Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
venerdì 01 luglio 2022 | aggiornato alle 10:50 | 85866 articoli in archivio

Il Gufo e la Rossa La strana coppia acchiappa-clienti

Siglato uno storico accordo tra TripAdvisor e la Michelin: i locali della Guida saranno chiaramente identificati con i loro punteggi (stelle comprese) sul sito e sull’app del Gufo. Inoltre 4.000 ristoranti saranno presto accessibili e prenotabili su TheFork e sulla piattaforma digitale della Guida. Resta l'incognita delle possibili reazioni alle recensioni fasulle.

03 dicembre 2019 | 18:10
Il Gufo e la Rossa 
La strana coppia acchiappa-clienti
 
Il Gufo e la Rossa 
La strana coppia acchiappa-clienti

Il Gufo e la Rossa La strana coppia acchiappa-clienti

Siglato uno storico accordo tra TripAdvisor e la Michelin: i locali della Guida saranno chiaramente identificati con i loro punteggi (stelle comprese) sul sito e sull’app del Gufo. Inoltre 4.000 ristoranti saranno presto accessibili e prenotabili su TheFork e sulla piattaforma digitale della Guida. Resta l'incognita delle possibili reazioni alle recensioni fasulle.

03 dicembre 2019 | 18:10
 

Tutto ci si sarebbe potuto aspettare, fuorché un matrimonio tra due “colossi” del mondo della ristorazione che nell’immaginario di molti sono distanti tra loro anni luce. Ma, come si dice, a volte la realtà supera la fantasia; ecco dunque la notizia che in pochi si sarebbero aspettati: un accordo tra la Guida Michelin e TripAdvisor/TheFork. L’obiettivo? Offrire ai clienti un modo in più di cercare la propria esperienza gastronomica ideale con l’accesso da web e da mobile a una scelta più ampia di ristoranti di alta qualità in tutto il mondo. Verrebbe da dire: davvero i ristoranti che compaiono sulla Guida Michelin hanno bisogno di Tripadvisor? A quanto pare sì.

I ristoranti della Guida saranno segnalati meglio su Tripadvisor (Guida Michelin e Tripadvisor La strana coppia acchiappa-clienti)

I ristoranti della Guida saranno segnalati meglio su Tripadvisor

Vediamo come: i 14.000 ristoranti selezionati dalla Rossa in tutto il mondo saranno chiaramente identificati con i loro punteggi e le distinzioni Stella, Bib Gourmand e Piatto sul sito e sull’app di TripAdvisor portando a un miglioramento significativo dell’accessibilità alla selezione Michelin. Di contro circa 4.000 ristoranti in tutta Europa saranno presto accessibili e prenotabili su TheFork e sulla piattaforma digitale della Guida Michelin. Cosa succederà quando qualcuno di questi sarà pesantemente stroncato sul Gufo? Al momento non è dato a sapersi, ma tant’è.

Michelin ha inoltre firmato un accordo per la vendita di Bookatable a TheFork. Questa acquisizione consente a TheFork di consolidare i suoi mercati esistenti e di espandersi in cinque nuovi Paesi: Regno Unito, Germania, Austria, Finlandia e Norvegia. Ciò significa che i 14.000 ristoranti prenotabili su Bookatable si uniranno ai 67.000 già prenotabili su TheFork, creando la più grande piattaforma di prenotazione di ristoranti online. I termini dell’acquisizione di Bookatable da parte di TheFork non sono stati divulgati.

Il Gufo e la Rossa insieme per attrarre più clienti (Guida Michelin e Tripadvisor La strana coppia acchiappa-clienti)
Il Gufo e la Rossa insieme per attrarre più clienti

Da quasi 120 anni, la Guida Michelin fornisce informazioni sui ristoranti, promuovendo - o cercando di farlo - il lavoro di chef appassionati presso clienti appassionati. La Guida Michelin aiuta anche a espandere l’influenza delle tradizioni gastronomiche del mondo, proponendosi di accrescere il turismo. Non a caso il significato delle stelle è da sempre abbinato al viaggio: tre stelle, vale il viaggio; due stelle, vale una deviazione; una stella, vale la sosta. Peccato che le recensioni su Tripadvisor non godano della medesima reputazione…

«Questa partnership strategica tra Michelin e TripAdvisor - ha affermato Scott Clark, membro del Comitato Esecutivo del Gruppo Michelin - offrirà una visibilità senza precedenti agli indirizzi elencati  nelle selezioni della Guida Michelin in tutto il mondo. Combinando l’esclusivo criterio di selezione dei ristoranti a cura della Guida Michelin con la completezza della piattaforma di pianificazione dei viaggi di TripAdvisor, saremo in grado di rendere le selezioni della Guida Michelin accessibili a un numero molto più ampio di clienti in tutto il mondo».

«Siamo felici di aggiungere Bookatable di Michelin alla famiglia di TripAdvisor. Questo accordo ci consente di continuare a espandere geograficamente la nostra attività, offrendo allo stesso tempo un servizio ancora più prezioso a ristoranti e clienti», ha aggiunto Bertrand Jelensperger, vicepresidente senior, TripAdvisor Restaurants e ceo di TheFork. «Presto – ha aggiunto – renderemo più visibili sulle nostre piattaforme i ristoranti prenotabili selezionati da Michelin per servire meglio i nostri utenti e indirizzare i clienti nel ristorante più giusto per loro».

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Algida Dolce Vita