Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 26 settembre 2021 | aggiornato alle 18:03 | 78154 articoli in archivio

Oltre 68mila grazie!

di Alberto Lupini
direttore
17 gennaio 2011 | 10:35

Oltre 68mila grazie!

di Alberto Lupini
direttore
17 gennaio 2011 | 10:35

Oltre 68mila grazie! Non possiamo che cominciare con dei grazie per i nostri lettori che, al di là di ogni nostra più rosea aspettativa, hanno fatto letteralmente volare fino alle stelle il nostro sondaggio sul Personaggio dell'anno dell'enogastronomia e della ristorazione. Ribaltando gerarchie spesso autoreferenziali e non realiste, il mondo del web ha chiaramente indicato che la percezione e la valutazione dei lettori-consumatori non corrispondono a quelle degli addetti ai lavori, troppo spesso chiusi nei loro preconcetti, condizionati da interessi economici o semplicemente compiaciuti di atteggiarsi a Soloni.

E così, una delle più brillanti promesse della Rai, poco amata dai critici di professione, è riuscita a vincere alla grande una competizione imponendo la freschezza, il garbo e la semplicità con cui ha condotto nel 2010 'Linea verde”. E insieme a Elisa Isoardi ha vinto il sondaggio un altro giovane campione, un serio professionista che, alla quarta generazione di ristoratori, è diventato un esempio fra i cuochi per la dinamicità con cui l'anno scorso ha saputo gestire la sezione italiana dei Jeunes restaurateurs d'Europe. Il friulano Emanuele Scarello è stato probabilmente scelto perché leader di una delle poche associazioni dinamiche del settore, ma anche perché simbolo della capacità di fare sintesi fra innovazione e tradizione a tavola.

Vittorie nette, quelle di Scarello e Isoardi, che pure non mettono in ombra la capacità di attrarre i consensi di quanti si sono posizionati appena dietro di loro. Per quanto riguarda i cuochi la seconda posizione è stata raggiunta da un personaggio televisivo molto conosciuto come Alessandro Borghese, che ha superato altri supervotati del calibro di Emanuele Esposito (uno dei cuochi italiani più conosciuti all'estero) o Filippo La Mantia, vera star della ristorazione romana.

Fra i giornalisti, opinion leader e produttori, la Isoardi è stata invece tallonata fino all'ultimo da un professionista magari poco conosciuto dal pubblico tv, Paolo Massobrio, ma che ha saputo creare una rete di amici e simpatizzanti attorno a Papillon. Fan che puntualmente lo hanno sostenuto rispondendo agli appelli che lui, come un po' tutti i candidati, ha lanciato in rete, a partire da Facebook, il vero 'grande elettore” del nostro sondaggio. E come Massobrio (basta leggere le mail di appoggio) su estimatori convinti ha contato anche un 'outsider” come Sandro Romano, autentica sorpresa di questa votazione...

Al di là dei singoli consensi, l'entità dei votanti (un record assoluto per il nostro settore), se da un lato ci richiama ancora una volta alla responsabilità che 'Italia a Tavola” ha oggi nel rappresentare e interpretare il mondo della ristorazione e dell'enogastronomia, dall'altra ci conferma come sia importante attivare un rapporto diretto con i lettori-utenti, scavalcando e mettendo un po' in disparte i troppi 'critici” spesso autoreferenziali, che ritengono di essere gli unici mediatori fra il cibo e il consumatore.

Il successo del nostro sondaggio (con il passaggio del testimone da Giorgio Calabrese alla coppia Isoardi-Scarello) rappresenta un momento importante per il mondo dell'enogastronomia e della ristorazione perché dimostra come questo settore goda delle simpatie degli italiani che, pur in periodo di festività e di distrazione o superimpegno, hanno voluto dare il loro contributo nel sostenere candidati tutti accomunati dalla dedizione alla tavola, all'alimentazione e, non dimentichiamolo mai, al benessere e alla salute.

Alberto Lupini
alberto.lupini@italiaatavola.net




Articoli correlati:
Emanuele Scarello e Elisa Isoardi Personaggi dell'anno 2010
Sondaggio alle battute finali Chi sarà Personaggio dell'anno 2010?
Sondaggio, i fan si scatenano Superata quota 55mila votanti
Personaggio dell'anno, 43mila votanti Si riaccende la sfida al titolo
Sondaggio, oltre 38mila votanti Quanto contano le stelle Michelin?
Le stelle le scegliete voi
Cuoco custode delle tradizioni oppure artista che guarda al futuro?
Sondaggio, novità dell'Ultimo Entra in gioco Calabrese
Sondaggio, effetto Unomattina La Marziale riconquista il 5° posto
Sondaggio, quota 32mila voti Isoardi e Scarello saldi in testa
Sondaggio, new entry tra i cuochi Bassi e Monco in 5ª posizione
Sondaggio, oltre 25mila voti Isoardi e Scarello sempre in testa
Italia a Tavola supera i 10mila 'fan” Su Facebook seconda dopo il Gambero
Personaggio dell'anno 2010 In 2 settimane verso i 20mila voti
Sondaggio, 9mila voti in 7 giorni Isoardi e La Mantia in testa
Sondaggio Personaggio dell'anno Al quarto giorno verso i 6mila votanti
Sondaggio Personaggio dell'anno Oltre 1.600 voti in due giorni
Premio Italia a Tavola 2010 Prende il via il sondaggio 
Vinca l'Italia migliore Personaggio dell'anno, la parola ai lettori 
Si chiude il pre-sondaggio Sei new entry per ogni categoria
Personaggio del 2009 Il più votato è Giorgio Calabrese

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali