Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 13 giugno 2024  | aggiornato alle 09:17 | 105821 articoli pubblicati

Elle & Vire
Siad
Siad

Restaurant Week: alla Trattoria Falconi di Ponteranica la carne sposa Grana e vini lombardi

Terzo appuntamento per il ciclo di eventi di Grana Padano DOP e Ascovilo dedicati a valorizzare produzioni e cultura del territorio nella cornice di “Brescia e Bergamo Capitale della Cultura”

di Riccardo Melillo
 
07 giugno 2023 | 16:17

Restaurant Week: alla Trattoria Falconi di Ponteranica la carne sposa Grana e vini lombardi

Terzo appuntamento per il ciclo di eventi di Grana Padano DOP e Ascovilo dedicati a valorizzare produzioni e cultura del territorio nella cornice di “Brescia e Bergamo Capitale della Cultura”

di Riccardo Melillo
07 giugno 2023 | 16:17
 

Siamo nel vivo degli appuntamenti del progetto “Nati per stare insieme: Restaurant Week Ascovilo-Grana Padano” in cui sette ristoranti di diverse tipologie fra Bergamo e Brescia sono testimonial degli abbinamenti d’eccellenza tra Grana Padano DOP, con le sue diverse stagionature, e i vini lombardi di qualità promossi da Ascovilo (l’associazione che riunisce 13 consorzi dei vini lombardi) valorizzando produzioni e cultura del territorio nella cornice di “Brescia e Bergamo capitale della Cultura”.

Restaurant Week: alla Trattoria Falconi di Ponteranica la carne sposa Grana e vini lombardi

Marco Falconi, Giovanna Prandini, Alberto Lupini, Alessio Inganni, Federico Bovarini e Grazia Mercalli

Seconda tappa in terra orobica, siamo a Ponteranica, in collina e a due passi dalla città. Qui dal 1963 la famiglia Falconi gestisce una trattoria in cui, come amano dire "si bada più alla sostanza che alla forma". Ma la Trattoria Falconi non è solo questo, negli anni è diventato un punto di riferimento per gli amanti delle carne, un connubio tra la cucina bergamasca, da sempre patrimonio della famiglia, e quella toscana. Marco in sala e Giorgio ai fornelli hanno saputo mantenere un ambiente familiare ma con una proposta di livello e al passo coi tempi. Ne è esempio la cella a vista per la frollatura “dry-aged” della carne. Bella e ampia la cantina, attento il servizio ai tavoli affidato a Luca, figlio di Marco.

Alla cena erano presenti oltre al direttore di Italia a Tavola Alberto Lupini, Giovanna Prandini (presidente Ascovilo e titolare azienda Perla del Garda), Alessio Inganni (Cantina Bottenago), ed Alberto Gottardi (PG&W).

La cena alla Trattoria Falconi di Ponteranica

Per iniziare al meglio, un piccolo aperitivo a base di Grana Padano DOP nelle sue tre stagionature. Guidati da Grazia Mercalli (delegata Onaf Bergamo) gli ospiti hanno potuto apprezzare e approfondire le differenze del Grana Padano DOP 12, 18 e 24 mesi. E in abbinamento il primo dei quattro vini lombardi di qualità, il “Bottinus” Metodo Classico Garda Doc Spumante Brut della Cantina Bottenago. Federico Bovarini, sommelier Ais, che ha guidato la degustazione durante la cena ce lo descrive così. Bollicina dall’aspetto delicato e finissimo. Al naso delicate note intense di frutta croccante bianca. Il gelsomino è spiccato e corroborante. Le erbe aromatiche concludono un naso non complesso, ma fine. Il sorso è fresco, lineare e gustoso. La bollicina pulisce il palato e la morbidezza del residuo è ben integrata. Sorso equilibrato, di buona struttura, ottimo come inizio pasto.

Spazio al vero e proprio antipasto, anzi 3 in uno. Battuta di controfiletto di Chianina con crema di Grana Padano DOP 12 mesi, Polpettine di lesso su brodo di Grana Padano DOP 12 mesi e La polenta di Storo con fonduta di Grana Padano DOP 12 mesi. In abbinamento ritorna la Cantina Bottenago con il "Bottinus" Metodo Classico Garda Doc Spumante Extra Brut, il Colore è fine e delicato. Un giallo paglierino intenso vivace. La bollicina si presenta particolarmente numerosa ed elegante. L’intensità al naso è particolarmente delicata e piacevole, delicati sentori di fiori bianchi, pesca gialla e cedro. Il sorso è fresco ed elegante con note agrumate di cedro e limone che accompagnano una buona sapidità. La persistenza è piacevole nelle sue note saline che ricordano il territorio da cui proviene. L’equilibrio del vino è da sottolineare. Il dosaggio così impostato permette al frutto di portare la sua morbidezza senza eccedere in dolcezza.

Piatto forte e di piena tradizione, i Casonsèi Doc di Nonna Maria con pancetta croccante su latte di Grana Padano DOP 18 mesi. Un ripieno ricco e sostanzioso per questo che, oltre essere una delle ricette che meglio identifica la tradizione culinaria bergamasca, è il piatto dei 60 anni della trattoria che ricorrono proprio quest’anno. E come da tradizione, rigorosamente fatti in casa! In abbinamento il Perla del Garda Cuvée Extra Brut, colore paglierino intenso con riflessi dorati. La bollicina è fine e soprattutto è persistente. I profumi vertono su sensazioni di tostatura, dalla crosta di pane croccante alla sensazione di nocciola tostata, mandorla tostata. La mela gialla è il frutto che spicca. Belle le sfumature di bianco spino sul finale. Un vino di personalità e che dà la sensazione di potenza e struttura già dal naso. Il sorso conferma il naso e troviamo un vino energico. Potente e particolarmente vigoroso. Freschezza e cremosità si sposano e la piacevolezza è assicurata. Persistente e lungo. Uno spumante da tutto pasto. Linea sottile di sapidità identificativa del territorio.

A seguire il secondo, Tagliata di controfiletto di Bruna Alpina con riduzione di Merlot “Leonatus”, purea di gialla di Martinengo e infuso di Grana Padano DOP 24 mesi. Gustoso e rotondo, saporito e invitante. In abbinamento lo stesso vino usato per la riduzione, il Garda Dop Merlot “Leonatus dell'azienda Perla del Garda, rosso tra il rubino e porpora. Al naso non ci sono note sovra mature, cotte, ma tutt’altro. Una parte ancora fresca ed erbacea, un frutto croccante, una spezia in parte pungente, sintomo di gioventù. La liquirizia è in bastoncino e non in polvere altro sintomo di un vino in tensione e non seduto. Il sorso è verticale, muscoloso, strutturato e vigoroso. Allo stesso tempo abbiamo una grande bevibilità e una golosità non indifferente. Un vino con davanti a sé tanti anni.

Dolcevita

A chiusura il dolce, la Torta di pere con crema inglese al Grana Padano DOP 12 mesi. E appuntamento alla prossima tappa!

“Nati per stare insieme: Restaurant Week Ascovilo-Grana Padano”  

         Cena Guidata: giovedì 11 Maggio Ore 20.00

         Menu in Promozione: dall'8 al 12 Maggio 2023

          Cena Guidata: mercoledì 24 Maggio Ore 20.00

         Menu in Promozione: dal 22 al 27 Maggio 2023

          Cena Guidata: martedì 6 Giugno Ore 20.00

          Menu in Promozione: dal 5 al 10 Giugno 2023

         Cena Guidata: mercoledì 20 Settembre Ore 20.00

          Menu in Promozione: dal 18 al 23 Settembre 2023

          Cena Guidata:  mercoledì 11 Ottobre Ore 20.00

          Menu in Promozione: dal 9 al 14 Ottobre 2023

         Cena Guidata: lunedì 23 Ottobre Ore 20.00

         Menu in Promozione: dal 23 al 28 Ottobre 2023

          Cena Guidata: mercoledì 22 Novembre Ore 20

Restaurant Week: alla Trattoria Falconi di Ponteranica la carne sposa Grana e vini lombardi

Trattoria Falconi
Via Valbona 81 - 24010 Ponteranica (BG)
Tel 035 572236 | 349 4131424

© Riproduzione riservata STAMPA

 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
       


Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Tecnoinox
Siad
Schar
Siad

Agugiaro e Figna Le 5 Stagioni
Tecnoinox
Siad

Schar
Longarone Fiere
Prima