TuttoFood
Rotari
Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e ospitalità
lunedì 18 marzo 2019 | aggiornato alle 17:48 | 58041 articoli in archivio
di Jenny Maggioni
di Jenny Maggioni

Con il bizzarro spirito toscano
la Fiorentina diventa... finger food

Pubblicato il 27 febbraio 2012 | 14:41

Alla grande festa dell’enogastronomia di Italia a Tavola, Confcommercio Toscana e Fipe Toscana, la carne Fiorentina è stata la protagonista di una provocazione culinaria.


FIRENZE - Se si pensa al simbolo della Toscana a tavola di certo il primo che viene in mente è la Fiorentina. Succulenta bistecca che «fuori di Toscana un la sanno nemen tagliare: la fanno bassa, senza filetto...», come diceva l'Accademia della Crusca. Un simbolo, oltre che un piatto e una creazione gastronomica espressione della più genuina fiorentinità.

Ecco perché nella grande festa dell'enogastronomia, organizzata da Italia a Tavola, Confcommercio Toscana e Fipe Toscana, in cui sono stati premiati i Personaggi dell'anno 2011 e consegnati gli speciali Award 2011, la Fiorentina è stata una protagonista assoluta. Ma con una marcia in più: inserirsi perfettamente in una cena di gala e unire la tradizione ai tempi moderni.

Grazie all'Accademia storica della Fiorentina, la famosa bistecca (impossibile da portare in tavola per così tante persone rispettando i ferrei dettami che ne conservano l'inconfondibile sapore) è stata trasformata in un moderno finger food. Una provocazione, come spiega il Gran Beccaio dell'Accademia Vasco Tacconi (nella foto sotto, tra Annamaria Tossani e Alberto Lupini): «Presentare la Fiorentina in un aperitivo è stata una provocazione, un voler andare fuori dalla norma, come è poi anche tipico dello spirito bizzarro fiorentino».

Andare contro corrente ma, naturalmente, rispettando la 'regola” della Fiorentina. Trenta Fiorentine sono state cucinate sui carboni di legna di rovere e servite come finger food in cocchi di porcellana accompagnate da fagioli zolfini lessi, la combinazione perfetta secondo l'Accademia della Fiorentina.

Accompagnato da un bicchiere di buon vino rosso («che non deve essere aromatico ma piuttosto aggressivo» come suggerisce Tacconi), il finger food ha stupito e incuriosito gli ospiti della serata e, nello stesso momento, ha aperto le porte della modernità alla Fiorentina che ora potrà essere protagonista di eventi dal quale, purtroppo, doveva essere esclusa.

Annamaria Tossani, Vasco Tacconi e Alberto Lupini

Perché, come recita lo statuto dell'Accademia della Fiorentina (associazione nata nel 1991 a Palazzo Vecchio, e che si avvale di famosi macellai fiorentini - i beccai - e di docenti universitari in Gastronomia e Storia medioevale), possono 'godere dei piaceri della carne” tutti gli ottimisti, i creativi e gli amanti della vita.

Foto: Giulio Ziletti


Articoli correlati:
Italia in festa e unita a tavola A Firenze nel segno dell'eccellenza
Ristorazione tra crisi e ripresa Renzi e Bottura a confronto
Olio Toscano Igp protagonista a Firenze Fiore all'occhiello del Made in Italy
Viaggio tra i fasti del tempo Tra figuranti e prodotti italiani
Personaggi dell'anno 2011 Grana Padano premio ai vincitori
Mozzarella di bufala Dop Una "regina" campana a Firenze
Missaglia e i suoi ritratti a Firenze Da qui l'idea di una galleria dei cuochi
Gemelli Belfiore, arte da indossare per i vincitori del Premio Italia a Tavola
Grandi vini per un grande evento Percorso del gusto firmato Ais Toscana
L'aroma italiano nel mondo Kimbo al Premio Italia a Tavola
Cinque eccellenze tutte italiane Gli Award 2011 per l'impegno sul campo
Targhe e gemelli Belfiore ai vincitori dei Premi Italia a Tavola
Marziale, Paolini e Scorsone Personaggi dell'anno 2011

fiorentina bistecca premio italia a tavola firenze alimenti carne insaccati salumi salame prosciutto Italia a Tavola


ARTICOLI CORRELATI
Loading...
Mostra più articoli >

APPROFONDIMENTI
Loading...
Mostra più articoli >

ARTICOLI RECENTI
Loading...


COMMENTA
Esprimi liberamente il tuo commento scrivendo nella finestra, indica nome, cognome ed indirizzo e-mail e il campo alfanumerico di sicurezza.
 
 
 
 
 
 
Voglio ricevere le newsletter settimanali
Ai sensi del D.lgs. 196/2003, La informiamo che i dati personali da lei forniti sono necessari per poter procedere alla gestione della Sua segnalazione e saranno utilizzati, con strumenti informatici e manuali, esclusivamente per tali finalità. Letta l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003, cliccando sul tasto INVIA, autorizzo il trattamento dei miei dati personali, per le finalità e con le modalità ivi indicate.

Sky
Caricamento...
Edizioni Contatto Srl - via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg) - P.IVA 02990040160 - Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ® - Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548
Edizioni Contatto Srl
via Piatti 51, 24030 Mozzo (Bg)
P.IVA 02990040160
Mail & Credits - Sitemap - Policy - © ®
Registrazione Tribunale di Bergamo n. 8 del 25/02/2009 - Roc n. 10548