Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 02 marzo 2024  | aggiornato alle 21:12 | 103573 articoli pubblicati

Venezia, protagonista con la Festa del Redentore e i 700 anni dalla morte di Marco Polo

La città è il punto di partenza perfetto per raggiungere in breve tempo qualunque punto della provincia e anche della regione, come per esempio le città murate - Este, Montagnana e Monselice, e i Colli Euganei. Venezia oggi Patrimonio dell’Umanità Unesco e in passato crocevia di culture, stili, lingue, profumi e sapori, è senza dubbio una delle città più belle al mondo

di Tiziano Argazzi
02 luglio 2023 | 05:00
Venezia, protagonista con la Festa del Redentore e i 700 anni dalla morte di Marco Polo
Venezia, protagonista con la Festa del Redentore e i 700 anni dalla morte di Marco Polo

Venezia, protagonista con la Festa del Redentore e i 700 anni dalla morte di Marco Polo

La città è il punto di partenza perfetto per raggiungere in breve tempo qualunque punto della provincia e anche della regione, come per esempio le città murate - Este, Montagnana e Monselice, e i Colli Euganei. Venezia oggi Patrimonio dell’Umanità Unesco e in passato crocevia di culture, stili, lingue, profumi e sapori, è senza dubbio una delle città più belle al mondo

di Tiziano Argazzi
02 luglio 2023 | 05:00
 

Basta una rapida occhiata alla mappa del Veneto per rendersi conto che Venezia è il punto di partenza perfetto per raggiungere in breve tempo qualunque punto della provincia ed anche della regione. Per ammirare le città d’arte e le tante ville e dimore disseminate nel territorio, perno attorno a cui una volta ruotava l’intero sistema sociale ed economico della Serenissima in terraferma. Venezia oggi Patrimonio dell’Umanità Unesco e in passato crocevia di culture, stili, lingue, profumi e sapori, è senza dubbio una delle città più belle al mondo.

Una realtà affascinante con 1600 anni di storia ed una infinità di tesori ed opere d’arte di inestimabile valore, una più bella dell’altra. Costruita su 110 e passa isole unite con centinaia di ponti, tra cui quelli famosissimi di Rialto e dei Sospiri è meta ogni anno di milioni di turisti che arrivano per viverla a piedi, perdendosi nell’intrico di calli, fondamenta (le viuzze che costeggiano i canali) e vicoli fino a Piazza San Marco per ammirare i suoi pezzi pregiati: la Basilica, il Campanile e Palazzo Ducale.

Venezia, protagonista con la Festa del Redentore e i 700 anni dalla morte di Marco Polo

Veduta del Canal Grande e della Basilica di Santa Maria della Salute a Venezia

Marco Polo: nel 2024 si celebrano i 700 anni dalla morte

Proprio nelle vicinanze del Ponte di Rialto e della Chiesa di Santa Maria dei Miracoli c’è la Corte del Milion dove una volta sorgeva la casa natale di Marco Polo. Oggi non c’è più nulla ed una targa opportunamente ricorda che “qui furono le case di Marco Polo che viaggiò le più lontane regioni dell’Asia e le descrisse”. Il luogo aumenterà d’importanza a partire dai primi mesi del prossimo anno quando inizieranno le celebrazioni per i 700 anni dalla morte del famoso esploratore, avvenuta a Venezia l’8 gennaio 1324.

Venezia, protagonista con la Festa del Redentore e i 700 anni dalla morte di Marco Polo

Venezia è il punto di partenza perfetto per raggiungere in breve tempo qualunque punto della provincia e della regione

Al centro delle iniziative una grande mostra a Palazzo Ducale a partire dalla primavera 2024. In esposizione opere che riguardano Marco Polo il primo ad aver predisposto, come riporta la Treccani, “un completo ed attendibile resoconto dell’Oriente”.

Venezia: la Festa del Redentore dal 14 al 16 luglio 2023

La piazza ed il bacino di San Marco saranno le location della Festa del Redentore in programma dal 14 al 16 luglio. La manifestazione è tra le più sentite dai veneziani perché in essa convivono religione (infatti nacque per ringraziare il Redentore per la fine della terribile epidemia di peste che colpì Venezia tra il 1575 e il 1577) e folklore, con un occhio di riguardo anche alle tradizioni gastronomiche.

Venezia, protagonista con la Festa del Redentore e i 700 anni dalla morte di Marco Polo

Un'edizione passata della Festa del Redentore a Venezia

Il 14 luglio alle 20 sarà aperto il ponte votivo che collega la Chiesa del Redentore all’isola della Giudecca. Sabato notte, dalle 23.30, è in programma uno spettacolo pirotecnico che attrae ogni anno miglia di visitatori. Domenica gran finale con le Regate del Redentore nel canale della Giudecca.

Un soggiorno indimenticabile a Venezia: hotel e ristoranti da non perdere

Padova, le città murate e i Colli Euganei

Da Venezia a Padova, la città di Sant’Antonio e Giotto con 12 chilometri di portici e tanti luoghi suggestivi tra cui la Cappella degli Scrovegni capolavoro artistico di Giotto, Prato della Valle, tra le piazze più grandi d’Europa e la vicina Basilica di Sant’Antonio visitata annualmente da milioni di pellegrini. Nel territorio della provincia ci sono anche alcune città con sistemi murari di grande importanza storica. Tre di queste (Monselice, Este e Montagnana) sono nella bassa padovana a una manciata di chilometri l’una dall’altra.

Tutte si trovano nel cuore dei Colli Euganei e del relativo Parco Regionale, una grande area verde di oltre 18.500 ettari. Qui l’uomo ha da sempre vissuto in armonia con il territorio, lasciando tesori straordinari fatto di giardini storici, monasteri avvolti nella quiete di pregiati vigneti ed antichi borghi in pietra, che appaiono all’improvviso come perle, tra le colline verdeggianti dove la natura è da sempre la vera padrona di casa.

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Roner
Bonduelle
Union Camere
Delyce

Roner
Bonduelle
Union Camere

Delyce
Horeca Expoforum