Sofidel Papernet
Molino Quaglia
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
giovedì 06 agosto 2020 | aggiornato alle 03:58| 67099 articoli in archivio
Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI

Bufala campana Dop scende in campo
per salvare la Pizza napoletana Stg

Bufala campana Dop scende in campo per salvare la Pizza napoletana Stg
Bufala campana Dop scende in campo per salvare la Pizza napoletana Stg
Pubblicato il 13 gennaio 2011 | 18:31

Il Consorzio per la tutela della Mozzarella di Bufala campana Dop e l’Associazione Verace Pizza Napoletana si sono incontrati con un obiettivo comune, quello di salvaguardare il marchio Stg della Comunità europea per la Pizza napoletana, messo a rischio da recenti modifiche del regolamento

«La Mozzarella di Bufala Campana Dop è il valore aggiunto che consentirà alla pizza napoletana di non mettere a rischio il marchio europeo di Specialità Tradizionale Garantita (Stg) ottenuto un anno fa». Lo dichiara il presidente dell'Associazione Verace Pizza Napoletana, Antonio Pace.

Una recente proposta della Commissione europea prevede infatti di sopprimere quelle Stg che non presentano l'utilizzo di prodotti Dop o Igp.



«L'unica mozzarella Dop - sottolinea Pace - è proprio quella di bufala campana, che già vanta dal 1996 il marchio europeo e rappresenta dunque la nostra peculiarità per confermare il riconoscimento Stg e continuare a offrire ai consumatori la vera Pizza Napoletana. Del resto, come associazione, abbiamo da sempre favorito l'utilizzo della Mozzarella di Bufala Campana Dop, in quanto unico prodotto capace di garantire qualità certificata».

Il presidente del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, Luigi Chianese, esprime «pieno sostegno a ogni iniziativa utile a tutelare la pizza napoletana» e aggiunge: «La mozzarella di bufala campana è il più importante marchio Dop del centro-sud Italia, ha una storia quasi millenaria ed è simbolo del Made in Italy. Rappresentiamo un comparto solido e in continua crescita. Siamo pronti a mettere la nostra esperienza e il nostro impegno al servizio di un altro prodotto di eccellenza, come la pizza, in una collaborazione che mira a esaltare l'immagine della Campania nel mondo».

Dal Consorzio di tutela ampia apertura anche verso le aspettative dei pizzaioli in relazione alle particolari modalità di utilizzo della Mozzarella di Bufala Dop nella preparazione della pizza: «Le affronteremo in un dialogo costruttivo», chiarisce Chianese.

Il presidente Pace infine conclude: «Abbiamo gettato le basi per una sinergia con il Consorzio di tutela della mozzarella e avvieremo una serie di azioni volte anche a educare i pizzaioli all'impiego di questo prodotto, che va tagliato a listarelle, anche abbastanza spesse, per esaltarne la consistenza».


Articoli correlati:
Pizza napoletana Patrimonio Unesco? Assessori campani schierati con Galan
Pizza napoletana nell'Unesco? Galan: Napoli non collabora
La Pizza napoletana Stg rischia di scomparire nel 2017
Pizza napoletana Stg, per la Fipe è un segno per distinguersi sul mercato
Pizza napoletana, il marchio Stg non mette al riparo dai falsi
Una serata per scoprire la Pizza Stg al Galletto d'oro di Mozzo
Specialità tradizionale garantita (Stg)
Pizza napoletana Stg - SCHEDA
Pizza napoletana Stg Soddisfazione dalle associazioni
Vittoria della pizza napoletana Sarà tutelata dall'Europa

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pizza napoletana stg cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®