Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 09 luglio 2020 | aggiornato alle 04:00| 66616 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Molino Quaglia
HOME     LOCALI     TENDENZE e MERCATO

"Fuori casa" e sicurezza a tavola A Milano incontro tra Ministero e Fipe

"Fuori casa" e sicurezza a tavola A Milano incontro tra Ministero e Fipe
Pubblicato il 03 maggio 2011 | 17:20

Fipe e ministero della Salute hanno organizzato per il 10 maggio a Milano un momento di confronto, allargato alla filiera, sugli argomenti-chiave della nutrizione e della sicurezza nel fuori casa. Tra i temi ci saranno additivi, allergeni, sanificazione degli alimenti, valori nutrizionali e qualità

Negli ultimi decenni lo stile di vita degli italiani è cambiato, e questa  trasformazione ha portato ad una rapida transizione alimentare che ci  allontana sempre più da una dieta equilibrata. Sono vari i fattori che  concorrono a tali modifiche delle abitudini, primi fra tutti la crescente  urbanizzazione del lavoro, l'aumento delle donne che lavorano, un ritmo di vita sempre più frenetico. Si mangia più spesso fuori casa e quando i pasti si consumano tra le mura domestiche si preferiscono alimenti pronti o veloci da cucinare.

Cambiano gli stili di vita e con essi, dunque,  anche quelli alimentari,  in casa e fuori casa. Nascono così nuove esigenze dei consumatori sempre più attenti agli  aspetti salutistici dell'alimentazione, in un contesto generale di  preoccupazione circa l'origine dei prodotti, la conoscenza del loro  trattamento e le varie emergenze alimentari (dalla  "mucca pazza", al  "pollo alla diossina", alle "contaminazioni nucleari", alle crescenti  intolleranze agli alimenti).



Chi si occupa professionalmente di alimentazione, soprattutto chi opera a contatto con il consumatore finale nel campo dei consumi fuori casa,  sente il bisogno di adeguare i propri modelli di "gestione" del cibo (conservazione, preparazione e distribuzione) alle nuove esigenze, a volte  sostenuto dall'evoluzione legislativa, altre "oppresso" dalla mole di nuove regole e dall'eccesso di burocrazia.

Fipe e ministero della Salute, nell'ambito degli abituali rapporti  istituzionali, si sono impegnati per venire incontro alle nuove esigenze del consumatore, senza opprimere le imprese con inutili procedure burocratiche, mettendo a punto regole e comportamenti di impresa nuovi e originali che intendono presentare insieme a Tuttofood, la grande rassegna professionale dell'agroalimentare, vetrina delle idee innovative del settore, nell'ambito di un momento di confronto e riflessione, allargato a tutta la filiera, sugli argomenti-chiave della nutrizione che, nel 2015,  costituiranno il tema centrale dell'Expo di Milano.

Verranno così presentate e discusse in anteprima le grandi novità presenti nella nuova edizione del Manuale di Corretta Prassi Operativa della  Ristorazione, con particolare riferimento alle buone pratiche per  affrontare e risolvere le tante "criticità del cibo": dal trattamento del  pesce crudo per preservarlo dalle infezioni alimentari, alle migliori  modalità per informare il consumatore su additivi e allergeni, alla  "gestione" delle intolleranze alimentari, alle "istruzioni per l'uso" per  elaborare menu equilibrati e individuare piatti adatti o dedicati a  persone con particolari esigenze, alla  valorizzazione dei profili  nutrizionali della nostra ricchissima tradizione gastronomica. Il tutto  rispettando il principio che "mangiar fuori è e deve restare  un'esperienza piacevole e che aver cura del proprio benessere è  gratificante e non punitivo".

Insomma, anche per la grandissima autorevolezza dei partecipanti,  da  quella del ministro della Salute, on. Ferruccio Fazio, a quella del direttore generale delal Prevenzione dllo steeo Ministero, Silvio Borrello,   a quella del  presidente di Federpesca Bianca Maria Poli, titolare della cattedra di  Valutazione della sicurezza e della qualità dei prodotti ittici presso  l'Università di Firenze, quello di Milano a Tuttofood è un appuntamento a  cui non si può mancare.

Sicurezza alimentare nei consumi fuori casa: nuovi stili, nuove regole (additivi, allergeni, sanificazione alimenti, valori nutrizionali e qualità)

PROGRAMMA

Intervengono:
Dott. Silvio Borrello,
Direttore generale della sicurezza degli alimenti e
della nutrizione, Ministero della Salute

Dott. Lino Enrico Stoppani,
Presidente Fipe-Confcommercio

Prof. Bianca Maria Poli,
Presidente di Federpesca

Dott. Marcello Fiore,
Vice Direttore Generale Fipe - Direttore Ufficio Legislativo

Dott. Luciano Sbraga,
Direttore Ufficio Studi Fipe-Confcommercio

Modera:
Dott. Edi Sommariva,
Direttore Generale Fipe-Confcommercio

Conclude i lavori:
On. Prof. Ferruccio Fazio,
Ministro della Salute

Martedì, 10 maggio 2011, ore 16.15

TUTTOFOOD - Fiera Milano



Articoli correlati:
Il pesce crudo fra sicurezza alimentare e norme poco chiare
Pesce crudo al ristorante Il prodotto fresco va 'bonificato”
Sushi 'made in Italy”? Solo se surgelato o abbattuto
Più pesce crudo al ristorante Ma attenzione alla salute del cliente
Scienza e ristorazione insieme Percorso tra la Toscana e il Giappone
Pesce crudo e sicurezza a tavola Grande attesa per il convegno a Milano

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


fipe ministero pesce tuttofood alimenti consumi Italia a Tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Sofidel Papernet
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®