Sofidel Papernet
Ros Forniture Alberghiere
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
martedì 11 agosto 2020 | aggiornato alle 14:25| 67166 articoli in archivio
Allegrini
Ros Forniture Alberghiere
HOME     PROFESSIONI     PIZZAIOLI

Vera pizza napoletana
Due albi per tutelarla

Vera pizza napoletana Due albi per tutelarla
Vera pizza napoletana Due albi per tutelarla
Pubblicato il 21 febbraio 2011 | 18:38

L'Associazione verace pizza napoletana ha deciso di istituire due albi: quello dei Fornitori ufficiali, con il top delle aziende produttrici di materie prime e attrezzature, e l’Albo dei Pizzaioli, che mira a tutelare e professionalizzare i pizzaioli che adotteranno il disciplinare

NAPOLI - Un road show internazionale sulla 'vera pizza napoletana” che, a marzo, farà tappa a Las Vegas (Usa) e San Paolo (Brasile), per poi proseguire in Asia (Taiwan e Giappone) ed Europa. E poi l'istituzione di due albi: quello dei Fornitori ufficiali, grazie al quale le pizzerie che realizzano la vera pizza secondo l'antica tradizione partenopea potranno individuare il top delle aziende produttrici di materie prime alimentari e attrezzature, ottimizzando, così, il delicato processo di approvvigionamento; e l'Albo dei Pizzaioli, che mira a tutelare e professionalizzare i pizzaioli che adotteranno il disciplinare internazionale vera pizza napoletana.



Dulcis in fundo, l'innovazione di prodotto con il lancio sul mercato del forno 'Verace Pizza”, utilizzabile anche solo a gas e progettato dagli ingegneri dalla Refrattari Valoriani, società leader nel settore. Sono, queste, le iniziative che l'Associazione Verace Pizza Napoletana (Avpn), ha presentato a Napoli, presso il ristorante 'Ciro” al Borgo Marinari.

«Attraverso questi progetti - ha esordito il presidente dell'Avpn, Antonio Pace - la nostra Associazione entra in una nuova fase della sua lunga attività, destinata a fornire nuovi strumenti di promozione e attrezzature all'avanguardia ai nostri 348 associati presenti in 18 paesi del mondo; a realizzare una più efficace sinergia tra le aziende della filiera, agroalimentare e non, collegate al comparto pizza; infine, a qualificare una categoria, quella dei pizzaioli che merita una maggiore considerazione in virtù della sua indubbia professionalità».

«L'obiettivo finale - ha concluso Pace - è garantire una sempre più capillare penetrazione della vera pizza napoletana e dei prodotti agroalimentari d'eccellenza sui mercati internazionali, obiettivo che è possibile perseguire accogliendo, senza pregiudizi, l'innovazione e realizzando vigorose azioni di sistema che coinvolgano i diversi attori della filiera: pizzerie, aziende produttrici e pizzaioli».

Tutte le iniziative dell'Avpn, ideate e curate dal responsabile marketing Stefano Auricchio, mirano ad una sempre più attenta tutela del consumatore. «Per iscriversi all'Albo dei fornitori - ha spiegato il direttore generale dell'Associazione, Massimo Di Porzio - le aziende dovranno certificare, ad esempio, la rintracciabilità del prodotto e l'applicazione del sistema di autocontrollo igienico e alimentare in tutte le fasi del ciclo produttivo e distributivo. Inoltre, i prodotti dovranno essere conformi ai parametri di qualità definiti dal Dipartimento di Scienza degli Alimenti dell'Università Federico II di Napoli».

Plauso all'iniziativa è stato espresso dall'assessore all'Agricoltura della Regione Campania, Vito Amendolara, che ha definito «l'Albo dei fornitori uno strumento eccezionale perché, da un lato, garantisce quella sinergia indispensabile al buon funzionamento dell'intera filiera legando, tra l'altro, i prodotti al territorio di provenienza; dall'altro, consente un controllo ferreo sulla qualità del prodotto finale, unico vero fattore di competitività in un mondo sempre più globalizzato in cui è facile imbattersi in prodotti contraffatti. Senza dimenticare che la tradizione gastronomica è una delle leve fondamentali per incentivare l'incoming turistico».  


Articoli correlati:
La pizza napoletana Stg è salva Parola di Paolo De Castro
Pizza napoletana Patrimonio Unesco? A Napoli la riunione per la candidatura
Bufala campana Dop scende in campo per salvare la Pizza napoletana Stg
Pizza napoletana Patrimonio Unesco? Assessori campani schierati con Galan
Pizza napoletana nell'Unesco? Galan: Napoli non collabora
La Pizza napoletana Stg rischia di scomparire nel 2017
Pizza napoletana Stg, per la Fipe è un segno per distinguersi sul mercato
Pizza napoletana, il marchio Stg non mette al riparo dai falsi
Una serata per scoprire la Pizza Stg al Galletto d'oro di Mozzo
Specialità tradizionale garantita (Stg)
Pizza napoletana Stg - SCHEDA
Pizza napoletana Stg Soddisfazione dalle associazioni
Vittoria della pizza napoletana Sarà tutelata dall'Europa

© Riproduzione riservata

RESTA SEMPRE AGGIORNATO!
Iscriviti alle newsletter quotidiane e ricevile direttamente su WhatsApp
Ricevi in tempo reale le principali notizie del giorno su Telegram
Iscriviti alle newsletter settimanali inviate via mail
Abbonati alla rivista cartacea in spedizione postale

“Italia a Tavola è da sempre in prima linea per garantire un’informazione libera e aggiornamenti puntuali sul mondo dell’enogastronomia e del turismo, promuovendo la conoscenza di tutti i suoi protagonisti attraverso l’utilizzo dei diversi media disponibili”

Alberto Lupini


pizza napoli stg pizzaioli disciplinare cibo Italia a tavola

SCRIVI UN COMMENTO    
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

ARTICOLI CORRELATI
Loading...

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >



Sky
Allegrini
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®
Edizioni Contatto Srl | via Piatti 51 24030 Mozzo (BG) | P.IVA 02990040160 | Mail & Credits  -  Sitemap  -  Policy  -  PARTNER  -  EURO-TOQUES | Reg. Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Italia a Tavola è il principale quotidiano online rivolto al mondo Food Service, Horeca, GDO, F&B Manager, pizzerie, pasticcerie, bar, turismo, benessere e salute. www.italiaatavola.net è strettamente integrato
con tutti i mezzi del network: il magazine mensile cartaceo e digitale Italia a Tavola, le newsletter quotidiane su Whatsapp e Telegram, le newsletter settimanali del lunedì e del sabato rivolte a professionisti
ed appassionati, i canali video, il tg pomeridiano (Iat Live news) e la presenza sui principali social (Facebook, Twitter, Youtube, Instagram, Flipboard, Pinterest, Telegram e Twitch). ©®