Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
lunedì 22 luglio 2019 | aggiornato alle 03:33| 60056 articoli in archivio
Ros Forniture Alberghiere
Pentole Agnelli
HOME     EDITORIALI    
di Alberto Lupini
direttore
Alberto Lupini
Alberto Lupini
di Alberto Lupini

Davide contro Golia TripAdvisor non è invincibile

Davide contro Golia TripAdvisor non è invincibile
Davide contro Golia TripAdvisor non è invincibile
Pubblicato il 27 marzo 2012 | 11:13
Non siamo ancora ad una condanna pesante come a Parigi o Londra, ma il risultato è destinato a lasciare il segno. Che TripAdvisor abbia rimosso dei commenti anonimi e diffamatori è infatti un successo importante. E forse nemmeno il portale si è reso conto di quanto stava innescando. Anche perché non è che cancellando dei commenti si risolve la questione e si riacquista verginità. Anzi. La società americana (che continua trincerarsi dietro il suo indirizzo legale anche se opera in Italia...) ha dovuto ammettere implicitamente che i commenti erano falsi. E con questo si apre il ragionevole dubbio che anche tutte le altre critiche (positive o negative che siano) lo possono essere. Altro che trasparenza della rete e libertà di pensiero.

TripAdvisor, con la sua ostinata tutela di una privacy discutibile, in realtà ha finora fatto solo concorrenza sleale usando l'arma della critica (in positivo o in negativo) a vantaggio di chi magari paga per essere più visibile. Ora però l'abbinata delle denunce di Italia a Tavola e dell'intervento di un legale hanno messo in discussione il sistema. Ed è attraverso questo varco che devono ora passare altre auspicabili iniziative simili per restituire giustizia a quanti sono stati colpiti da questa conclamata e truffaldina pretesa libertà di opinione.

Resta un fatto su cui è peraltro più che mai urgente un qualche intervento di legge. TripAdvisor ha cancellato 2 dei 5 commenti che erano diffamatori per un ristorante di Madonna di Campiglio. Si è però sottratta dal comunicare gli estremi (anche solo le mail) di chi ha insultato gratuitamente e pretestuosamente il lavoro dell'imprenditore trentino. Il tutto difendendo questo sistema aberrante dell'anonimato che permette di scrivere qualunque cosa senza poter trovare dei responsabili visto che la società, come ricordato, ha sede negli Stati Uniti. Alle strette TripAdvisor ha cercato di limitare i danni, ma al tempo stesso ha riaffermato che le sue regole non cambieranno. A questo punto è indispensabile che il mondo della ristorazione e dell'ospitalità alberghiera alzi la voce perché non può restare passivo di fronte a chi tenta di falsare le regole del gioco. I soprusi di questo Golia del web possono cessare. Noi un sassolino lo abbiamo lanciato...

Alberto Lupini
alberto.lupini@italiaatavola.net




Articoli correlati:
Crolla il mito di TripAdvisor Rimossi commenti diffamatori
Falsa recensione per il Vecchio Sarca Ancora fango da TripAdvisor
Anche Londra contro Tripadvisor E ora intervenga l'Italia
Critiche sul web, finalmente c'è chi dice basta all'anonimato
Italia a Tavola e Oraviaggiando.it Trasparenza nelle recensioni web
è tempo di crisi, ma salviamoci almeno dalle false critiche sul web
Recensioni tarocche sul web Fango sui ristoratori onesti
Le false recensioni danneggiano l'Horeca Sul web servono nomi e cognomi
Parigi multa tre siti web per prenotazioni sleali di alberghi

tripadvisor recensioni osteria al vecchio sarca quadrini privacy oraviaggiando Italia a Tavola Editoriale Alberto Lupini

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

22/09/2016 17:01:04
28) Non solo recensioni diffamatorie
Trip Advisor si sta rivelando sempre più una bufala, ma non solo a causa delle recensioni diffamatorie. Si verifica infatti sempre più spesso che recensioni negative (non diffamatorie) su esercizi con alte valutazioni vengano sospese o eliminate mentre vengono immediatamente pubblicati i giudizi positivi. E' ciò che è accaduto a me per un giudizio negativo sul ristorante "Dal Cacini" di Suvereto. Entrando nella chat di Trip Advisor ho poi incontrato moltissimi commenti di utenti che confermavano ciò che ho detto. Tali commenti sono poi stati tempestivamente eliminati dalla redazione. Mi sembra così spiegato perché molti esercizi con valutazioni esagerate alla prova dei fatti non mantengono le promesse. Non sarà (e questo è solo un mio dubbio) che uno dei servizi che il sito offre agli esercenti associati è proprio quello di selezionare i commenti?
Massimo Martinelli
Insegnate liceale
19/10/2015 10:47:00
27) Struttura turistica diffamata da guide non ufficiali e strutture fuorilegge
Salve a tutti, gestisco una struttura turistica che sta affrontando dei problemi con trip advisor e stiamo pensando ad una denuncia, vorremmo associarci a chi vuole procedere. La nostra struttura ha ricevuto diversi commenti da turisti che NON SONO MAI VENUTI da noi, neanche un contatto per mail o per telefono, sono stati intercettati in città da false guide che li hanno portati in strutture illegali che lavorano sotto nostro nome, ovviamente abbiamo denunciato la cosa anche localmente e stiamo procedendo, ma riguardo Trip Advisor ho segnalato la cosa e dicono che i commenti sono conformi al regolamento? scusate CONFORMI di cosa? se il turista non é stato da me? E scandaloso e vorrei onestamente denunciare e procedere contro TripAdvisor
Erika Precetti

31/07/2015 14:51:00
26) che schifo!
chiedo cortesemente aiuto su come reagire di fronte a una persona che con account diversi scrive la medesima recensione diffamatoria sulla nostra pagina tripadvisor. Io voglio sporgere denuncia per danni d'immagine e voglio chiudere la pagina ma so che non è possibile. Esistino associazioni di categoria che possono aiutarci? Grazie
vito falbo
albergatore
16/02/2015 10:01:48
25) TripAdvisor, un cancro da estirpare!
Salve a tutti, io lotto e denuncio Tripadvisor dal 2004. Nel 2011 ho effettuato una denuncia alla Commissione Europea (http://www.alladolcevita.it/no_expedia_tripadvisor_it.aspx ). Solamente a fine 2014, finalmente l AGCOM si è svegliata da un sonno profondo che ha colpito indistintamente TUTTI gli organi di controllo, le istituzioni ed i politici, consentendo a questo mostro di fagocitare il mercato del turismo, appiattendolo ed impoverendolo! SIA CHIARA UNA COSA: io, come penso la maggior parte dei gestori e delle attività di ristorazione NON siamo CONTRO le RECENSIONI! Anzi, il diritto alla critica è sacrosanto e quando VERO ED INCONDIZIONATO utile a premiare i migliori e a riconoscere i furbi e i poco onesti. QUINDI QUESTA NON E' UNA CROCIATA CONTRO LE RECENSIONI ED IL DIRITTO DI CRITICA. La proposta che leggerete qui di seguito è per legare alle responsabilità chi ha DANNEGGIATO la REPUTAZIONE, la RINOMANZA ed il LAVORO di persone che hanno messo la faccia, il nome, i sentimenti e la passione per erogare servizi nel massimo delle loro possibilità. Tripadvisor (ex EXPEDIA e tutt'ora strettamente legata ad essa ) ha prodotto e continua a produrre PUBBLICITà INGANNEVOLE E CONCORRENZA SLEALE. In un mercato SANO dove le istituzioni funzionano e gli organi di controllo fanno il loro dovere, un comportamento del genere sarebbe stato SANZIONATO e sarebbe stato possibile attivarsi per quantificare il DANNO EMERGENTE ed il LUCRO CESSANTE a seguito delle false informazioni pubblicate da Tripadvisor e soprattutto a seguito della CLASSIFICA ( farlocca) che PILOTA LE PRENOTAZIONI. Allo stato attuale Tripadvisor ha 90 giorni dallamulta dell'AGCOM
Alla Dolce Vita Roma

04/09/2014 09:30:49
24) Ma qualcuno si é mai chiesto...
Buonasera, mi sono chiesto in questi giorni dove ho un pó di tempo, con quale diritto T.A. mette online i dati del mio locale? Io Di essere presente su un sito del genere me ne impippo! Voglio dire, siamo in EU, qualcuno in questo mondo giá difficile, si prende la briga di inserire i dati del mio locale in modo che qualcuno ancora piú bacato faccia una cattiva recensione.... Io non ho ancora delle recensioni, né positive ne negative, il mio locale esiste da 35 anni! Viste alcune esperienze di colleghi, ho cercato di fare eliminare lamia attivitá dal sito in questione, senza successo....!!!! Ma sará mai possibile? cosa dice la legge EU ( non solo Italiana ) sul trattamento dei dati da parte di terzi per un utilizzo del genere? Grazie per un cortese riscontro. Siro Ferrari
Siro Ferrari

02/04/2014 16:08:46
23) 10 minuti senza entrare uin camera sono sufficenti per scrivere una recensione su tripadvisor
buonasera, ho avuto un diverbio con T.A. in merito ad una recensione di una persona che è entrata ha posato la valigia, fatto il check in e 10 minuti dopo è andata via senza dira nulla. Non ha soggiornato ne pernottato. Il giorno dopo arriva la pessima recensione, io ho contattato la persona in questione chiedendole cosa fosse successo e ripercorrendo i vari punti della recensione, spiegandole che se la struttura non era abbastanza confortevole per lei sarei stato disposto a rendere il pagamento, tanto la stanza non era stata toccata e non avevo subito costi.
In tutta risposta al telefono ha detto che quando le parlavo dovevo capire che aveva un'aria perplessa...peccato non potesse vedere me quando l'ha detto. telefono al gestionale di tripadvisor (n.tel: 800789317) parlo con il primo operatore, spiego la situazione, espongo le mie perplessità sulla recensione truffa..."il regolamento di tripadvisor indica che se il cliente ha avuto anche solo un contatto con il proprietario o è entrato nella struttura può lasciare una recensione..." o una frase simile, il concetto era quello...mi incendio(ho sbagliato) mi sbatte il telefono in faccia...ma va a fan....ok riprovo più calmo mi passano un'altro operatore spiego la situazione e riparte la stessa solfa " se il cliente ha avuto anche un contatto ...ecc..." chiedo di essere cancellato...secondo il regolamento di tripadvisor qualunque struttura aperta al pubblico viene cancellata solo in caso di chiusura ecc... Bene caro tripadvisor adesso esco di casa con 20 euro in moneta entro in tutti i bar nel raggio di 2km prendo un bicchiere d'acqua saluto il barista... 5 palle a tutti il regolamento di tripadvisor lo permette!!! oleeeee è arrivato babbo Natale il 1 di aprile....
Nicolò B.
Imprenditore
11/02/2014 16:03:56
22) recensioni non veritiere
le recensioni non veritiere, sia positive che negative, possono destabilizzare la gia' fragile situazione alberghiera italiana. Quelle negative possono addirittura contribuire a distruggere intere aziende. Puo' capitare a tutti di avere un "incidente di percorso" ed incappare in un disservizio a scapito del cliente. Non per questo un' azienda che ha una ottima reputazione da decenni deve essere messa alla "berlina sulla pubblica piazza" da alcune recensioni anonime, offensive,non costruttive e nascoste dietro una "ipocrita privacy": Il tutto con il benestare dei siti di recensioni. Es.: Se un cliente si esprime recensendo che la camera e' orrenda , fredda , peli d'appertutto,lenzuola sporche o qualtaltro, farebbe prima a farsi cambiare camera (o hotel)che a scrive re una recensione! .Se non lo fa: o scrive fandonie o e' una persona abituata a stare nello sporco....egr.colleghi albergatori, riflettete su questo semplice esempio!
vittorio porzio
albergatore
hotel rallye-voghera
09/07/2013 14:42:42
21) Troppa illegalità e ricatti
ma un sito che pubblica cose sul mio conto da utente italiano non va` giudicato in italia ? io non faccio causa al sito ma al cliente eventualmente - lui puo` avere la regolamentzione che crede ma in italia si pubblica solo se chi lo fa` e` reperibile - nel momento in cui non lo e` non puo` pubblicare. E` un po` come la storia del velo sulla testa - rende irriconoscibile chi lo indossa e io invece voglio sapere chi ho di fronte e magari mi ruba la borsetta. Poi in ogni caso le recensioni di questi siti sono e in ogni modo possono essere oggetto di richieste ricattatorie.. per cui questi siti si prestano ad utilizzi illegali in maniera scandalosa. Sono un hotellier e so` bene quanto i clienti facciano pesare il potenziale offerto da questi siti - con richieste piu` o meno velate di sconti che non gli sono dovuti.. e tanto altro. Sono siti che si prestano all`illegalita` e vanno chiusi punto e basta -
michele oria

02/07/2013 19:20:00
20) Trip Advisor non risponde mai ....
Buon giorno io sono proprietario di un albergo sito a Conselve in provincia di padova e ho visto che su tripadvaisor esiste un altro albergo con il mio stesso nome (HOTEL OASI)ma che si trova sul lago di garda, al quale sono state scritte molte recensioni negative (non so se veritiere o meno), il punto è che ho più volte tentato di contattare questo sito perchè provvedano a sistemare in qualche modo la cosa visto che molti clienti ci fanno presente di queste recensioni .... ma nulla da nessuno. Se cortesemente qualcuno mi da indicazione su come contattare queste persone, lo ringrazio molto. saluti.
amos fulici
albergatore
hotl oasi
06/06/2012 11:15:00
19) Tutte recensioni negative e... false!
Sulla mia attività ci sono circa 8 recensioni e la cosa bella di cui mi sono accorto è che tutte le recensioni negative sono fatte da persone che non hanno mai fatto altre recensioni di nessun tipo e tra queste c'è anche una persona che non è mai venuta nel mio ristorante... siamo in Italia non c'è niente da fare...


17/04/2012 15:24:00
18) Uniamoci tutti per combattere le false recensioni
Gentili, vorrei sensibilizzarvi sul fatto che noi con Italia a Tavola abbiamo intrapreso una campagna, che però se non perorata si perde nel tempo. Abbiamo già un'azione legale che però è ferma perché il grande network ha funzione giuridica in America, quindi io mi sto adoperando ma tutti insieme potremmo avere amici, parenti, conoscenti in America che potrebbero darci un aiuto nella ricerca di un legale. La pratica è pronta. Se lo spirito di comunità ci avvolge mettetevi in contatto: Roberto Quadrini - Osteria Al Vecchio Sarca, via Monte Spinale 37/B - Madonna di Campiglio, tel. 0465 440287, email roberto.quadrini1@virgilio.it. Un saluto.


28/03/2012 10:12:00
17) Che TripAdvisor diventi un progetto migliore!
Buonasera direttore, mi chiamo Giuseppe Durazzano e sono il responsabile del progetto Zero Contemporary Food qui a Milano in Corso Magenta. Le scrivo come operatore del settore per ringraziarla per aver sollevato il coperchio della pentola TripAdvisor. Pur essendo posizionato bene, come ristorante, avendo un solo commento classificato come "pessimo", ho provato in più modi a comunicare con i Signori per tentare di spiegare loro che il sistema non può funzionare così come è.

Innanzitutto è assurdo che (verificato due minuti fa) al primo posto a Milano ci sia una pasticceria e al secondo una gelateria. Mettiamoci nei panni di uno straniero che cerca informazioni su dove mangiare a Milano. Che senso ha avere 8 NON ristoranti nei primi 20? Infine ho notato - e suggerito - di eliminare coloro che hanno fatto un solo commento in tutto il sito, dopo 60 giorni dalla pubblicazione. Sono infatti i contributi unici che falsano molto le classifiche, sia in positivo che in negativo. Ad ulteriore conferma della mia tesi, ho appena verificato i commenti "pessimi" del ristorante di Madonna di Campiglio. In totale sono 13: 10 sono di utenti mono recensione e 3 di utenti con due recensioni (altrettanto sospetti) Mi auguro quindi, nell'interesse di tutti, che la vostra iniziativa possa proseguire e contribuire a trasformare il loro sito in un prodotto migliore. Grazie e buona lavoro.


28/03/2012 10:00:00
16) È capitato anche a me!
Credo di poter testimoniare una cosa incresciosa che è capitata con le recensioni su TripAdvisor a danno del mio ristorante. Trovo una recensione negativa, ma il problema era il tono cattivo e la scrittura, sensa virgole, maiuscole ecc. Ho fatto verifiche sullo scrivente, naturalmente anonimo. Ho trovato due recensioni fatte dalla stessa persona su un altro locale, recensioni ottime. Ho avuto fortuna perchè in una c'era la foto: in pratica il proprietario si era fatto le recensioni da solo e una negativa per il mio. Naturalmente, dopo aver avvisato e spiegato perché la recensione era sospetta sono state depennate tutte e il signore è stato depennato all'ultimo posto. Però mi chiedo, nella mia città ci sono locali, che hanno addirittura 80 recensioni e oltre, naturalmente tutte ottime o quasi: il mio ristorante è attivo da 47 anni e siamo sempre andati bene e riceviamo complimenti. Non mi viene un dubbio?


27/03/2012 18:18:00
15) Serve un passo avanti culturale da parte di tutti
Il mio è il punto di vista del cliente, e sono favorevole alla libertà di espressione. E poi di solito un navigatore un minimo avvezzo riconosce la recensione farlocca da quella sincera. Le mie recensioni su TripAdvisor non sono anonime. Ma certo se sentissi la minaccia della lettera di un legale per aver sconsigliato un ristorante, addio! Quanto a dirlo di persona, magari! Servirebbe un passo avanti culturale da parte di tutti. Sarà che da noi manca l'abitudine, ma se il cameriere o il gestore mi facessero capire che veramente gli interessa la mia opinone percepirei il suo "tutto bene?" (quando me lo chiede) non come una frase fatta.


26/03/2012 18:33:00
14) Siamo in ritardo....
C'e' da dire che vivendo all'estero non mi e' mai capitato di vedere qualcuno ricattare un gestore pena una cattivarecensione... Per essere cosi' deviati, penso solo un italiano potrebbe provare questa via o anche solo pensarlo. La verita' e'che ho visto un estremo degrado nel livello dei servizi alberghieri e di ristorazione in Italia. Mentre allo stesso tempo in posticome la Spagna o l'inghilterra il servizio e' estremamente competitivo tanto per qualita' quanto per prezzo, vedo che in Italia inostri cari albergatori si sono seduti, e tanto per cambiare stanno perdendo il treno. Servizi come tripadvisor sono li perrestare e tra l'altro si stanno moltiplicando, grazie anche al fatto che buona parte dei siti turistici italiani non sono poco emalamente tradotti. In poche parole, SVEGLIATEVI RAGAZZI, BASTA LAMENTARVI E COMINCIATE A LAVORARE


21/03/2012 15:13:00
13) Perchè non qualificarsi e spiegare cosa non andava bene ?
anche io devo segnalare una recensione sul nostro ristorante, non siamo perfetti anzi , ogni giorno mi alzo e spero di imparare qualcusa , da tutti e consigli e critiche sono ben accetti ma se su 25 recensioni una, e dico una, è stata vergognosa , dico: ma quella persona perchè non ha detto la sua critica al momento del conto, mi piacerebbe riaverlo qui per capire e chiarire il problema , grazie Alberto che segnali tanti incompresioni , con stima


21/03/2012 15:05:00
12) Tripscassor
Ce ne sarebbero davvero tante da dire... a mio parere il meccanismo di tripscassor è puramente mafioso, è una guerra, e spesso taluni clienti si prendono il lusso di "ricattare" i gestori, in quanto: "fammi uno sconto oppure recensione negativa su tripscassor" tutto ciò per una lampadina non funzionante. bisognerebbe fare una class action per avere al limite un funzionamento onesto e obiettivo, da veri clienti, che davvero hanno soggiornato o che davvero hanno fruito di un servizio


21/03/2012 15:04:00
11) A me è andata bene perchè mi avevano lasciato i biglietti da visita
A me è "andata bene" solo perchè erano gli ultimi due clienti di un lunedì tardo pranzo e hanno bevuto una boottiglia particolare per cui, dopo la recensione, ho potuto "ringraziarli" privatamente sulla mail del loro locale, visto che mi avevano anche lasciato il bigliettino da visita...


21/03/2012 15:03:00
10) Recensioni vis-à-vis
Capitato pure a me... in effetti non fa affatto piacere... utlimamente infatti ho preso l'abitudine di dire ai clienti in partenza, "prima di farmi sapere che faccio schifo da un sito internet, ditemelo ora così magari ne parliamo e mi serve a migliorare..." in forma più cordiale ma il succo è questo...


21/03/2012 15:02:00
9) Colleghi e recensioni
Concordo con Piercarlo Zanotti, stessa situazione anche per me (ho tante meno recensioni, però) ma quello che mi ha fatto male è stato scoprire che erano colleghi ristoratori... a che scopo?


21/03/2012 15:01:00
8) Nome e Cognome
E allora che mettano NOME E COGNOME... SEGUITO DALL'IP.


21/03/2012 13:19:00
7) Chiedo ai clienti di farmi sapere subito il giudizio...
è capitato pure a me... in effetti non fa affatto piacere... utlimamente infatti ho preso l'abitudine di dire ai clienti in partenza, "prima di farmi sapere che faccio schifo da un sito internet, ditemelo ora così magari ne parliamo e mi serve a migliorare..." in forma più cordiale ma il succo è questo...


21/03/2012 13:10:00
6) Basterebbe dirlo a voce..invece di fare una stroncatura anonima...
anche sinceri,se ti fermi a fare la chiaccherata amichevole e non dici tranquillamente quello che per te non andava e poi vai a casa e pubblichi da privato anonimo una stroncatura allora sei solo str.....


21/03/2012 13:07:00
5) Non è facile essere sempre obiettivi fra colleghi....
beh... se si tratta di colleghi ristoratori della stessa area lo scopo mi pare abbastanza evidente... se si tratta di ristoratori che operano a migliaia di chilometri... hanno dato un loro giudizio personale... ma è facile che se noi giudichiamo l'operato di gente che fa il nostro stesso mestiere si tenda ad essere molto esigenti, magari trascurando alcune nostre mancanze... essere realmente obiettivi non è facile.


21/03/2012 13:06:00
4) Perchè molte critiche anonime sono dai colleghi ?
concordo con Piercarlo Zanotti, stessa situazione anche per me(ho tante meno recensioni,però)ma quello che mi ha fatto male è stato scoprire che erano colleghi ristoratori...a che scopo?


21/03/2012 13:05:00
3) Si nascondono dietro la falsa privacy e inbrogliano con le classifiche
sarebbe auspicabile... ma si trincerano dietro la salvaguardia della privacy della identità di chi scrive... delegando a chi legge la capacità di discernere tra ciò che è probabilmente vero e ciò che non lo è... con un po' di pratica comunque si sopravvive anche ai giudizi negativi... quando cerco notizie scarto sempre la migliore e la peggiore (un po' come all'università dove per il punteggio della tesi scartano il voto migliore e quello peggiore per fare una media più bilanciata), quel che ne risulta è una analisi abbastanza corretta. Se poi ci fate attenzione... i punteggi e le classifiche sono assolutamente slegati dalle recensioni, anche su questo triapdivsor non ha mai voluto chiarire nulla trincerandosi dietro alla segretezza del loro algoritmo di calcolo... che evidentemente non si basa sulle recensioni degli utenti... provare a fare i conti per credere... e lo dico da persona interessata visto che anche la mia attività viene recensita e da 5 anni sono destination expert per la mia città verona (gratuitamente)


21/03/2012 13:04:00
2) Devo mettere nome e cognome ...e IP
E allora che mettano NOME E COGNOME... SEGUITO DALL'IP.


21/03/2012 13:01:00
1) Ti pubblicano solo se diffami....
io li sto insultando da un po' perchè non pubblicano le mie che sono onestissime... perchè il problema come sempre ha un rovescio... fai delle recensioni belle... e non le pubblicano... fai delle recensioni farlocche e magari diffamatorie... e le pubblicano...



ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

TUTTI GLI EDITORIALI


Loading...


Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160
& Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Il portale www.italiaatavola.net è strettamente integrato a tutti i mezzi del network: la rivista mensile per la ristorazione Italia a Tavola, la rivista in versione digitale per un pubblico più vasto, le diverse newsletter Italia a Tavola settimanale rivolte ad un pubblico di esperti ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza su tutti i principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch)