Quotidiano di enogastronomia, turismo, ristorazione e accoglienza
domenica 24 ottobre 2021 | aggiornato alle 07:59 | 78896 articoli in archivio

Indeciso, goloso, tradizionale... E tu che panettone sei?

In un Natale atipico, attaccarsi alle tradizioni rimaste è importante. Ecco perché scegliere il panettone non è mai stato difficile come quest'anno. Qui puoi scoprire il tuo panettone ideale qual è: dall'autorevole al bello dentro, dal fai da te al migliore del mondo, dalla solidarietà al packaging o al cioccolato.

di Marco Di Giovanni
20 dicembre 2020 | 14:38

Indeciso, goloso, tradizionale... E tu che panettone sei?

In un Natale atipico, attaccarsi alle tradizioni rimaste è importante. Ecco perché scegliere il panettone non è mai stato difficile come quest'anno. Qui puoi scoprire il tuo panettone ideale qual è: dall'autorevole al bello dentro, dal fai da te al migliore del mondo, dalla solidarietà al packaging o al cioccolato.

di Marco Di Giovanni
20 dicembre 2020 | 14:38

Un Natale diverso, certo. Ed è forse proprio per questa situazione "atipica", dovuta all'implacabile dilagare del Covid-19, che sembra essere ancora più importante tenersi strette quelle tradizioni che insieme fanno il 25 dicembre. Se i contatti con i familiari, gli spostamenti e la convivialità sono limitati, a salvarsi sono i piatti tipici della tavola, in particolare le dolci conclusioni... Il panettone su tutte.

Scegli il tuo panettone ideale - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?

Scegli il tuo panettone ideale

A guardare le ricerche sul web dell'ultimo mese e le menzioni Instagram non ci sono dubbi: il panettone è il dolce natalizio per eccellenza. Mentre da anni sta "affrontando" il suo processo di destagionalizzazione, portato avanti da tanti maestri pasticceri italiani e non solo, il panettone non rischia nemmeno per un secondo di perdere il suo primato di "dolce del Natale" - seguito a ruota dal suo eterno rivale, il pandoro.

Quindi, la domanda da porsi, per rendere il pranzo di Natale di quest'anno il più dolce possibile, è: quale panettone scegliere? Rispondersi non è così facile, la fantasia dei pasticceri ha dato vita a migliaia di varianti, al cioccolato, alla marmellata, panettoni "corretti", panettoni salati... Diverse tra loro anche le versioni dei panettoni tradizionali, ognuna con qualche elemento distintivo (tra tecniche ed ingredienti) capace di rendere il gusto di un panettone completamente diverso dal gusto di un altro.

Spulciando qua e là, tra concorsi, social e riviste di settore, si può restringere il campo, ma la scelta rimane ancora difficile. La verità è che, specialmente in questa occasione, scegliere "il più buono" è quasi impossibile: bisogna affidarsi ai propri gusti, scegliendo il panettone "giusto" a seconda dei nostri bisogni, dei nostri sfizi e, perché no, del nostro carattere.

Di seguito vi suggeriamo i grandi panettoni del 2020, ognuno con una particolarità che merita di essere segnalata e, chi lo sa, potrebbe essere proprio quella qualità a tentarvi.

Il panettone autorevole

Il panettone di Iginio Massari - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone di Iginio Massari - foto: Dissapore

Un packaging estroso ma allo stesso tempo elegante che contenga un lievitato che, solo dal nome, è garanzia di qualità e gusto? Un panettone che, dopo l'ultimo morso, pare rimanga in bocca per minuti e minuti senza perdere la sua persistenza? Se sono queste le caratteristiche che cercate, allora chiamate Pasticceria Veneto di Iginio Massari (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare), il maestro pasticcere per eccellenza, e ordinate il suo panettone. Telefonate solo se non badate a spese: siamo sui 40 euro al pezzo.

Il panettone "bello dentro"

Il Milanese di Sal De Riso - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il Milanese di Sal De Riso

Un po' un'iperbole, certo, perché a guardarlo bene il panettone del grande Sal De Riso (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare) è comunque "bello". Ma le piccole imperfezioni (come l'imprecisione della forma del cappello) non possono distogliervi dalla ricetta vincente del pasticcere meridionale. L'equilibrio negli aromi e la masticabilità invidiabile sono i punti di forza del suo panettone, il "Milanese". Qualche euro in meno del collega Massari: 35.

Il panettone migliore del mondo

Best Panettone in the World 2020 by Francesco Luni - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Best Panettone in the World 2020 by Francesco Luni

Non è un modo di dire. Quello del pasticcere Francesco Luni per il 2020 è proprio il Best Panettone of the World. A premiarlo è stata la Federazione internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria in autunno. Ci sono il cedro, l'arancia candita e l'uvetta, non manca nulla. La ricetta è quella del nonno, tramandata di generazionein generazione. In vetrina alla Pasticceria Estense della città veneta.

Il panettone che ti sfida a fare del bene

Il panettone di Aimo e Nadia - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone di Aimo e Nadia - Foto: Paolo Terzi

Questa domanda può applicarsi - incredibile - anche ai panettoni. E a rispondere ci pensano Alessandro Negrini e Fabio Pisani, gli chef bistellati de Il Luogo di Aimo e Nadia, che quest'anno hanno lanciato, come variante del classico dolce natalizio, il Panettone zafferano e arancia. Una sfida (alla milanese) che incuriosisce e in effetti conquista anche, considerando che parte del ricavato di questo panettone sarà devoluto alla Fondazione Ricerca Fibrosi Cistica. Ad ogni morso, un piccolo contributo per trovare la cura di questa grave malattia genetica.

Il panettone dal packaging irresistibile

Il panettone Loison - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone Loison - Foto: Loison

Passeggiando tra gli scaffali di un ipotetico centro commerciale in questa fine 2020, il panettone Loison di Dario Loison (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare) balzerebbe all'occhio in un istante. Come non farsi, infatti, intenerire dai piccoli in "copertina"? Sono bimbi dei collaboratori e degli amici della Loison, immortalati mentre indossano abiti di un tempo cuciti da sarte esperte utilizzando vecchie stoffe: il tema? sviluppare la fantasia, stimolare l'immaginazione. Naturalmente, nuovo packaging ma stessa qualità. I prezzi variano a seconda della tipologia scelta, dai 27,70 euro delle varianti al cioccolato e al mandarino ai 26,90 del panettone classico.

Il panettone più alto d'Italia

Il panettone di Matteo Sormani - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone di Matteo Sormani

Non ci si immagini un maxi-panettone sopra i due metri. In questo caso, con "alto", ci si riferisce all'altitudine del luogo dove è stato prodotto: siamo a Riale in Val Formazza, la frazione più settentrionale del Piemonte, in provincia di Verbania. Qui, tra le cascate di Toce e il formaggio Bettelmatt, ci vive e lavora Matteo Sormani, che produce il suo panettone con lievito madre ed acqua di sorgente. Non serve improvvisarsi amanti della montagna e farsi chissà quanti chilometri per reperirlo: grazie alla consegna a domicilio, il panettone arriva direttamente a casa in una delle sue tre varianti - classico, albicocca e mandorle, integrale con mele uvetta e cannella.

Il panettone artigianale

Primo classificato al Panettone Day - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Primo classificato al Panettone Day - Foto: Dolce & Salato

Stanchi di prodotti industriali? Cercate qualcosa che sappia di "fatto in casa"? La risposta allora sta dietro al bancone della Pasticceria Fumagalli di Lurago d'Erba, in provincia di Como. Qui è prodotto il panettone artigianale tradizionale di Gianluca Prete. Giovanissimo, solo 23 anni, si è aggiudicato a settembre il primo gradino del podio al Panettone Day. Impossibile, all'assaggio, non notare la vaniglia, il limone e l'arancia, che si alternano sul palato ad ogni boccone.

Il panettone al gusto di "che voglia di cioccolato"

Primo classificato a Mastro Panettone 2020 - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Primo classificato a Mastro Panettone 2020 - foto: Mastro Panettone

Si sa, una delle varianti del panettone di maggior successo è quella farcita da gustoso cioccolato sciolto, al latte o fondente a seconda dei gusti. Ma... Quale scegliere? Nell'indecisione, meglio affidarsi ai professionisti, come coloro che hanno preso parte alla giuria di Mastro Panettone, quest'anno giunto alla sua 4ª edizione. Premiati per il miglior panettone al cioccolato Francesco La Manna e Tinto Mohamed della Pasticceria Mascolo, "un mondo di dolcezze" a Visciano, in provincia di Napoli.

Il panettone quello classico, che di novità quest'anno ce ne sono già state abbastanza

Il panettone di Aqua Crua - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone di Aqua Crua

Questa idea l'ha avuta uno chef che, spesso e volentieri, ama uscire dagli schemi, proporre piatti azzardati, equilibri improbabili. È Giuliano Baldessari, chef una stella Michelin del ristorante Aqua Crua, in quel di Vicenza. «A me piace sorprendere - dice - ma in un'attualità così complessa come quella che stiamo vivendo, ho pensato di regalare un attimo di pace, un morso di quella normalità di cui tutti abbiamo bisogno». Panettone d'autore, siamo sui 30 euro.

Il panettone dell'indeciso

Panettone Incanto - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il Panettone Incanto - foto: California Prune Board

C'è sempre qualcuno che sull'alimentazione oscilla da "oggi mangio sano" a "oggi ho voglia di coccolarmi col cibo". Stare al centro è quasi sempre difficile. Quasi. Perché Stefano Collomb, maestro cioccolatiere a La Thuile, quest'anno si è ingegnato proponendo ai suoi clienti una ricetta tradizionale rivisitata con creatività. Si tratta del Panettone Incanto: una golosa e raffinata glassa di cioccolato fondente e pasta di nocciola insieme alle Prugne della California (ingrediente ideale in una dieta salutare). Per un panettone da 500 g siamo sui 18 euro.

Il panettone "fai da te"

Il panettone di Cristiano Tomei - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone di Cristiano Tomei

È l'idea che hanno avuto - due teste sono meglio di una - lo chef de L'Imbuto Cristiano Tomei insieme a Molino Grassi: si acquista online non il prodotto finito, ma gli ingredienti necessari per prepararlo a casa. Non manca niente, L'Imbuto Box contiene infatti il lievitato dello chef di Lucca, la ricetta, le istruzioni e un sacchetto di Farina Panettone Molino Grassi da 1 kg. Dopo tutto, si sa, ogni cosa dà più soddisfazione se a farla siamo stati noi stessi, magari divertendoci con i nostri familiari. Chi volesse cimentarsi, si affretti: è un'edizione limitata di 400 pezzi. 45 euro, ma comprese le spese di spedizione.

Il panettone "nato per caso"

Il Pan Ballotto di Paolo Sacchetti - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il Pan Ballotto di Paolo Sacchetti

Vi piacciono, vero, le storie che stanno dietro ai prodotti? Se sì, allora bussate alla porta del noto pasticcere toscano Paolo Sacchetti (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare) per acquistare la sua versione 2020 del panettone a base di Marrone del Mugello Igp e alchermes. Un'idea che difficilmente verrebbe da sperimentare. Racconta il pastry chef: «È per una signora di Marradi. Mi ha fatto assaggiare un dolce che le era stato tramandato dalla nonna. Piacevolmente sorpreso dalla bontà di questa torta, mi è venuta la folgorazione di usarla come ingrediente nel panettone». Il nome del dolce casuale è Pan Ballotto, in vetrina alla pasticceria Nuovo Mondo di Prati.

Un panettone "da re"

Primo classificato a Re Panettone 2020 - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Primo classificato a Re Panettone 2020

Sapete il motto "mangiare da re"? Si può affibiare ad un "panettone all'anno". Ci pensa il concorso Re Panettone, che quest'anno, nel valutare i vari concorrenti impegnati a rispettare al meglio la classica ricetta milanese, ha premiato Raffaele Vignola (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare), del Caffè Vignola di Solofra (Av). Un panettone classico, ma da re, preparato da un giovane figlio d'arte, nato e cresciuto in pasticceria.

Il panettone alcolico

Il panettone al vermouth Cocchi - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone al Vermouth Cocchi

Per chi non sa aspettare il momento dell'amaro, c'è il Panettone al Vermouth Cocchi. Una lievitazione di 48 ore e solo ingredienti di prima scelta: uova di galline italiane, nocciole prese da un piccolo borgo dell'Alta Langa. Insomma, qualità. E poi naturalmente le arance candite al Vermouth Cocchi, che se presente anche nel bicchiere come accompagnamento rende il momento del dessert ancora più avvolgente.

Il panettone per contest-dipendenti

Idyllium - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Idyllium - foto: DolceSalato

C'è chi proprio non può fare a meno di gareggiare. A loro pensa il pastry chef e Maestro AMPI Roberto Rinaldini (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare), che come ogni anno ha lanciato il contest "Dai il nome al nuovo panettone". Tra i vincitori degli anni passati spiccano idee originali come Fichissimo, Aperò, VIP, Unico. Quest'anno invece, sulla confezione 2020 del panettone del noto pasticcere e volto televisivo, ci sarà il nome "Idyllium", il più votato sulla pagina Instagram di Rinaldini.

Il panettone "di casa mia"

Il panettone di Gabbiano, cromatura "blu egizio" - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone di Gabbiano, cromatura "blu egizio"

Salvatore Gabbiano non rinuncia alla sua territorialità nemmeno nel packaging del suo ultimo panettone. «La scelta quest'anno dipende dalla mia passione per gli scavi archeologici di Pompei, città presso cui ho due laboratori». Proprio a Pompei, durante gli scavi, sono state rinvenute coppette con tracce di pigmento "blu egizio". Questo stesso colore è protagonista sulle confezioni dei dolci di Gabbiano di quest'anno, «un risultato molto elegante».

Il panettone cioccolatoso

Il Panettone pere e cioccolato - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il Panettone pere e cioccolato - foto: Ernst Knam sito ufficiale

Chi ama i programmi di cucina lo conosce come il Re del Cioccolato, ma per gli appassionati del settore è semplicemente Ernst Knam (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare), che unisce la minuziosità del mestiere del pasticcere con le migliori declinazioni del cioccolato. Due esempi, subito acquistabili dall'e-shop o in negozio? Il panettone Pere e Cioccolato (farcito con gocce di cioccolato fondente al 60% e pezzi di pera candita) o la variante Limone candito e Cioccolato fondente (il cioccolato 60% fondente stavolta è arricchito da uno strato sottile di glassa che ricopre la superficie insieme a granella croccante di zucchero e mandorle.

Il panettone ricercato

Il panettone artigianale tradizionale di Italo Vezzoli - Indeciso, goloso, tradizionale E tu che panettone sei?
Il panettone artigianale tradizionale di Italo Vezzoli

Lo dice lo stesso pasticcere nel presentarlo: "È il vanto della mia produzione dopo anni di ricerca, per renderlo inimitabile". Le parole sono di Italo Vezzoli (candidato al sondaggio Personaggio dell'anno 2020 - Clicca qui per votare), che al prezzo di 35 euro propone sia la variante classica, che quelle "Il Milano" e "Cioccolato". Cosa lo contraddistingue dagli altri? Il mix di lievitazione naturale, ingredienti di prima scelta, artigianalità, packaging e riconoscimenti. Da provare, per i più "pretenziosi".

© Riproduzione riservata

 
Voglio ricevere le newsletter settimanali