workshop e cooking show sarà finalizzata alla tutela del mare, alla promozione delle tipicità del Mediterraneo e della cucina sostenibile, alla salvaguarda delle materie prime dei nostri territori. Si avvarrà del patrocinio del Comune di Taormina e della collaborazione delle associazioni di chef Le Soste di Ulisse e Charming italian chef.

A coordinare l’evento lo chef Pietro D’Agostino, a Taormina patron del ristorante stellato La Capinera e di Kisté Easy Gourmet, consigliere Chic e da sei anni delegato del Med Cooking in Sicilia, sempre in prima linea per la promozione del proprio territorio di origine. Il programma siciliano del Med Cooking Congress si svilupperà in tre giorni viaggiando da Taormina all'Etna tra b2b, cooking show, visite guidate alle bellezze archeologie del territorio e wine tour, nel dettaglio:

Lunedi 28 ottobre alle 18.30 si partirà con l’aperitivo sensoriale a cura di Hilde Soliani e con il dj Enzo Persuader; seguirà il party di benvenuto ambientato sempre nella corte antica di Palazzo Duchi di Santo Stefano, nella cui location si svolgerà la maggior parte della manifestazione.

Martedì 29 ottobre alle 9.30 ci sarà la visita guidata al Teatro Greco di Taormina, alle 10.30 il convegno pubblico sul tema “Mare e pesca, dalla tutela alla produttività” moderato da Guglielmo Troina, Rai Catania, a cui parteciperanno autorità, ristoratori rinomati come Pinuccio La Rosa del ristorante 2 stelle Michelin Locanda Don Serafino di Ragusa, esperti del mondo della comunicazione. Si continuerà con i cooking show ad esaltare la cucina sostenibile di mare grazie agli chef dell’associazione Le Soste di Ulisse e nomi rinomati del mondo della cucina provenienti dai luoghi più importanti del Mediterraneo, tra cui Giuseppe Amato, pastry chef del tre stelle Michelin La Pergola di Roma, Domenico Iavarone del Jose’ Restaurant di Torre del Greco, Marco Rispo, chef del ristorante stellato Le Trabe di Paestum, Mimmo De Gregorio de Lo Stuzzichino di Sant’Agata sui Due Golfi.

Non mancherà un momento dedicato a rinomati pizzaioli campani e siciliani per la Pizza delle due Sicilie con il team della famiglia Acciaio della Gma Specialità e tra gli special guest Gabriele Sorice Acunzo della storica pizzeria napoletana Acunzo dal 1964 e dalla spagnola Barcellona Roberto Costagliola. A sera si cambia location, ci si sposterà al Kiste’ Easy Gourmet di Taormina, dove il patron Pietro D’Agostino si affiancherà ai fornelli con altri chef italiani e stranieri.

Mercoledì, 30 ottobre, in mattinata si apre l’Etna Chic Chef, l’appuntamento b2b coordinato da Paolo Barrale, presidente onorario di Chic, con i produttori del territorio presso la cantina Palmento Costanzo (contrada Santo Spirito, Castiglione) dove si trascorrerà la giornata, in un luogo suggestivo e ricco di fascino. A sera, i saluti finali con la cena a pagamento aperta al pubblico al ristorante “Dodici Fontane” del Resort Villa Neri di Linguaglossa, organizzata da Chic in cui tantissimi chef avranno la propria postazione dove faranno gustare la loro pietanza, interagendo col partecipante curioso che potrà quindi dare sfogo alle proprie curiosità.

La partecipazione alla manifestazione è gratuita e destinata agli addetti ai lavori previo accredito a info@cookingcongress.com.

Per informazioni: www.cookingcongress.com

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali