Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
sabato 31 luglio 2021 | aggiornato alle 21:45 | 76908 articoli in archivio

Grande festa dell'enogastronomia A Firenze tutti i Big del settore

Il capoluogo toscano ospiterà il 25 febbraio un grande evento. Un’occasione per discutere sulla situazione del settore e consegnare i premi ai vincitori del sondaggio sul Personaggio dell'anno e 5 speciali Award alle personalità che si sono distinte nella valorizzazione del Made in Italy a tavola

di Lucio Tordini
12 febbraio 2012 | 12:01
Grande festa dell'enogastronomia 
A Firenze tutti i Big del settore
Grande festa dell'enogastronomia 
A Firenze tutti i Big del settore

Grande festa dell'enogastronomia A Firenze tutti i Big del settore

Il capoluogo toscano ospiterà il 25 febbraio un grande evento. Un’occasione per discutere sulla situazione del settore e consegnare i premi ai vincitori del sondaggio sul Personaggio dell'anno e 5 speciali Award alle personalità che si sono distinte nella valorizzazione del Made in Italy a tavola

di Lucio Tordini
12 febbraio 2012 | 12:01



Una grande festa nel capoluogo toscano per celebrare l'enogastronomia e la Cucina italiana con le personalità di maggiore spicco del settore. Dai cuochi ad istituzioni ed enti di categoria, dai sommelier e maître ai giornalisti di televisione e carta stampata, tutti insieme nella splendida città di Firenze il 25 febbraio per celebrare l'eccellenza dei prodotti italiani e l'importanza dell'enogastronomia made in Italy. Il tutto per accendere i riflettori su un settore fondamentale per il rilancio dell'economia del nostro Paese.

L'evento organizzato da Italia a Tavola insieme a Fipe Toscana e Confcommercio Toscana, patrocinato dal Comune e dalla Provincia di Firenze, avrà come main sponsor il Consorzio del Grana Padano e il Consorzio della Mozzarella di bufala campana Dop, a cui si affiancano altri sponsor come il Consorzio per la tutela dell'Olio extravergine di oliva toscano Igp e il Consorzio del Vino Chianti, oltre a numerose altre aziende ed enti di tutela. Una squadra che rappresenta al meglio l'eccellenza nazionale della filiera agroalimentare.

Palazzo Medici Riccardi - Sala Luca Giordano

Sarà una giornata dedicata tanto ai festeggiamenti quanto al dibattito. Nel pomeriggio si terrà, nella prestigiosa sede di Palazzo Medici Riccardi (nella foto sopra la Sala Luca Giordano), un talk show dal titolo "Il Ristorante fra recessione e qualità di vita. Traino o rimorchio di cultura e territorio?", al quale prenderanno parte: Matteo Renzi, sindaco di Firenze; Massimo Bottura, cuoco e patron dell'Osteria Francescana di Modena (3 stelle Michelin); Aldo Cursano, presidente di Fipe Toscana e vicepresidente vicario della Fipe nazionale; Davide Oldani, cuoco e patron del Ristorante D'O di Cornaredo (Mi); Carlo Ottaviano, direttore editoriale del Gambero Rosso; Davide Paolini, "Gastronauta" - Gruppo Sole24Ore; Alberto Lupini, direttore Italia a Tavola network.

Moderatrice del dibattito sarà Annamaria Tossani di Italia 7. Il talk-show sarà aperto dai saluti di Andrea Barducci, presidente della Provincia di Firenze, Cristina Scaletti, assessore alla Cultura, al turismo e al commercio della Regione Toscana, e Giovanni Tricca, vicepresidente di Unioncamere Toscana. Un appuntamento particolarmente atteso che per la prima volta vedrà in un faccia a faccia insolito, ma ricco di aspettative, il politico forse più innovativo e il cuoco più celebrato d'Italia. E al loro fianco alcuni dei più qualificati rappresentanti del settore della ristorazione e dell'informazione.

Palazzo Borghese a Firenze - Galleria MonumentaleLa serata sarà invece interamente dedicata alle celebrazioni e alla convivialità. Nel corso di una cena di gala nella splendida cornice di Palazzo Borghese (nella foto a destra la Galleria Monumentale), saranno infatti premiati i vincitori del sondaggio di Italia a Tavola sul 'Personaggio dell'anno dell'enogastronomia e della ristorazione”. L'edizione 2011 dell'iniziativa ha visto trionfare Rosanna Marziale nella categoria dei Cuochi, Davide Paolini tra gli Opinion leader e Alessandro Scorsone per la sezione Maître e sommelier.

Oltre ai tre vincitori del sondaggio sul Personaggio dell'anno, saranno assegnate delle menzioni speciali: gli 'Award Enogastronomia e Ristorazione 2011” di Italia a Tavola e Fipe-Confcommercio Toscana. Un riconoscimento al ruolo fondamentale di alcuni esponenti che hanno contribuito alla realizzazione di progetti innovativi e alla valorizzazione del settore dell'enogastronomia. I vincitori - selezionati da Italia a Tavola e Fipe-Confcommercio Toscana - rispetto allo scorso anno salgono da tre a cinque, a dimostrazione di quanto stia crescendo l'impegno per la valorizzazione del settore enogastronomia e ristorazione.

Gli Award 2011 saranno consegnati al sindaco di Firenze Matteo Renzi, alla cuoca Annie Feolde del ristorante Enoteca Pinchiorri di Firenze, al presidente del Conaf (Consiglio dell'ordine nazionale dei dottori agronomi e dei dottori forestali) Andrea Sisti, al consigliere delegato di Imperia & Monferrina (azienda che produce e distribuisce macchine per la pasta) Dario Ancona e infine al giovane cuoco Alessandro Cogliati.

Ai tre "Personaggi dell'anno" del sondaggio di Italia a Tavola e ai cinque vincitori degli "Award" saranno consegnate coppie di gemelli e targhe personalizzate, realizzate dalla gioielleria Belfiore di Firenze, nonché altri premi a sorpresa in opere d'arte. Consegnerà i premi Dario Nardella, vicesindaco di Firenze, e presenterà la serata Annamaria Tossani di Italia 7.



Con il patrocinio di:


Main sponsor:

Con il contributo di:

Sponsor:

In collaborazione con:

Media partner:


Articoli correlati:
Cinque eccellenze tutte italiane Gli Award 2011 per l'impegno sul campo
Targhe e gemelli Belfiore ai vincitori dei Premi Italia a Tavola
Marziale, Paolini e Scorsone Personaggi dell'anno 2011
Rosanna Marziale e le altre Tutte le protagoniste del sondaggio
L'enogastronomia può contare davvero
Medaglia, Romano e Caraccio i più "commentati" sul portale
Opinion leader, incetta di preferenze Paolini il più votato del sondaggio
Forte l'impatto dei media Vincono le voci della radio
Cim, Gvci e Jre Il ruolo delle associazioni nel sondaggio
Zaia, Calabrese, Scarello e Isoardi 2008-2011: sondaggio story
Identikit dei vincitori del sondaggio La "top 5" delle tre categorie

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali